Speciale Cioccolato

Mousse al cioccolato e aroma di vaniglia

Dolci e Desserts
Mousse al cioccolato e aroma di vaniglia
125 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 15 min
  • Dosi per: 8 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Che sia al gianduia, alle fragole o alla nocciola, la mousse è uno tra i dolci più apprezzati della pasticceria francese per la sua golosità e per la sua leggerezza. In questa ricetta vi presentiamo la mousse al cioccolato e aroma di vaniglia, un profumato dessert al cucchiaio a cui è davvero difficile resistere! Questa morbida mousse vi conquisterà letteralmente al primo assaggio grazie alla sua spumosità e al binomio cioccolato-vaniglia che contribuisce a creare un gusto rotondo e bilanciato. La mousse inoltre si sposa benissimo anche con la frutta fresca ed è perfetta per concludere in bellezza un pasto: servitela in piccoli bicchierini e preparatevi a stupire i vostri commensali!

Ingredienti per 1 kg di mousse
Cioccolato fondente 350 g
Panna fresca liquida 500 ml
Vaniglia 1 bacca
Gelatina in fogli 4 g
Latte fresco intero 250 g

Preparazione

Mousse al cioccolato e aroma di vaniglia

Per preparare la mousse al cioccolato e aroma di vaniglia mettete in ammollo la gelatina in fogli in un recipiente con acqua fredda per 10 minuti (1). Tritate al coltello il cioccolato fondente (2) e ponetelo in una ciotola capiente (3).

Mousse al cioccolato e aroma di vaniglia

Incidete la bacca di vaniglia nel senso della lunghezza ed estrate i semi, raschiandola con un coltellino (4). Mettete sul fuoco un pentolino con il latte (5) insieme ai semi e alla bacca di vaniglia intera (6).

Mousse al cioccolato e aroma di vaniglia

Lasciatela in infusione fino a quando il latte avrà sfiorato il bollore, dopodiché toglietela (7). Strizzate con le mani la gelatina in fogli (8) e aggiungetela al latte caldo (9) per farla sciogliere completamente.

Mousse al cioccolato e aroma di vaniglia

A questo punto spegnete il fuoco e versate poco alla volta il latte caldo sul cioccolate tritato (10) e mescolate con una spatola (11) fino al completo scioglimento. Fate raffreddare il tutto, poi montate la panna (12);

Mousse al cioccolato e aroma di vaniglia

aggiungete la panna montata poco alla volta al composto di cioccolato ormai freddo (13), mescolando dal basso verso l’alto per evitare che si smonti (14); continuate a mescolare fino ad ottenere una consistenza liscia ed omogenea (15).

 

Mousse al cioccolato e aroma di vaniglia

Coprite la mousse con la pellicola trasparente a contatto (16) e fatela raffreddare per almeno 2 ore in frigorifero. Trascorso il tempo necessario, mettete la mousse in una sac-à-poche con bocchetta stellata (17) e versatela nei bicchierini che potrete decorare con piccoli ciuffetti: la vostra mousse al cioccolato e aroma alla vaniglia è pronta per essere servita e gustata (18)!

Conservazione

Potete conservare la vostra mousse al cioccolato e aroma di vaniglia coperta con la pellicola a contatto per 5 giorni al massimo in frigorifero. Si può congelare e far scongelare in frigorifero: consumatela entro 1 giorno.

Consiglio

La mousse, che bontà! Sembra una piccola nuvola soffice che accarezza il palato! Se volete realizzare una mousse con il cioccolato al latte o con il cioccolato bianco al posto del fondente, vi basterà una semplice mossa: nel primo caso dovrete aggiungere 2 g di gelatina in fogli, nel secondo 4 g. E perché non provare ad aromatizzare la mousse con una scorza d’arancia? Vi assicuro che il l'abbinamento cioccolato-agrumi non vi deluderà!

Altre ricette

I commenti (125)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Paola ha scritto: mercoledì 20 aprile 2016

    Ciao ???? vorrei utilizzare questa ricetta per farcire la base di crostata e poi coprire con fragole e zucchero a velo...cosa ne dite?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 21 aprile 2016

    @Paola:Un'ottima e golosa variante!

  • Federica ha scritto: mercoledì 10 febbraio 2016

    Ciao Sonia, sono indispensabili i fogli di gelatina? E al posto del fondente si può utilizzare quello al latte? Grazie in anticipo

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 12 febbraio 2016

    @Federica:Ciao Federica, la gelatina rende più soda la mousse, così da mantenere meglio la forma. Se vuoi provare la versione con il cioccloato al latte di consigliamo questa ricetta di una nostra blogger: Mousse al cioccolato al latte smiley

  • ESIMIA ha scritto: sabato 19 dicembre 2015

    si puo' mettere la mousse in uno stampo a ciambella e poi sformarla su piatto da portata, oppure questa mousse non e' abbastanza solida e bisogna aumentare la dose di colla di pesce?Magari si potrebbe foderare lo stampo con pellicola trasparente per sformarla meglio, che ne dite?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 25 gennaio 2016

    @ESIMIA: Ciao! Questa mousse non è adatta al tuo scopo...che ne dici del nostro budino al cioccolato? Così vai sul sicuro!

  • Tatiana ha scritto: domenica 01 novembre 2015

    Ciao ho fatto la mousse ed è veramente buona ma siccome sono Alle prime armi mi chiedevo se devo usare panna da cucina o altro perché non si è montata molto.. Grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: domenica 01 novembre 2015

    @Tatiana: Ciao, ti consigliamo di usare la panna fresca liquida che trovi nel banco frigo. Per montarla usa una ciotola ben fredda e fruste ben freddate in frigorifero per una mezz'oretta! Anche la panna deve essere ben fredda di frigo! smiley

  • Pami ha scritto: sabato 12 settembre 2015

    Ciao Sonia posso sostituire il cioccolato fondente con cioccolato al latte ?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 14 settembre 2015

    @Pami: Ciao Pami! Si, puoi provare ma dovrai aggiungere 2 g di gelatina in fogli smiley

  • Eva ha scritto: domenica 02 agosto 2015

    Ciao Sonia, Seguivo alla lettera la ricetta precedente ed il risultato era sublime,ma purtroppo non ho mai salvato. È possibile riavere anche l'altra ricetta che personalmente preferisco a questa. Grazie mille anticipato

  • Alessandro ha scritto: giovedì 16 luglio 2015

    Ciao ho seguito alla lettera la tua ricetta. La mousse è molto buona però manca quella che secondo me è la caratteristica principale di una mousse: l'ariosità. Nel senso che per me nella vera mousse si devono vedere come delle bollicine d'aria al suo interno, proprio come se fosse leggera e spumosa. Invece quella che mi è venuta resta più simile ad una crema che una mousse...che cosa devo fare per renderla "ariosa"?

  • stefania quattrocchi ha scritto: venerdì 26 giugno 2015

    grazie sonia per la risposta...se stata molto carina. notavo , appunto, che , nei commenti, si accennava a uova che non erano menzionate tra gli ingredienti.....quindi, mi chedo, perchè parlarne? per confondere?

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 26 giugno 2015

    @stefania quattrocchi: Ciao Stefania! Perchè la ricetta è stata di recente rivista smiley

  • stefania quattrocchi ha scritto: mercoledì 10 giugno 2015

    ma dove sono le uova o gli albumi di cui si parla nell'elenco degli ingredienti ? mi manca qualche passaggio ?

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 25 giugno 2015

    @stefania quattrocchi: Ciao Stefania! In questa ricetta non sono previsti albumi e uova smiley

  • Veronica ha scritto: martedì 09 giugno 2015

    Vorrei provare la ricetta, qualcuna sa a dirmi per quante persone é pensata? Granzie in anticipo

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 10 giugno 2015

    @Veronica: Ciao Veronica, questa ricetta è per 8 persone smiley

10 di 125 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento