Liquore di mirto

/5
Liquore di mirto
80
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Dosi per: 10 persone

Presentazione

Il liquore di mirto è in Sardegna, sinonimo di liquore tipico tradizionale.
Nei ristoranti, a fine pasto, si ordina o viene offerto un liquore di mirto, e in molte case, ancora oggi, questo liquore viene preparato in modo tradizionale.
Il sapore e il colore unico del liquore di mirto sono dovuti al frutto della pianta di mirto
(Myrtus communis), che genera bacche di colore blu violaceo, che rendono unico questo liquore.

Ingredienti

Bacche di mirto 600 g
Acqua 1 l
Zucchero 600 g
Alcol puro a 90° 1 l
Preparazione

Come preparare il Liquore di mirto

Mettete le bacche di mirto in un recipiente a chiusura ermetica abbastanza grande da contenere sia le bacche che l’alcool.
Coprite le bacche di mirto con l’alcool e lasciate riposare il tutto in un posto buio e fresco per almeno 40 giorni, agitando di tanto in tanto il recipiente.
Trascorso questo tempo filtrate l’alcool dalle bacche di mirto e dai residui e strizzate delicatamente le bacche con un canovaccio o con della stamina per ricavarne tutti i succhi e le essenze che hanno assorbito.
Nel frattempo preparate uno sciroppo facendo bollire l’acqua, e sciogliendovi lo zucchero; una volta ottenuto lo sciroppo, fatelo raffreddare e poi miscelatelo con l’alcool aromatizzato. Filtrate di nuovo il tutto, imbottigliate e lasciate riposare il liquore così ottenuto per almeno un mese, meglio se due, in un luogo fresco.

Consiglio

E' possibile modificare le quantità di acqua e di zucchero per rendere il liquore di mirto più adatto al vostro gusto, ricordandovi che se si possiede 1 litro di essenza (con alcool a 90°), unendovi 1 litro di sciroppo si dividerà la gradazione volumetrica dell’alcool per due, quindi si otterrà un liquore che avrà una gradazione di 45° circa. Aumentando la quantità di sciroppo, si otterrà quindi, una gradazione minore.
In alcune zone della Sardegna il mirto viene preparato sostituendo una parte o tutto lo zucchero con l’equivalente peso di miele (spesso di corbezzolo).

Curiosita'

Il periodo migliore per fare il liquore di mirto è senza dubbio nel periodo invernale, infatti le bacche di mirto devono essere raccolte quando hanno raggiunto il loro inconfondibile colore nero e non sono ancora diventate troppo dure; ciò avviene da novembre a gennaio in dipendenza del clima e dell’esposizione dei cespugli di mirto.

Leggi tutti i commenti ( 80 ) Le vostre versioni ( 1 )

Altre ricette

Ricette correlate

Bevande

Il liquore al caffè fatto in casa è un perfetto per un fine pasto delizioso, realizzato con caffè della moka o caffè espresso.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 6 min
Liquore al caffè

Bevande

Il liquore alla liquirizia fatto in casa è perfetto da servire come digestivo, al posto del classico amaro per concludere una cena…

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 10 min
Liquore alla liquirizia

Bevande

Il liquore al cioccolato è delizioso liquore cremoso, ideale per scaldare i cuori nelle sere d'inverno!

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 10 min
Liquore al cioccolato

Marmellate e Conserve

Il liquore (o ratafià) di uva fragola è un dolce nettare per gli amanti dell'uva americana. Presenta un profumo speziato e un…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
Liquore di uva fragola

Bevande

Il liquore al mandarino è un ottimo digestivo, ideale da gustare freddo dopo i pasti, oppure da utilizzare per aromatizzare i vostri dolci.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 30 min
Liquore al mandarino

Bevande

Il liquore al basilico è un liquore da fine pasto aromatico da tenere sempre in dispensa o in frigo pronto per essere servito come…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
Liquore al basilico

Bevande

Il liquore alla Nutella (nutellino) è una bevanda golosa, ideale come fine pasto o per pausa dolce. Perfetto come liquore da…

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 5 min
Liquore alla Nutella

Bevande

La crema di liquore all'uovo, o Vov, è un preparato di origini venete, per la precisione di Padova, dove venne creato nel 1840 dal…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 10 min
Liquore di crema all'uovo (Vov)

Altre ricette correlate

I commenti (80)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • gicla22 ha scritto: domenica 07 gennaio 2018

    Non disponendo di un torchietto per estrarre il succo dalle bacche dopo i 40 giorni di infusione, cosa ne pensate di usare un passaverdure?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 09 gennaio 2018

    @gicla22: Ciao, per la ricetta si strizzano le bacche con un canovaccio o con della stamina.

  • sandy2000 ha scritto: sabato 02 dicembre 2017

    per il liquore al mirto è possibile usare bacche secche (disidratate)? Grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: domenica 03 dicembre 2017

    @sandy2000:Ciao, per la nostra ricetta è preferibile usare quelle fresche.

Leggi tutti i commenti ( 80 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

  • Nadia 1977
    Liquore di mirto.
  • Aggiungi le foto delle tue ricette e mostra il tuo risultato

Vedi anche

Ultime ricette

Dolci

I biscotti semplici decorati sono un pensiero dolcissimo da personalizzare come preferite: preparate la frolla, la glassa e scatenate la fantasia!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 20 min

Dolci

I biscotti al farro e arancia sono dei piccoli pasticcini farciti e decorati con il cioccolato bianco. Perfetti da accompagnare con il tè!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 45 min
  • Cottura: 25 min

Primi piatti

Gli spätzle di spinaci sono degli gnocchetti tipici tirolesi di forma irregolare: all'impasto di farina, acqua e uova si aggiungono gli spinaci.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 12 min

Mirto bianco
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta
Biscotti
Pizze e focacce
Pasticceria
Dolci veloci
Torte