Melanzane a funghetto

Contorni
Melanzane a funghetto
30 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 30 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: molto basso

Presentazione

Le melanzane a funghetto sono un contorno classico e gustoso per accompagnare le pietanze nella stagione estiva. Il nome deriva proprio dal modo di tagliare la melanzana a piccoli pezzi ed esistono molte varianti di questa ricetta che è tipica della cucina campana. Noi vi proponiamo quella al pomodoro, ma si potrebbero cuocere anche senza o aggiungere anche capperi e olive per rendere questo contorno ancora più sfizioso!
Le melanzane a funghetto si possono gustare tiepide o fredde e sono ideali anche per insaporire la pasta, magari aggiungendo della provola dolce o della ricotta salata.
Prepararle è semplice, potete utilizzare la varietà di melanzane lunga o tonda e poi friggerle e saltarle in padella insieme ai pomodori ramati. Si possono cucinare anche senza pomodoro, magari aggiungendo del prezzemolo in cottura.
Comunque deciderete di prepararle, le melanzane a funghetto sono un piatto saporito e profumato che potrete gustare anche da sole accompagnate da fragranti crostoni di pane!

Ingredienti
Melanzane 550 g
Pomodori ramati 550 gr
Aglio 1 spicchio
Basilico 6 foglie
Sale q.b.
Olio di oliva extravergine q.b

Preparazione

Melanzane a funghetto

Per preparare le melanzane a funghetto, iniziate lavando sotto acqua corrente le melanzane. Quindi eliminate con un coltello l'estremità con il peduncolo (1) e la parte finale, poi tagliate le melanzane a fette di 1 cm circa nel senso della lunghezza (2), dividetele in strisce e ricavatene dei dadini di 1,5 cm di lato (3). Per eseguire al meglio queste operazioni potete anche consultare la Scuola di cucina: come pulire e tagliare le melanzane.

Melanzane a funghetto

Lavate accuratamente i pomodori, togliete il picciolo e con un coltellino scavate per eliminare la parte verde (4). Quindi riducete i pomodori a fette piuttosto spesse e poi a dadini (5-6).

Melanzane a funghetto

Prendete una padella capiente e versate abbondante olio (7) e quando sarà ben caldo, aggiungete le melanzane in padella (8): friggete le melanzane per circa 10 minuti, girandole perchè si dorino uniformemente (9).

Melanzane a funghetto

Con una schiumarola trasferite le melanzane fritte su un vassoio rivestito con carta assorbente (10) per farle scolare dell'olio in eccesso. Nella stessa padella in cui avete fritto le melanzane, fate dorare uno spicchio d'aglio (11) e appena sarà rosolato toglietelo e aggiungete i pomodori a cubetti (12).

Melanzane a funghetto

Spezzettate con le mani le foglioline di basilico e aggiungetele ai pomodori (13). Fate cuocere per 5 minuti, poi aggiungete le melanzane (14) e fate insaporire il tutto per circa 10 minuti a fuoco dolce aggiustando di sale. Quindi spegnete il fuoco (15) e gustate le vostre melanzane a funghetto tiepide o fredde, come contorno o per insaporire la pasta!

Conservazione

Le melanzane a funghetto si possono conservare in frigorifero coperte con pellicola trasparente.
Si possono congelare.

Il consiglio di Sonia

Le vie del sapore sono infinite, soprattutto quando si tratta di piccante: in questo caso, per esempio, si potrebbe aggiungere un po’ di peperoncino fresco in cottura.

I commenti (30)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • monia ha scritto: domenica 26 luglio 2015

    be c'è scritto fritte,ma in realtà sono scottate ma poi niente sale o pepe? mi sa strano io ho duvuto metterlo nn sapevo da nulla altrimenti,un piatto comunque fantastico ottimo contorno

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 28 luglio 2015

    @monia: Ciao Monia, le melanzane vengono fritte per una decina di minuti in olio bollente. Il sale è specificato negli ingredienti, ma non nel procedimento. Hai fatto benissimo ad aggiungerlo inoltre abbiamo provveduto alla modifica, grazie della segnalazione. Un saluto

  • MELA ha scritto: martedì 30 giugno 2015

    Per mio marito che è sempre a dieta preparo le melanzane a funghetto al forno invece che fritte.Buone da provare

  • Clo ha scritto: lunedì 29 giugno 2015

    se leggi bene la ricetta, le prime frasi sono che esistono molte varianti delle melenzane a funghetto ... una è anche come dici tu.

  • Cristina ha scritto: lunedì 22 giugno 2015

    Mi è stato detto che le melanzane al funghetto vengono fatte con una base di aglio e prezzemolo senza pomodoro......

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 07 luglio 2015

    @Cristina : ciao Cristina, esistono diverse versioni, sicuramente anche quella "in bianco" sarà buonissima smiley

  • attila ha scritto: sabato 20 giugno 2015

    Sulla pasta usate la.provola ( non scamorza) e preferibilmente le melanzane lunghe e un cucchiaio di passata di san Marzano dop io ci metto anche una fogliolina di memta

  • nadia ha scritto: martedì 09 giugno 2015

    @Laura: ciao sono nadia, se li compri viola tonde secondo me non serve il sale.ciao Nanácake

  • Laura ha scritto: sabato 23 maggio 2015

    Le melanzane a dadini non dovrebbero andare 'sotto sale' per far togliere l'acqua in eccesso? Si possono fare anche saltando questo passaggio? Grazie

  • candida ha scritto: martedì 03 febbraio 2015

    Piatto spettacolare nella sua semplicità . Un contorno fresco, sano e colorato. Bravi!

  • Antonietta ha scritto: domenica 05 ottobre 2014

    Scusate ma...x abbondante olio cosa intendete??io ne vedo davvero poco nella vostra padella...uffa nn mi so regolare x nulla...

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 05 novembre 2014

    @Antonietta: Ciao Antonietta! come puoi vedere nei passaggi 11-12, l'olio risulta piuttosto abbondante.

  • mangiamo ha scritto: mercoledì 06 agosto 2014

    mi piace proprio

10 di 30 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento