Speciale Cioccolato

Mud cake

Dolci e Desserts
Mud cake
742 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 60 min
  • Dosi per: 12 persone
  • Costo: medio
  • Nota: ...più il tempo di raffreddamento della copertura di circa 20 minuti

Presentazione

La mud cake (torta di fango) è un dolce di origine anglosassone, una torta molto compatta e gustosa a base di cioccolato fondente.

La mud cake, grazie alla sua consistenza soda e compatta, viene in genere utilizzata come base per torte decorate con la pasta da zucchero, sarà infatti possibile realizzare torte a più piani senza che quello inferiore ceda a causa del peso dei piani superiori.

La mud cake, coperta con una golosissima ganache al cioccolato, è ottima da gustare come dessert o per merenda.

Ingredienti:
Cioccolato fondente, 200 gr
Cacao in polvere 30 g
Burro 250 g
Zucchero 250 g
Uova 3
Latte (latticello), 100 ml
Lievito chimico in polvere 8 g
Vaniglia estratto, 1 cucchiaino
Farina tipo 00, 220 gr
Caffe solubile 1 cucchiaio
per la ricopertura
Panna fresca liquida 250 ml
Cioccolato fondente 250 gr

Preparazione

Mud cake

Per preparare la mud cake iniziate a tritare il cioccolato fondente grossolanamente (1). Fatelo fondere a bagnomaria (2) e quando sarà sciolto aggiungete il burro a pezzetti (3) e fatelo sciogliere.

Mud cake

Quando il cioccolato e il burro saranno ben amalgamati unite l'estratto di vaniglia (4) e il caffè solubile (5), quindi trasferite il composto inuna planetaria (o ina una ciotola) (6).

Mud cake

Lasciate intiepidire il composto e aggiungete lo zucchero (7) e le uova sbattute con una forchetta (8): azionate la frusta (oppure uno sbattitore elettrico) e mescolate. Aggiungete il latticello (9) e continuate a mescolare.

Mud cake

Infine setacciate la farina direttamente nella ciotola (10) insieme al lievito e il cacao in polvere (11) e mescolate con un cucchiaio di legno o una spatola per amalgamare il composto (12).

Mud cake

Imburrate e coprite con della carta da forno una tortiera da 22 cm di diametro, quindi versateci l’impasto (13) in modo uniforme (14). Infornate a 160°C (forno statico) per 60 minuti, trascorsi i quali verificherete l’avvenuta cottura con uno stuzzicadente. Lasciate raffreddare la mud cake su di una gratella (15).

Mud cake

La mud cake puù essere servita così oppure ricoperta da una ganache al cioccolato: scaldate la panna in un pentolino e quando avrà quasi raggiunto il bollore, a fuoco spento, aggiungete il cioccolato fondente tritato e mescolate con un frustino per sciogliere il cioccolato (16). Versate la ganache in un contenitore piuttosto largo e riponetela in frigorifero a raffreddare, mescolandola di tanto in tanto, fino a che avrà raggiunto una consistenza “spatolabile”. A questo punto trasferitela sulla mud cake e lisciatela con una spatola sulla superficie (17) e sui lati (18). Se volete potete realizzare anche dei ciuffetti di ganache per decorazione. Ecco pronta la vostra mud cake!

Conservazione

La mud cake si conserva in frigorifero coperta per 2-3 giorni.

Consiglio

La mud cake è ideale da utilizzare come base per le torte decorate con la pasta di zucchero!
Potete sostituire il latticello con la stessa dose di yogurt bianco magro.

Altre ricette

I commenti (742)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Daniela ha scritto: mercoledì 27 aprile 2016

    Ciao Sonia, è possibile sostituire la farina con una che non contenga glutine, magari di riso. Come devo convertire le dosi? Grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 29 aprile 2016

    @Daniela:Ciao Daniela, prova la ricetta della mud cake senza glutine del nostro blog Zero Glutine

  • rossella ha scritto: mercoledì 27 aprile 2016

    Ciao posso farcire questa delizia con crema al cioccolato bianco è ricoprire con pasta di zucchero? Basta una dose di crema della tua ricetta?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 29 aprile 2016

    @rossella:Certo Rossella!

  • susanna ha scritto: martedì 26 aprile 2016

    ho fatto questa torta x il 25 aprile un successone i bimbi e anche gli adulti l'hanno spazzolata via . grazie giallo zafferano

  • Tina00 ha scritto: martedì 19 aprile 2016

    Ciao, ho provato a fare questa torta ma mi è venuta gnucca e asciutta pur essendo stata attenta alle dosi giuste... È più buona il giorno dopo.

  • Nia ha scritto: venerdì 15 aprile 2016

    Il forse lo accendo solo sotto ?

  • Anna ha scritto: venerdì 15 aprile 2016

    Salve volevo chiedere questa torta ce anche nella versione bianca senza cioccolato? Grazie

  • viola ha scritto: venerdì 08 aprile 2016

    la ganache non va montata giusto? se la volessi mettere anche in uno strato intermedio, va montata o no? grazie!

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 14 aprile 2016

    @viola: Ciao, no non va montata! Puoi anche inserirla in uno strato intermedio montata, per renderla più soffice, o meno come preferisci!

  • viola ha scritto: venerdì 08 aprile 2016

    per una teglia da 38 cm quante dosi devo calcolare? quando ho provato a farla, mi e' venuta un po' secca in superficie pur avendo usato il forno statico, come mai secondo voi? se metto uno strato di ganache intermedio va bene? la devo coprire con pasta di zucchero.. grazie mille viola

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 14 aprile 2016

    @viola: Ciao, il forno statico va bene. Puoi coprire con un foglio di alluminio se preferisci per non far bruciare la torta in superficie, passati i primi 30 minuti. Per le dimensioni, considera che ogni 4 cm dovresti raddoppiare le dosi della torta.. nel tuo caso quadruplicare le dosi. Ovviamente ti consigliamo di usare una planetaria con una tazza capiente.

  • Vittoria ha scritto: giovedì 07 aprile 2016

    Negli altri commenti ho letto che per la teglia da 25,si può' utilizzare 1 dose e mezza,ma come mi regolo con le uova?Quelle sono complicate da dividere smiley.Con l'occasione ti prego volermi consigliare anche tempi e gradi di cottura relativi.Grazie mille

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 08 aprile 2016

    @Vittoria: Ciao, ogni 2 cm in più si aumenta di mezza dose. Dato che la tua teglia è di 3 cm in più... prova a raddoppiare le dosi e magari se vedi che è troppo impasto rispetto alla teglia, puoi preparare una mini tortina con l'avanzo. Per le uova puoi pesare quelle utili ad una dose (da aperte e leggermente sbattute) così da capire quanti grammi in più te ne servono. Per la cottura prova ad aumentare di 5-10 minuti e fare la prova dello stecchino!

  • Vittoria ha scritto: giovedì 07 aprile 2016

    Ciao Sonia,complimenti per la ricetta,l'ho provata ed è perfetta!! Potresti gentilmente indicarmi come regolarmi con una teglia da 25,sia per le dosi che per tempi di cottura e gradi?Grazie mille,Vittoria

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 11 aprile 2016

    @Vittoria: Ciao, ti possiamo consigliare di aumentare di mezza dose in questo caso, calcolando il peso delle uova per aumentare correttamente la dose anche di queste! smiley

10 di 742 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento