Linguine scampi e cognac

Primi piatti
Linguine scampi e cognac
93 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 25 min
  • Cottura: 50 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: elevato

Presentazione

Siete alla ricerca di un primo piatto di pesce dal gusto aromatico? Vi proponiamo una versione delle classiche bavette (dette anche linguine ) con scampi insaporite con il cognac. Il gusto delicato dei crostacei incontra gli aromi e i profumi racchiusi nella famosa acquavite per dare vita ad un tripudio di sapori unico ed elegante, che rende le linguine scampi e cognac la pietanza ideale per i vostri menu delle feste. Qualche piccolo trucco per rendere irresistibile questo piatto? Terminate la cottura della pasta nel sugo di pomodoro e nel fumetto, assorbirà tutto il condimento e risulterà ancora più saporita!

Ingredienti per la pasta
Bavette 400 g
Scampi (16 scampi interi) 1,4 kg
Aglio 2 spicchi
Cognac 40 g
Olio di oliva extravergine 20 g
Pepe nero q.b.
Prezzemolo 1 ciuffo
Sale q.b.
Pomodori passata 400 g
Per il fumetto
Vino bianco 50 g
Olio di oliva 2 cucchiai
Scampi gli scarti
Carote 1
Sedano una costa
Cipolle 1
Sale q.b.
Pepe q.b.
Acqua 1 l

Preparazione

Linguine scampi e cognac

Per realizzare le linguine scampi e cognac pulite 12 scampi: staccate la testa degli scampi (1) ed eliminate il filo nero dell'intestino (2). Praticate due tagli laterali nella corazza posta sul ventre dei crostacei ed estraetene la polpa (3).

Linguine scampi e cognac

Pulite anche i restanti 4 scampi ma senza togliere la testa. Con gli scarti degli scampi realizzate un fumetto saporito: in una pentola versate l’olio di oliva, gli scarti degli scampi (4) e le verdure pelate e tagliate grossolanamente (5). Fate insaporire per qualche istante a fuoco medio poi sfumate con il vino bianco (6),

Linguine scampi e cognac

quando il vino sarà evaporato, aggiungete l’acqua (7), coprite con il coperchio (8) e cuocete a fuoco basso per 10 minuti. A cottura ultimata filtrate il fumetto attraverso un colino e tenetelo da parte (9).

Linguine scampi e cognac

In una padella scaldate l’olio e fatelo insaporire con uno spicchio di aglio per qualche minuto (10) poi versate la passata di pomodoro (11) e fate restringere il sugo per circa 20 minuti (12).

Linguine scampi e cognac

In un’altra padella scaldate l’olio con uno spicchio di aglio aggiungete gli scampi (13), fate insaporire qualche istante poi sfumate con il cognac (14) e cuocete per un paio di minuti a fuoco vivace (15).

Linguine scampi e cognac

Ponete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e portatela al bollore, versate le linguine (16) e cuocete per 5 minuti, proseguiranno la cottura in padella, scolatele direttamente nella padella con il sugo (17), unite un paio di mestoli di fumetto (18) e proseguite la cottura della pasta, in questo modo assorbirà gli aromi del condimento.

Linguine scampi e cognac

Quando le linguine saranno cotte, incorporate gli scampi saltati in padella (19), aromatizzate con il prezzemolo tritato (20) e mescolate delicatamente. Servite le linguine con scampi e cognac ben calde (21)

Conservazione

Conservate le linguine scampi e cognac in frigorifero per 1 giorno al massimo. Potete congelare separatamente il sugo se avete utilizzato ingredienti freschi.

Il consiglio di Sonia

Se non avete il Cognac o non ne gradite l’aroma potete sostituirlo con un altro distillato di vostro gradimento.

Altre ricette

I commenti (93)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Stupor Mundi 83 ha scritto: domenica 03 maggio 2015

    Mi accodo anch'io all'appello sul non cambiare così drasticamente le ricette già pubblicate! E' una cosa davvero fastidiosa soprattutto perché non costa niente pubblicarne un altra! Per fortuna di questa avevo salvato il pdf... Questa versione ancora non l'ho provata ma quella con la panna era davvero spettacolare sotto ogni punto di vista! Complimenti e buona serata! smiley

  • mirangela ha scritto: martedì 06 gennaio 2015

    Fatta oggi. ..davvero buona .. grazie!

  • samuele ha scritto: mercoledì 31 dicembre 2014

    ma il fumetto va aggiunto tutto alla panna? non è troppo?

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 31 dicembre 2014

    @samuele:Ciao Samuele, fidati della ricetta smiley

  • nadia ha scritto: giovedì 25 dicembre 2014

    veramente ottimi!li ho fatti per la sera della vigilia di Natale e hanno riscosso un successone!p.s. hanno convinto anche il più scettico degli scettici:il mio papà!

  • Manu ha scritto: martedì 23 dicembre 2014

    Grazie Serena, ci sono rimasta malissimo quando ho visto che hanno cambiato questa ricetta, che era davvero stupenda. Non mi sembra molto corretto, forse sarebbe stato meglio pubblicarne un'altra, ma ho imparato la lezione, d'ora in poi salverò i pdf delle mie ricette preferite... Ricapitolando: filtro e riscaldo il fumetto, ci aggiungo 250ml di panna e un cucchiaio di triplo concentrato, poi gli scampi saltati in padella e sfumati col cognac e poi la pasta?

  • Serena ha scritto: lunedì 15 dicembre 2014

    Ragazze la versione con la panna ne prevedeva una confezione da 250ml piu un po di concentrato di pomodoro che puo andare a gusto quanto metterne,ma non dimentichiamo il fumetto!!!filtratelo scaldatelo aggiungete concentrato r panna!!!vengono stupendi!!!

  • Tiziana ha scritto: domenica 14 dicembre 2014

    @barby: smiley Buona domenica anche a te!

  • barby ha scritto: domenica 14 dicembre 2014

    @Tiziana: grazie..allora confermo il menu per la vigilia e prenoto tutto...buona domenica!!!

  • Tiziana ha scritto: domenica 14 dicembre 2014

    @barby: allora io non ho trovato gli scampi ( colpa mia che sono andata tardi alla ricerca ) e li ho sostituiti con le canocchie e sono venuti ugualmente eccezionali!!! provali e vedrai!!! buonissimi!!!! smiley

  • Tiziana ha scritto: sabato 13 dicembre 2014

    @barby: la provo stasera!!! smiley ti faccio sapere senz'altro!!!

10 di 93 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento