Olio alle erbe

Marmellate e Conserve
Olio alle erbe
8 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 5 min
  • Cottura: 5 min
  • Costo: basso
  • Nota: + 5 settimane di riposo

Presentazione

L’olio alle erbe è un condimento aromatico da utilizzare per condire piatti di carne o di pesce, ma anche insalate, patate e tutti quei piatti che richiedano tutto il profumo delle erbe aromatiche.

Ingredienti
Olio extravergine di oliva 1 litro
Basilico qualche foglia
Rosmarino 1 rametto
Timo 1 rametto
Salvia qualche foglia
Dragoncello 1 cucchiaio

Preparazione

Olio alle erbe

Per preparare l'olio alle erbe, tritate le erbe (1), e versatele in una piccola casseruola contenente 4 cucchiai di olio , e fate scaldare il tutto a bagno maria (2), fino a che le erbe aromatiche appassiscano e rilascino il loro aroma.
Fate raffreddare, versate il tutto in una bottiglia e aggiungete l'olio (3); chiudete con un tappo a chiusura ermetica e lasciate riposare per 5 settimane in luogo buio e fresco. Consumate l'olio alle erbe entro 6 mesi in modo che l'olio non si inacidisca.

Altre ricette

I commenti (8)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Giuseppe ha scritto: giovedì 11 settembre 2014

    come posso conservarlo a lungo? nonostante abbia sterilizzato la bottiglietta dopo 2 mesi i rami non coperti dall'olio sono diventati neri (muffa immagino) e l'olio aveva un pessimo odore (come quello di certe conserve industriali). anche coprendo la bottiglietta con la carta stagnola e conservandolo lontano da fonti di calore il risultato è stato identico.

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 11 giugno 2014

    @Maria: Ciao, si puoi provare!

  • Maria ha scritto: lunedì 09 giugno 2014

    E se fosse al finocchietto selvatico la procedura sarebbe la stessa? L'ho assaggiato con il pesce ed era strepitoso...

  • Mario ha scritto: martedì 22 ottobre 2013

    Io lavoro in cucina,per fare un olio aromatizzato,che sia al timo,al mirto o alla liquirizia,dovete fare una infusione,ovvero portare l olio(mi riferisco all olio d oliva extravergine) a 72 gradi,se non avete una sonda,spegnete il fornello non appena l olio inizia a formare delle piccole ondicelle,lo potete conservare piu a lungo e assorbe tutti gli aromi

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 27 agosto 2013

    @elena: conservalo in un luogo fresco e asciutto e consumalo entro 6 mesi.

  • elena ha scritto: lunedì 26 agosto 2013

    ciao. volevo sapere per quanto tempo si conserva e se le erbe col passare del tempo non diventano troppo scure o non si conservano bene.. grazie e scusate l'inesperienza smiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 30 agosto 2012

    @giorgia: se preferisci un risultato più "liscio" sì, altrimenti puoi anche non farlo smiley

  • giorgia ha scritto: giovedì 30 agosto 2012

    Ciao volevo sapere se prima di mettere in uso questo olio (io veramente l'ho fatto separatamente al basilico e un'altro al rosmarino) bisognava filtrarlo e nn usare le foglie. Grazie mille!!!! E COMPLIMENTISSSSIMI A VOI TUTTI

8 di 8 commenti visualizzati

Lascia un Commento