Mini strudel con porro speck e Gruyère

Antipasti
Mini strudel con porro speck e Gruyère
55 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 25 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

I mini strudel con porro speck e Gruyère sono un originale antipasto preparato con una gustosa e ricca farcitura. Realizzare questi mini strudel è davvero semplice e si impiega poco tempo: basterà rosolare il porro tagliato finemente insieme allo speck e riporlo al centro di quattro quadrati di pasta sfoglia assieme ad un cucchiaio di Gruyère grattugiato, richiudere il tutto e formare dei deliziosi fagottini che andranno poi spennellati con uovo e panna. Per completare e rendere più graziosi i mini strudel potete realizzare una bella decorazione a griglia in superficie, utilizzando le striscioline ricavate dall’impasto avanzato.

Ingredienti per 4 mini strudel
Pasta Sfoglia pronta 1 rotolo
Groviera 100 g
Porri 170 g
Burro 50 g
Speck a fette, 100 gr
Pepe q.b.
Sale q.b.
Ingredienti per spennellare
Uova 1 tuorlo
Panna fresca liquida 1 cucchiaio

Preparazione

Mini strudel con porro speck e Gruyère

Per preparare i mini strudel con porro speck e Gruyère iniziate dal ripieno: mondate, lavate e asciugate i porri, quindi tagliateli finemente, fino alla parte tenera (1), e metteteli ad appassire in padella, a fuoco basso, con il burro (2). Tagliate a julienne lo speck (3) e,

Mini strudel con porro speck e Gruyère

quando i porri saranno dorati, aggiungetelo in padella (4), aggiustate di sale e pepe e fate cuocere il tutto per 5 minuti. Nel frattempo grattugiate il Gruyère a scaglie (5) e mettetelo da parte, prendete il rotolo di pasta sfoglia, stendetelo con un mattarello (6)

Mini strudel con porro speck e Gruyère

e tagliatelo per ottenere una forma rettangolare, tenendo i bordi che avanzano da parte (7). Ricavate 4 rettangoli della misura di 20x15 cm circa (8) e mettetevi al centro un cucchiaio di ripieno (9)

Mini strudel con porro speck e Gruyère

e una manciata di Gruyère grattugiato (10). Ripiegate prima i lati corti verso l'interno e poi i lati lunghi, sigillando tutti bordi con dell’acqua, quindi ripiegate la sfoglia su se stessa (11) (in questo modo eviterete che il ripieno fuoriesca durante la cottura). Con la pasta avanzata decorate la superficie dei ministrudel: formate delle striscioline con l’aiuto di un taglia pasta e disponetele a formare una griglia (12).

Mini strudel con porro speck e Gruyère

Sbattete un tuorlo con un cucchiaio di panna (13) e spennellatelo sui mini strudel (14), che avrete precedentemente disposto su una leccarda ricoperta con la carta da forno, con la decorazione rivolta verso l’alto. Infornate il tutto in forno già caldo, ventilato, per 25-30 minuti a 180° (15). Servite i mini strudel con porro e speck ancora caldi!

Conservazione

Potete conservare i mini strudel con porro speck e Gruyère in frigorifero, chiusi in un contenitore ermetico, per un giorno al massimo.

I mini strudel possono essere congelati, una volta farciti e ancora crudi. Al momento di cuocerli metteteli direttamente in forno, senza scongelarli, e alzate leggermente la temperatura del forno perché potrebbero essere un po’ acquosi.

Consiglio

Siete tra coloro che pensano che il ripieno non è mai abbastanza e, fatalmente, nella vostra dispensa abbondano gli champignon? Buongustai! Pulite e mondate i funghi, quindi ammorbiditeli passandoli qualche minuto in padella con un filo d’olio extravergine: a questo punto potete aggiungerli a porri, speck e Gruyère. Scommettiamo che vi chiederanno la ricetta?

Altre ricette

I commenti (55)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • Bruno ha scritto: sabato 07 maggio 2016

    Squisite! potrei sottolineare di lasciarli un po comodi, in quanto se vengono riempiti troppo in forno rischiano l'esplosione smiley e assicuratevi di unire bene la sfoglia una volta chiusi, un paio dei miei si sono riaperti quando la sfoglia si è solidificata, trasformandosi in barchette smiley

  • Lorena ha scritto: lunedì 16 marzo 2015

    Buonasera Sonia, io ho un forno combinato (micro-onde + forno) e spesso il mio problema e che alle temperature ed ai tempi che vengono indicati le ricette, non cuociono abbastanza, di quanto tempo e di quanti gradi devo aumentare? Grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 19 marzo 2015

    @Lorena: Ciao Lorena, purtroppo non so aiutarti. Devi fare una prova!

  • sara ha scritto: domenica 18 gennaio 2015

    semplicemente strepitoso.. da quando l ho scoperto... addio altre ricette di strudel salati!! provare per credere..

  • Sonia Peronaci ha scritto: domenica 18 gennaio 2015

    @sara:Cara Sara sono molto contenta! Ma continua a sperimentare mi raccomando smiley

  • Vale T. ha scritto: domenica 05 ottobre 2014

    Ciao Sonia oggi come antipasto ho fatto 4 mini strudel. Due con formaggio montasio e due senza! Non è stato necessario salare il ripieno già gustoso di suo e i mini strudel senza formaggio erano strepitosi smiley

  • sara ha scritto: venerdì 19 settembre 2014

    Ciao Sonia... per fare un unico grade strudel la quantità degli ingredienti x la farcitura è la stessa?

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 27 ottobre 2014

    @sara: Ciao! esatto, puoi realizzarlo in un formato più grande senza problemi.

  • Valyprue ha scritto: mercoledì 18 giugno 2014

    io ho diminuito la groviera ed aggiunto la besciamella, li abbiamo mangiati freddi in gita a Nizza e sono piaciuti anche a quel buongustaio di mio padre...

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 22 aprile 2014

    @FRANCESCA: Ciao Francesca, certo puoi anche farlo in formato più grande senza problemi! smiley

  • FRANCESCA ha scritto: martedì 22 aprile 2014

    Ciao Sonia, ma posso fare anche un mega strudel? Oppure viene male? Solo per risparmiare tempo.... Grazie mille

  • Tania ha scritto: mercoledì 15 gennaio 2014

    @drouzy: Fatti a Natale.... buonissimi e molto apprezzati!

  • drouzy ha scritto: martedì 07 gennaio 2014

    buonissimi... io ci andrei leggera col sale comunque considerando il sapore dello speck, formaggio

10 di 55 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy