Minestra di zucca alla milanese

Primi piatti
Giallozafferano - Barilla La qualità degli ingredienti fa la differenza in ogni ricetta
Minestra di zucca alla milanese
47 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

E’ giunta dalle Americhe in tempi lontani ma l’abbiamo fatta nostra in mille declinazioni: si tratta della zucca, paladina delle fredde stagioni. Una delle preparazioni in cui impiegare questo ortaggio è la minestra di zucca: un antico primo piatto originario della provincia di Milano dove da sempre i tre semplici ingredienti protagonisti di questa portata sono trasformati in una bontà vellutata. Zucca, latte intero e pasta corta è una combinazione vincente, da arricchire se volete con spezie di ogni sorta.
Servita ben calda in una serata in compagnia tra famigliari o amici, il gelo scomparirà per magia rendendo tutti felici!

Ingredienti
Ditaloni Rigati 200 g
Zucca 600 g
Acqua 125 ml
Latte fresco intero 600 ml
Sale 2 g
Grana padano grattugiato 100 g
Vai alle ricette con Ditaloni Rigati

Ditaloni Rigati

Per chi ama zuppe e minestroni dai sapori ricchi e consistenti i Ditaloni Rigati Barilla, con la loro particolare rigatura, sono un indispensabile ingrediente in cucina.

Scopri tutte le ricette

Preparazione

Minestra di zucca alla milanese

Per realizzare la minestra di zucca alla milanese iniziate pulendo la zucca. Tagliatela a metà e poi a spicchi, quindi svuotatela dei semi e dei filamenti interni (1) ed eliminate la buccia (2). Riducetela a falde dello spessore di 2-3 mm (3) e ponetela in un tegame.

Minestra di zucca alla milanese

Aggiungete l’acqua (4), aggiustate di sale e di pepe (5) quindi fate stufare la zucca per pochi minuti ponendo un coperchio sul tegame (6).

Minestra di zucca alla milanese

Una volta cotta trasferitela in un mixer e azionate le lame fino a ridurla in crema omogenea (7). In un altro tegame portate il latte a bollore  e unitevi poi la zucca (8), mescolando accuratamente. Prendete il formato di pasta (9),

Minestra di zucca alla milanese

e versatelo nella vellutata ottenuta (10) e fatela cuocere a fuoco moderato, mescolando di frequente per non farla attaccare al fondo. Condite con il Grana padano grattugiato (11), tenendone da parte un po’ per l’impiattamento.
La vostra minestra di zucca alla milanese è pronta (12).

Conservazione

Potete conservare la sola vellutata di zucca in frigorifero per 2 giorni in un contenitore ermetico, oppure congelarla. Dopo aver aggiunto la pasta si consiglia di consumarla subito.

Il consiglio di Sonia

Provate ad aggiungere alla zucca una bella grattugiata di noce moscata fresca oppure del trito di rosmarino: oltre al gusto, anche il profumo sarà irresistibile!

Pasta Corta Barilla Pasta Corta Barilla Scopri tutte le ricette

I commenti (47)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Antonella ha scritto: mercoledì 04 marzo 2015

    Appena mangiata, forse un po' dolce ma buonissima.. Un ottimo piatto per bambini...

  • margherita ha scritto: martedì 24 febbraio 2015

    Mi sembra ottima domani la provo!! smiley

  • Andrea ha scritto: lunedì 12 gennaio 2015

    Ho provato a fare questa ricetta stasera. Ma 100 gr di grana mi sono sembrati troppi, la prossima volta ne metterò di meno. Comunque ottima smiley

  • rita ha scritto: lunedì 29 dicembre 2014

    Ciao sonia volevo sapere se deve rimanere liquida o densa?

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 30 dicembre 2014

    @rita:Ciao Rita! La consistenza dorebbe essere piuttosto densa smiley

  • veronica ha scritto: mercoledì 10 dicembre 2014

    Quanto deve bollire la zucca? Grazie

  • daniela ha scritto: lunedì 24 novembre 2014

    Deliziosa. Facile e veloce. .da provare

  • Alessandra ha scritto: giovedì 23 ottobre 2014

    molto buona ma secondo il mio gusto c' è davvero troppa pasta. .. ho seguito le dosi e più che una vellutata con della pasta dentro sembrava una pasta con una cremina di zucca...comunque il sapore era molto buono ( vi consiglio di aggiungere anche del porro) , la prossima volta la farò con molta meno pasta o proverò col riso!

  • Lily ha scritto: giovedì 18 settembre 2014

    @marta: io la faccio così ed è deliziosa...

  • MMManu ha scritto: mercoledì 10 settembre 2014

    Ciao Sonia, potresti spiegarmi che differenza c'è tra la zucca mantovana e quella violina, nella preparazione dei piatti, visto che in alcune ricette è indicata di preferenza l'una o l'altra? Grazie, e grazie anche delle bellissime ricette!

  • giovanna ha scritto: mercoledì 19 marzo 2014

    avevo preparato in frigo delle confezioni di pezzetti di zucca e ieri sera ho preparato la zuppa alla milanese con la mi variante; con la zucca ho fatto bollire delle rodelle di un porro.una volta cotti,ho frullato la zucca e la metà del porro.poi ho versato il composto nel latte , ci ho aggiunto i ditalini, continuando a mescolare ho versato la metà delle rodelle bollite con la loro acqua di cottura; invece di mettere ancora sale, ho insaporito grattugiando una noce moscata, una noce di burro ed una spolverata di parmigiano.provate la variante giovanna!!!

10 di 47 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento