Mousse al cioccolato

Dolci e Desserts
Mousse al cioccolato
59 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso
  • Nota: + il riposo

Presentazione

Può essere utilizzata per preparazioni salate, come quella al salmone, ma è famosa specialmente per le sue varianti dolci, come quelle all’arancia, al limone e alle fragole. Di cosa stiamo parlando? Della mousse! Cremosa e delicata, la mousse è uno dei dolci al cucchiaio per eccellenza. Oggi vi proponiamo quella che con ogni probabilità è la mousse più golosa che ci sia: al cioccolato fondente! Questo soffice dessert con il suo aroma intenso di cioccolato fondente è un piacere per il palato. La preparazione prevede pochi passaggi e la presentazione in graziosi bicchierini la rende perfetta da servire per concludere una cena tra amici. Sbizzarritevi nella decorazione della mousse per conquistare i vostri ospiti non solo con il palato!

Ingredienti per la mousse
Cioccolato fondente 175 g
Panna fresca liquida 250 g
Zucchero a velo 30 g
Latte intero 125 g

Preparazione

Mousse al cioccolato

Per preparare la mousse al cioccolato iniziate dal cioccolato fondente. Su un tagliere tritatelo finemente (1) e riponetelo in una ciotola capiente (2). Quindi prendete un tegame dai bordi alti e versatevi il latte ed iniziate a scaldare a fuoco dolce. Aggiungete poco alla volta lo zucchero a velo e amalgamatelo al latte aiutandovi con una frusta a mano per evitare la formazione di grumi (3).

Mousse al cioccolato

Quando il latte sarà caldo e ben amalgamato con lo zucchero a velo versatelo nella ciotola con il cioccolato (4) e mescolate con l’aiuto di una spatola per rendere il composto omogeneo (5). Mentre il composto si raffredda montate la panna con le fruste (6).

Mousse al cioccolato

Quando la panna sarà ben montata aggiungetela al composto di cioccolato (7) ed amalgamatela con una spatola effettuando un movimento delicato dal basso verso l’alto per evitare che la panna si smonti (8). Continuate a mescolare fino a che non otterrete una crema liscia e priva di grumi (9).

Mousse al cioccolato

A questo punto coprite la mousse al cioccolato con una pellicola alimentare trasparente a contatto per evitare la formazione della crosticina in superficie (10). Fatela raffreddare a temperatura ambiente, quindi trasferitela in frigorifero per almeno 2 ore. Una volta fredda trasferitela in una sac-à-poche con bocchetta stellata (11) e riempite i quattro bicchieri da 100 g l’uno. Ora la vostra mousse al cioccolato è pronta per essere gustata e deliziare il palato dei vostri ospiti (12).

Conservazione

La mousse al cioccolato può essere conservata in frigorifero coperta da pellicola alimentare trasparente per al massimo 5 giorni.

E’ possibile congelarla. Per essere utilizzata è necessario trasferirla in frigorifero e poi consumarla entro 1 giorno

Consiglio

Questo grande classico conquisterà i palati dei vostri ospiti ma se volete rendere anche l’effetto visivo ancora più piacevole potete decorare la superficie della mousse con dei riccioli di cioccolato bianco. E per una mousse al cioccolato con una marcia in più provate ad aromatizzarla con una scorza d’arancia: l’abbinamento agrumi-cioccolato non delude mai!

Curiosità

La mousse deriva il suo nome dalla Francia, la nazione che ha dato vita a questa delizioso dolce di fine pasto, ed infatti mousse in francese significa “spuma”, richiamando così la delicatezza di questo dolce.

Altre ricette

I commenti (59)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • Eli ha scritto: mercoledì 24 agosto 2016

    Ciao Sonia Vorrei sapere quanta crema esce con le dosi che hai dato e se basta per farcire un pan di Spagna tagliato a tre strati dal diametro di 26 cm.Grazie e spero di ricevere una risposta????

  • Rita ha scritto: venerdì 29 luglio 2016

    Comunque il sapore era ottimo era solo la consistenza orrenda, sembrava gelato. Riproverò smiley

  • Rita ha scritto: venerdì 29 luglio 2016

    L'ho fatta la prima volta e come tutte le cose che faccio la prima volta è venuta sublime, l'ho rifatta ieri...un disastro. L'ho tenuta più di sei ore in frigo all'ultimo ripiano nella ciotola di vetro e quando ho affondato il cucchiaio per fare le porzioni, morbida in superficie e liquida all'interno! ???????????? La panna l'ho montata bene ne sono sicura, ma penso che si sia smontata quando l'ho unita al cioccolato. Può essere?Rispetto alla prima volta poi ho usato sia il latte che la panna senza lattosio, e la dose del cioccolato era inferiore poiché non ne avevo più. Può aver inciso?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 29 luglio 2016

    @Rita: Ciao Rita, ci dispiace per il tuo risultato. Se diminuisci la quantità di un ingrediente devi poi farlo per tutti gli altri altrimenti comprometti la riuscita smiley gli ingredienti senza lattosio non dovrebbero dare problemi, ma le quantità vanno comunque rispettate. Un saluto!

  • Angelina ha scritto: domenica 17 luglio 2016

    scusatemi vorrei sapere se al posto della panna ci metto il burro vabbene lo stesso o cambia qualcosa ?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 18 luglio 2016

    @Angelina: Ciao Angelina, in questo caso non sono interscambiabili perché servirà la panna montata. Un saluto!

  • GIADA ha scritto: sabato 16 luglio 2016

    @Redazione Giallozafferano: Anche se la tenessi tutto il tempo in frigo fino al momento di servirla!!! Intendo se la usassi ANCHE PER LA DECORAZIONE!!!

  • GIADA ha scritto: giovedì 14 luglio 2016

    Mi piacerebbe usarla per Farcire e decorare una torta!! È POSSIBILE?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 14 luglio 2016

    @GIADA:Ciao Giada come farcitura andrà bene, come decorazione tieni conto che ha una consistenza più morbida rispetto ad una ganache...

  • Sabrina ha scritto: domenica 19 giugno 2016

    Ciao Sonia...io dovrei preparare circa 12 coppette con la mousse...è possibile tenerle a temperatura ambiente un paio d ore...fuori dal frigo?...graziee mille!!!

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 20 giugno 2016

    @Sabrina:Ciao Sabrina, te lo sconsigliamo, soprattutto in questa stagione.

  • Fabiola ha scritto: domenica 19 giugno 2016

    ottima!!! ho utilizzato il latte condensato e accompagnato con savoiardi.. una delizia!

  • Marta ha scritto: sabato 18 giugno 2016

    Perché si è indurita dopo il frigo? Rispondimi sto cercando di rianimarla !!!

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 23 giugno 2016

    @Marta: Ciao Marta è normale che dopo qualche ora in frigorifero la mousse tenda a solidificarsi, sarà ugualmente buona non preoccuparti smiley Altrimenti puoi lasciarla a temperatura ambiente per qualche minuto prima di gustarla! 

  • Marta ha scritto: venerdì 17 giugno 2016

    C'è una versione senza panna ??

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 23 giugno 2016

    @Marta: Ciao Marta, non abbiamo provato questa versione. Prova con la ricetta presente nel blog Peccato di Gola, del nostro Giovanni! Un saluto!

10 di 59 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy