Maiale in agrodolce

Secondi piatti
Maiale in agrodolce
50 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 30 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Il maiale in agrodolce è una pietanza cinese molto apprezzata e diffusa in tutto il mondo.

I bocconcini di carne di maiale vengono prima coperti di pastella e fritti, poi arricchiti con verdure saltate al wok e cosparsi di una gustosissima salsina agrodolce.

Preparare il maiale in agrodolce in casa è davvero semplice e il risultato vi sorprenderà!

La versione tradizionale di questo piatto prevede la frittura del maiale coperto di croccante pastella, se volete preparare una versione più light potete evitare questo passaggio e rosolare il maiale in poco olio di semi ben caldo.

Ingredienti:
Carne di suino polpa, 400 gr
Carote 1
Peperoni rossi, 1
Peperoni verdi, 1
Cipolle 1
Ananas 150 g
Olio di semi 2 cucchiai
...per la pastella:
Farina 00, 80 gr
Lievito chimico in polvere 1 cucchiaino
Olio di semi 1 cucchiaio
Acqua q.b.
...per la salsa agrodolce:
Pomodori passata, 200 ml
Zucchero di canna, 100 gr
Aceto di vino bianco, 100 ml
Maizena 2 cucchiai
Acqua 200 ml
Ananas succo, 3 cucchiai
Salsa di soia 2 cucchiai

Preparazione

Maiale in agrodolce

Per preparare il maiale in agrodolce iniziate tagliando la polpa di maiale in piccoli cubetti (1), poi pelate le carote e riducetele a bastoncini (2), lavate i peperoni, eliminate la parte bianca interna e tagliateli a bastoncini (3) (della stessa dimensione delle carote), fate lo stesso con le cipolle. Infine tagliate l’ananas a cubetti grandi come la carne di maiale.

Maiale in agrodolce

Preparate la pastella mescolando in una ciotolina la farina con il lievito e 1 cucchiaio d’olio di semi (5), aggiungete abbastanza acqua per ottenere una pastella piuttosto densa. Scaldate nel wok due dita di olio di semi, quando sarà a 180°C friggete i pezzettini di maiale intinti nella pastella (5) e scossi per eliminare la pastella in eccesso.
Quando i cubetti di maiale in pastella saranno ben dorati scolateli con una schiumarola (6)

Maiale in agrodolce

e poneteli su di un foglio di carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso (7). Eliminate l’olio che avete utilizzato per friggere dal wok e sostituitelo con due cucchiai di olio di semi che farete scaldare, poi aggiungete la cipolla, la carota (8) e i peperoni (9) e fateli saltare a fuoco vivace,

Maiale in agrodolce

in ultimo aggiungete l’ananas (10) e salate il tutto. Fate saltare nel wok le verdure per circa 3-4 minuti, dovranno risultare cotte ma ancora molto croccanti.
Quando le verdure saranno pronte mettetele da parte e sempre nello stesso wok mettete la passata di pomodoro, lo zucchero di canna, l’aceto di vino bianco e la salsa di soia (11). Unite anche il succo d'ananas e

Maiale in agrodolce

portate a ebollizione; infine aggiungete due cucchiai abbondanti di maizena sciolti in 200 ml di acqua fredda. Lasciate quindi che la salsa agrodolce si addensi e quando sarà pronta aggiungete il maiale fritto (13) e le verdure (14). Mescolate delicatamente per fare insaporire e scaldare il tutto (per circa 1 minuto) e servite il maiale in agrodolce ancora fumante!

Altre ricette

I commenti (50)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Daniela ha scritto: sabato 20 dicembre 2014

    Ciao! L'ananas da utilizzare deve essere fresca o si può utilizzare quella in scatola con il suo succo?

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 24 luglio 2014

    @Stefania: Ciao! Potresti usare una julienne di carote e melanzane smiley

  • Stefania ha scritto: sabato 19 luglio 2014

    Ciao! Vorrei provare a cucinarlo, ma non vorrei usare i peperoni. Posso sostituirli con qualche altra verdura?

  • Barbara ha scritto: mercoledì 02 luglio 2014

    Aiutoooo vorrei prepararlo per stasera ma vorrei evitare la frittura mi spiegate come posso fare.....

  • Marianna ha scritto: sabato 31 maggio 2014

    Ciao Sonia, invece della pastella io ho utilizzato la fecola di patate per infarinare la carne, così non ho dovuto aggiungerne alla salsa agrodolce ... Pollice alto per me che adoro mangiare asiatico...

  • sarayeah ha scritto: mercoledì 16 aprile 2014

    La salsa agro mi é venuta uno spettacolo. Peró ho infarinato dei bocconcini di pollo e saltati in padella invece che friggerli. Contorno di riso basmati e il piatto é venuto ottimo! Meglio e più digeribile di ristorante cinese.

  • anr ha scritto: martedì 25 marzo 2014

    fatto ieri e per evitare il fritto ho infarinato i pezzi di maiale e fatti cuocere in padella con un pò di burro e olio...poi ho aggiunto direttamente dal sugo in poi per finire la cottura....risultato? buono comunque smiley

  • Federica ha scritto: giovedì 27 febbraio 2014

    Aiuto! Una volta immerso il maiale pastellato nell'olio bollente, la pastella si è staccata. Il risultato è stato comunque soddisfacente ma l'aspetto non tanto. Quanta acqua nella pastella? Il "quanto basta" penso non basti! Di sicuro l'errore è stato lì!

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 06 dicembre 2013

    @Giulia: Ciao, puoi utilizzare meno dose di quella indicata di farina!

  • Giulia ha scritto: venerdì 15 novembre 2013

    Ciao Sonia, vorrei cucinare il maiale in salsa agrodolce stasera, ma non ho la maizena. Posso sostituirla con altro? grazie mille!

10 di 50 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento