Muffin all'amaranto

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 12 pezzi
  • Costo: basso

Presentazione

I muffin all'amaranto sono un'alternativa ai classici muffin con gocce di cioccolato. Questi deliziosi dolcetti vengono realizzati con tre tipi di farina, tra cui la farina integrale e quella di amaranto, che hanno un sapore più forte rispetto a quella bianca. L'amaranto che viene tostato fino a farlo scoppiettare come avviene con i pop corn, ha un sapore dolciastro che ricorda quasi quello delle nocciole. Tutto ciò porta a ricordare i sapori di un tempo, che vengono esaltati dall'aggiunta dello zucchero di canna e dalla scorza di arancia. Al giorno d'oggi l'amaranto è uno pseudo-cereale quasi dimenticato, mentre in passato era diffusissimo. Veniva addirittura venerato, così come la quinoa, in quanto le popolazioni che ne facevano uso gli attribuivano origini e poteri magici. Nella mitologia greca, inoltre, si narrava che le Dee amassero essere festeggiate dagli umani con ghirlande di amaranto, per ottenere così la loro protezione e benevolenza. Questo cereale si presenta sotto forma di piccoli semi, simili al cous cous ma di un colore più scuro che caratterizzerà proprio la nuance dei vostri muffin. Servite i vostri muffin tiepidi per esaltarne al meglio tutti i sapori, magari accompagnati da una tazza di tè caldo!

Guarda anche: American muffin »

Preparazione

Per preparare i muffin all'amaranto iniziate versando proprio l'amaranto in una padella antiaderente per farlo tostare (1). A questo punto l'amaranto inizierà a scoppiettare come i pop corn, quindi mettete il coperchio (2) e lasciatelo sul fuoco per circa 3-4 minuti, a fuoco dolce, e lasciatelo raffreddare (3).

Mescolate la farina di amaranto insieme a quella 00 e al lievito, quindi setacciateli in una ciotola capiente (4), aggiungete quindi anche la farina integrale (5), lo zucchero di canna (6) e il sale.

A parte, in un'altra ciotolina sbattete le uova con una frusta e unitevi il latte di riso (7) e l'olio (8). Quindi versate questo composto nella ciotola con le farine (9).

Mescolate bene con una spatolina e aggiungete le gocce di cioccolato (10). Unite anche la scorza dell'arancia grattugiata (11) e l'amaranto tostato precedentemente e ormai freddo, tenendone da parte circa 5 grammi che userete per decorare i vostri muffin (12).

Versate l'impasto in un sac-a-poche e utilizzatelo per riempire i pirottini, fiacendo attenzione a non superare i 3/4 dello stampo (13). Spargete la superficie con le gocce di cioccolato e l'amaranto tostato (14) e infornate a 180° C per 20 minuti in forno statico (se usate il forno ventilato infornate a 160° per 15 minuti) (15). Lasciate intiepidire e servite i vostri muffin all'amaranto.

Conservazione

Potete conservare i vostri muffin all'amaranto per 2 o 3 giorni al massimo in frigorifero, se volete sempre da cotti potete congelarli e scongelarli all'occorrenza.

Consiglio

Al posto delle gocce di cioccolato, potete usare l'uvetta dopo averla sciacquata e fatta rinvenire in acqua fredda. Al posto della scorza di arancia potreste scegliere di utilizzare la vaniglia per aromatizzare i vostri muffin.

Potete reperire l'amaranto e la farina di amaranto nei negozi biologici, nei supermercati più forniti oppure online! 

Leggi tutti i commenti ( 33 )

I commenti (33)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

Leggi tutti i commenti ( 33 ) Scrivi un commento

Ultime ricette

Ho voglia di

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.