Meringa alla francese (impasto base)

Dolci e Desserts
Meringa alla francese (impasto base)
443 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 120 min
  • Dosi per: 45 pezzi
  • Costo: molto basso

Presentazione

Meringa alla francese (impasto base)

Candide e bianche come le nuvole, delicate e friabili al punto da impreziosire i dolci al cucchiaio. I più golosi le sbriciolano addirittura nel caffè o nella cioccolata calda. Sono le meringhe! Un'irresistibile spuma fatta di due soli ingredienti albumi e zucchero. Pare che il composto sia nato in Francia, da qui il nome di meringa alla francese, ma presto divenne anche di nostra adozione. Potremmo perciò dire che la meringa all’italiana è una sorta di alter ego di quella alla francese. In realtà la differenza sostanziale tra le due, sta nella modalità in cui vengono montati gli albumi. Nella meringa alla francese, viene omesso il passaggio della pastorizzazione attraverso lo sciroppo di acqua e zucchero, andando perciò a montare gli albumi direttamente in planetaria. Noi aggiungiamo anche qualche goccia di succo di limone per rendere l’impasto più lucido e spumoso, ma soprattutto con una gradevole essenza limoncina che renderà ancora più buone le vostre meringhe. Quindi, siete pronti per preparare la meringa alla francese? Alla fine scoprirete che era più facile a farsi che a dirsi!

Ingredienti per circa 45 meringhe (di 3 cm di diametro)
Uova solo gli albumi (di circa 3 uova medie) a temperatura ambiente 100 g
Zucchero a velo 220 g
Limoni qualche goccia di succo

Preparazione

Meringa alla francese (impasto base)

Per preparare la meringa alla francese cominciate dalle uova, che dovranno essere a temperatura ambiente. Separate i tuorli dagli albumi, versando questi ultimi nella tazza di una planetaria (1) (i tuorli non occorrono per questa ricetta ma non sprecateli, potrete preparare una gustosa crema pasticcera). Azionate le fruste a velocità media e versate metà dello zucchero (2) insieme al succo di limone (3).

Meringa alla francese (impasto base)

Dovrete montare gli albumi a neve molto ferma. Per essere sicuri sulla riuscita potrete fare due test. Il primo è quello visivo: il composto dovrà risultare lucido e spumoso. Il secondo invece lo potrete fare con le fruste: staccandole dovrete notare un ciuffo con la punta (4). Aggiungete il resto dello zucchero a velo (5) e inglobatelo con una spatola mescolando molto delicatamente dal basso verso l’alto, per non smontare gli albumi (6).

Meringa alla francese (impasto base)

Trasferite il composto in una sac-à-poche con una bocchetta dentellata (7) e poi formate dei ciuffi, di circa 3 cm di diametro, ben distanziati tra loro su una leccarda da forno rivestita con carta forno (8). Cuocete in forno statico preriscaldato a 75°per circa 2 ore: dovranno asciugarsi lentamente al forno. Non appena i vostri ciuffetti di meringa saranno ben asciutti, estraeteli dal forno e lasciate raffreddare completamente prima di staccarli dalla leccarda: gustate la meringa alla francese quando più preferite (9)!

Conservazione

La meringa alla francese si conserva per molto tempo, l’importante è che non prendano umidità. Quindi tenetele sotto una campana di vetro, o meglio in una scatola di latta, e sempre a temperatura ambiente.

Consiglio

Per verificare la cottura dovrete provarne una: se l'interno è ancora troppo molle continuate a cuocerle. Cercate di fare delle meringhe tutte uguali, così da cuocerle uniformemente.
Se invece preferite delle meringhe colorate provate a dividere l’impasto in più ciotole tante quanti colori avete: basterà un pizzico di colorante in polvere per delle tinte pastello. Potete infine impreziosirle con le vostre spezie preferite come cannella o anice oppure con del cacao in polvere!

Planetarie Per questa ricetta Planetarie
Sac à poche Per questa ricetta Sac à poche
Alzate Per questa ricetta Alzate
Strumenti per pasticceria Per questa ricetta Strumenti per pasticceria
Separatori uova Per questa ricetta Separatori uova

Altre ricette

I commenti (443)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • stefano ha scritto: sabato 28 maggio 2016

    ho provato ad inventarmi la meringa alla Cubana, non è male 4 albumi 200 gr. zucchero di canna succo di 1/2 lime qualche goccia di rum procedura solita, aggiungere gli ingredienti nell' ordine

  • nina ha scritto: giovedì 19 maggio 2016

    Vorrei conoscere la ricetta delle spumente di meringhe alle mandorle.

  • fabio ha scritto: domenica 15 maggio 2016

    Perché cancellare il refuso, vero che si parlava di meringa alla francese ma la ricetta inseriva, anche se distanziati dai due ingredienti principali delle gocce di limone e della descrizione vengono aggiunti con la metà dello zucchero a velo e i bianchi delle uova. Quindi meringa all'Italiana. Credo. Siete d'accordo? Grazie fabio

  • Silvana ha scritto: giovedì 12 maggio 2016

    Perfetto ... così è meglio!!! Quando andrò in pensione potrò sempre fare il correttore di bozze! smiley

  • Silvana ha scritto: giovedì 12 maggio 2016

    Vorrei segnalare che nelle spiegazioni che ci sono subito prima del paragrafo "Conservazione", c'è scritto "i vostri ciuffetti di meringa all'italiana" ... ma qui si parla di "meringa francese" !!!

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 12 maggio 2016

    @Silvana:Grazie della segnalazione Silvana, abbiamo corretto il refuso smiley

  • Mariolina ha scritto: sabato 30 aprile 2016

    Per fare le meringhe al cacao, il cacao si mette mentre si montano gli albumi?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 02 maggio 2016

    @Mariolina: Ciao! Puoi seguire la ricetta delle meringhe al cacao, dal blog "La cucina di Asi"! 

  • giordana ha scritto: giovedì 28 aprile 2016

    ho fatto la crema pasticcera ma mi sono avanzati gli albumi..se li metto in frigorifero e li utilizzo domani vanno bene per fare le meringhe?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 28 aprile 2016

    @giordana : Ciao Giordana! Certamente, meglio non superare le 12 ore di frigorifero e conservali in un contenitore ermetico! 

  • luciana ha scritto: lunedì 25 aprile 2016

    Sono senza limone posso usare quello liquido che si compra al supermercato

  • Giovanni ha scritto: domenica 24 aprile 2016

    Ho fatto per la prima volta le meringhe ,seguendo la ricetta che c'e' su giallo Z.ottime ma,l'unico inconveniente e' il colore bruno e ,non bello bianco candido. Vorrei sapere dove ho sbagliato . Grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 26 aprile 2016

    @Giovanni: Ciao giovanni, probabilmente il tuo forno è molto potente! Prova ad abbassare la temperatura di una decina di gradi! 

  • Chiara ha scritto: sabato 23 aprile 2016

    Buongiorno. Le meringhe posso farle anche con lo zucchero normale? E se dimezzassi le dosi?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 02 maggio 2016

    @Chiara : Ciao Chiara, è consigliabile utilizzare lo zucchero a velo per ottenere il composto liscio. Se vuoi dimezzare tutte le dosi invece non ci sono problemi smiley un saluto!

10 di 443 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento