Maiale in agrodolce

Maiale in agrodolce
  • Difficoltà:
    Media
  • Cottura:
    30 min
  • Preparazione:
    40 min
  • Dosi per:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Cipolline in agrodolce

Maiale in agrodolce

Il maiale in agrodolce è una pietanza cinese molto apprezzata e diffusa in tutto il mondo.

I bocconcini di carne di maiale vengono prima coperti di pastella e fritti, poi arricchiti con verdure saltate al wok e cosparsi di una gustosissima salsina agrodolce.

Preparare il maiale in agrodolce in casa è davvero semplice e il risultato vi sorprenderà!

La versione tradizionale di questo piatto prevede la frittura del maiale coperto di croccante pastella, se volete preparare una versione più light potete evitare questo passaggio e rosolare il maiale in poco olio di semi ben caldo.

Ingredienti:
Carne di suino polpa, 400 gr
Carote 1
Peperoni rossi, 1
Peperoni verdi, 1
Cipolle 1
Ananas 150 gr
Olio di semi 2 cucchiai
...per la pastella:
Farina 00, 80 gr
Lievito chimico in polvere 1 cucchiaino
Olio di semi 1 cucchiaio
Acqua q.b.
...per la salsa agrodolce:
Pomodori passata, 200 ml
Zucchero di canna, 100 gr
Aceto di vino bianco, 100 ml
Maizena 2 cucchiai
Acqua 200 ml
Ananas succo, 3 cucchiai
Salsa di soia 2 cucchiai

Preparazione

Maiale in agrodolce
Per preparare il maiale in agrodolce iniziate tagliando la polpa di maiale in piccoli cubetti (1), poi pelate le carote e riducetele a bastoncini (2), lavate i peperoni, eliminate la parte bianca interna e tagliateli a bastoncini (3) (della stessa dimensione delle carote), fate lo stesso con le cipolle. Infine tagliate l’ananas a cubetti grandi come la carne di maiale.
Maiale in agrodolce
Preparate la pastella mescolando in una ciotolina la farina con il lievito e 1 cucchiaio d’olio di semi (5), aggiungete abbastanza acqua per ottenere una pastella piuttosto densa. Scaldate nel wok due dita di olio di semi, quando sarà a 180°C friggete i pezzettini di maiale intinti nella pastella (5) e scossi per eliminare la pastella in eccesso.
Quando i cubetti di maiale in pastella saranno ben dorati scolateli con una schiumarola (6)
Maiale in agrodolce
e poneteli su di un foglio di carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso (7). Eliminate l’olio che avete utilizzato per friggere dal wok e sostituitelo con due cucchiai di olio di semi che farete scaldare, poi aggiungete la cipolla, la carota (8) e i peperoni (9) e fateli saltare a fuoco vivace,
Maiale in agrodolce
in ultimo aggiungete l’ananas (10) e salate il tutto. Fate saltare nel wok le verdure per circa 3-4 minuti, dovranno risultare cotte ma ancora molto croccanti.
Quando le verdure saranno pronte mettetele da parte e sempre nello stesso wok mettete la passata di pomodoro, lo zucchero di canna, l’aceto di vino bianco e la salsa di soia (11). Unite anche il succo d'ananas e
Maiale in agrodolce
portate a ebollizione; infine aggiungete due cucchiai abbondanti di maizena sciolti in 200 ml di acqua fredda. Lasciate quindi che la salsa agrodolce si addensi e quando sarà pronta aggiungete il maiale fritto (13) e le verdure (14). Mescolate delicatamente per fare insaporire e scaldare il tutto (per circa 1 minuto) e servite il maiale in agrodolce ancora fumante!

Altre ricette:

 
 

I vostri commenti ( 45 Commenti )

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
Prova anche a chiedere consigli alla nostra numerosa comunità nel Forum

I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.


45
sarayeah ha scritto: Mercoledì 16 Aprile 2014  |  Rispondi »
La salsa agro mi é venuta uno spettacolo. Peró ho infarinato dei bocconcini di pollo e saltati in padella invece che friggerli. Contorno di riso basmati e il piatto é venuto ottimo! Meglio e più digeribile di ristorante cinese.
44
anr ha scritto: Martedì 25 Marzo 2014  |  Rispondi »
fatto ieri e per evitare il fritto ho infarinato i pezzi di maiale e fatti cuocere in padella con un pò di burro e olio...poi ho aggiunto direttamente dal sugo in poi per finire la cottura....risultato? buono comunque smiley
43
Federica ha scritto: Giovedì 27 Febbraio 2014  |  Rispondi »
Aiuto! Una volta immerso il maiale pastellato nell'olio bollente, la pastella si è staccata. Il risultato è stato comunque soddisfacente ma l'aspetto non tanto. Quanta acqua nella pastella? Il "quanto basta" penso non basti! Di sicuro l'errore è stato lì!
42
Sonia-Gz ha scritto: Venerdì 06 Dicembre 2013  |  Rispondi »
@Giulia: Ciao, puoi utilizzare meno dose di quella indicata di farina!
41
Giulia ha scritto: Venerdì 15 Novembre 2013  |  Rispondi »
Ciao Sonia, vorrei cucinare il maiale in salsa agrodolce stasera, ma non ho la maizena. Posso sostituirla con altro? grazie mille!
40
Elp ha scritto: Domenica 09 Giugno 2013  |  Rispondi »
Vedremo se riuscirò a convertire il mio fidanzato all'agrodolce. Proporrò la ricetta in versione light, senza pastella e frittura...vedremo...
39
Loredana ha scritto: Lunedì 29 Aprile 2013  |  Rispondi »
Leggendo i commenti ho diminuito lo zucchero (80gr) e sostituito l'aceto di vino bianco con aceto di mele (solo perché in dispensa non avevo altro...!!!).
La quantità di sugo non mi è sembrata ESAGERATA ma solo più densa di come mostrato in foto, però... BUONISSIMO!!!
Mangiato con riso alla cantonese e ravioli al vapore...
Meglio del ristorante!!!!
38
Giovanni ha scritto: Sabato 27 Aprile 2013  |  Rispondi »
A mio parere qualcosa non va nella ricetta. La pastella fritta tendeva a sbriciolarsi una volta messa nel sugo. Mi sono ritrovato con il maiale senza pastella e il sugo pieno di pastella fritta e sbriciolata..un macello insomma
37
Eloisa ha scritto: Sabato 20 Aprile 2013  |  Rispondi »
Io direi che va benissimo anche usare il petto di pollo al posto della carne di maiale. smiley
36
danilo ha scritto: Venerdì 18 Gennaio 2013  |  Rispondi »
Decisamente troppo dolce (per me)forse tutta quella salsa basterebbe per 12 porzioni,ottimo il resto.
10 di 45 commenti visualizzati

Lascia un Commento