Nodini di maiale alle olive

Secondi piatti
Nodini di maiale alle olive
21 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 30 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Con i nodini di maiale alle olive, otterrete una pietanza piuttosto economica , di facile realizzazione e molto saporita nonostante la sua semplicità.

Tutto quello di cui avrete bisogno, sono 4 bei nodini di maiale, delle olive verdi denocciolate, vino bianco, spezie e aromi come salvia, rosmarino, alloro, peperoncino e, naturalmente, olio extravergine di oliva.

In pochi minuti, avrete preparato un secondo piatto di carne degno di un invito a cena!

Ingredienti
Carne di suino 4 nodini
Olive verdi denocciolate 100 gr
Rosmarino 2 rametti
Salvia 4 foglie
Alloro fresco 4 foglie
Peperoncino fresco piccante 1
Olio di oliva extravergine 4 cucchiai
Farina (per infarinare) q.b.
Vino bianco 1 bicchiere
Pepe macinato a piacere
Sale q.b.

Preparazione

Nodini di maiale alle olive

Battete leggermente i nodini (1) con il batticarne (2), poi con un coltellino dalla lama liscia e a punta ( o con una forbice da cucina), praticate dei piccoli taglietti su bordi di ogni nodino (3), in modo che durante la cottura la carne non si arricci;

Nodini di maiale alle olive

passate per bene i nodini nella farina (4), scuotendoli successivamente per toglierne l'eccesso. Tagliate il peperoncino ad anelli (5) e ponetelo in una padella piuttosto capiente, assieme all’olio d’oliva, l’alloro, la salvia e il rosmarino , quindi fate soffriggere gli ingredienti (6).

Nodini di maiale alle olive

Unite i nodini infarinati in padella (7) e lasciateli rosolare su entrambi i lati. Nel frattempo tritate finemente metà delle olive denocciolate (8) e quando i nodini saranno dorati su entrambi i lati (9),

Nodini di maiale alle olive

versate in padella il bicchiere di vino bianco (10), unite le olive tritate e intere (11) e lasciate sfumare completamente a fuoco dolce per circa 15-20 minuti, aggiungendo quando serve dell’acqua calda (o del brodo). Mantenete in padella un minimo di fondo di cottura (aggiungendo del liquido), in modo che al termine ,i nodini abbiano un sughetto di accompagnamento con il quale essere cosparsi (12). Servite i nodini ben caldi, guarnendo i piatti di portata con erbe aromatiche.

Consiglio

Volendo, questa ricetta può essere preparata anche con dei nodini di vitello, meno economici ma altrettanto gustosi. Se vi piace, aggiungete uno spicchio di aglio, da far rosolare assieme alle erbe aromatiche, esecondo i vostri gusti, variate o aggiungete delle spezie o aromi.

Altre ricette

I commenti (21)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 10 dicembre 2013

    @Michela : Ciao, si se preferisci!

  • Michela ha scritto: giovedì 21 novembre 2013

    Ciao Sonia,volevo provare a fare questa gustosissima ricetta,ma ho del vino rosso, va bene lo stesso per sfumare la carne?! Grazie!

  • Polly ha scritto: domenica 17 novembre 2013

    Grazia per un'ottima ricetta, facile e gustosa! La carne è venuta morbidissima!!! La consiglio a tutti.

  • Alessia ha scritto: martedì 12 novembre 2013

    È stato un successone !! La ricetta è pratica e veloce ottima e saporita !! Riuscita al primo colpo .

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 24 settembre 2013

    @remy80: Ciao, il nodino è una taglio che si ricava dal carrè, la parte che si trova sul dorso del maiale!

  • remy80 ha scritto: giovedì 19 settembre 2013

    @Sonia-Gz: scusami sonia, ma che pezzo di carne sono i nodini? scusa la domanda stupida ma io non ne capisco molto di carne e il mio macellaio forse meno di me!

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 24 luglio 2013

    @roxana: Ciao, certo l'importante è che non si asciughino troppo e che siano coperti! smiley

  • roxana ha scritto: mercoledì 24 luglio 2013

    Ciao Sonia, Volevo chiederti.. ma posso lasciarli in padella per un paio di ore e dopo scaldarli vero? O rovino la cottura?

  • chiara ha scritto: sabato 20 aprile 2013

    grazie del consiglio chiara

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 31 agosto 2012

    @bianca: no, magari la prossima volta metti meno peperoncino!

10 di 21 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento