Orata alla mediterranea

Secondi piatti
Orata alla mediterranea
44 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 30 min
  • Costo: elevato

Presentazione

L’orata alla mediterranea è un secondo piatto prelibato, decisamente facile da preparare ma molto gustoso.
L’orata è un pesce dalla polpa molto pregiata e dal sapore delicato, adatta per molti tipi di preparazione, al forno, al cartoccio ed è ottima anche alla griglia. L’orata alla mediterranea viene cotta al forno, su un letto di pomodorini insieme a olive nere,  capperi e timo. Se acquistate l’orata fresca fate ben attenzione che la carne sia soda al tatto, e che le squame aderiscano bene al corpo.

Ingredienti
Pesce di mare orate 2 da 350 gr l'una
Olio extravergine d'oliva 6 cucchiai
Sale q.b.
Pepe q.b.
Prezzemolo tritato finemente q.b.
Aglio 2 spicchi
Olive nere 100 gr
Pomodori ciliegino 200 gr
Timo qualche rametto
Capperi sotto aceto 1 cucchiaio

Preparazione

Orata alla mediterranea

Per preparare l'orata alla mediterranea, prima cosa eliminate le squame delle orate con l'apposito attrezzo (1), oppure servendovi del dorso di un coltello. Pulite ed eviscerate le  due orate (guarda come fare cliccando qui). Preparate l'occorente per il ripieno: sale, pepe, timo (2) e aglio. Salate e pepate l’interno della pancia delle orate poi infilateci uno spicchio d’aglio e due rametti di timo in ognuna (3).

Orata alla mediterranea

Irrorate una pirofila da forno con 4 cucchiai di olio extravergine (4), disponete all'interno le due orate (5) e salatele e pepatele anche all'esterno. Tagliate i pomodorini a metà (6)

Orata alla mediterranea

e disponeteli tra le orate (7). Poi aggiungete le olive nere e i capperi (8). Cospargete il tutto con sale, un filo di olio evo, delle foglioline di timo e un po’ di prezzemolo tritato (9), quindi infornate a 200° per circa 25-30 minuti (fate conto che il pesce dovrà cuocere 10 minuti per ogni centimetro e mezzo di spessore). Una volta cotte, estraete le orate dalla pirofila e tenetele al caldo, accendete il grill del forno e rimettete dentro la pirofila con gli ingredienti di contorno per 5-10 minuti, in modo che si dorino per bene. Impiattate le vostre orate alla mediterranea insieme al condimento e al fondo di cottura e…buon appetito!

Conservazione

Si conserva in frigorifero, ben chiusa in contenitore ermentico, per 1-2 giorni.

Altre ricette

I commenti (44)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • annamichela81 ha scritto: lunedì 07 aprile 2014

    ciao io sono siciliana e figlia di pescatore, questa ricetta la faccio spesso! vi consiglio a fine cottura di aggiungere delle fettine di limone a fine cottura e far riposare per qualche minuto! una delizia!

  • menika ha scritto: martedì 11 marzo 2014

    l'ho fatta stasera con l'aggiunta di spicchi di patate. ...buonissima........erano tutti entusiasti........

  • giuseppe ha scritto: mercoledì 15 gennaio 2014

    Ciao a tutti, una valida alternativa alla ricetta sopra descritta è quella da me adoperata per cucinare le orate al forno. In pratica, al trito che metti nella pancia dei pesci e descritto da te, ci aggiungo anche capperi, olive nere denocciolate e pomodoro secco. Quanto in avanzo rispetto a quello inserito nei pesci, lo si può spargere nella pirofila. Aggiungo che personalmente, dopo i primi 15 minuti, cospargo di vino bianco (malvasia sarebbe l'ideale per addolcire tutti i sapori). E' una variante che propongo spesso ai miei commensali e devo dirvi che riscuote ogni volta grande successo! smiley

  • Manuelie ha scritto: sabato 04 gennaio 2014

    Ciao a tutti, vorrei farla domani questa ricetta.. Ho 2 filetti di Orata e vorrei farli al forno nel sacchetto... Quanto tempo devono cuocere secondo voi? smiley grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 27 novembre 2013

    @ð???bardan: Ciao, quando si inforna non serve la pellicola.

  • ????bardan ha scritto: martedì 26 novembre 2013

    Ma serve la pellicola sopra la pirofila?

  • :) ha scritto: domenica 22 settembre 2013

    @Sonia-Gz: è ottima questa ricetta! !!!! ho fatto un figurone! grazie mille baciiiiiiiiiiiii

  • carlo ha scritto: mercoledì 28 agosto 2013

    fatto oggi con aggiunta di cipolla e vino bianco smiley smiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 26 agosto 2013

    @Xiaorun: se non hai olive e timo puoi semplicemente ometterli.

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 26 agosto 2013

    @Xiaorun: se non hai olive e timo puoi semplicemente ometterli.

10 di 44 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento