Orata alla mediterranea

Secondi piatti
Orata alla mediterranea
52 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 30 min
  • Costo: elevato

Presentazione

L’orata alla mediterranea è un secondo piatto prelibato, decisamente facile da preparare ma molto gustoso.
L’orata è un pesce dalla polpa molto pregiata e dal sapore delicato, adatta per molti tipi di preparazione, al forno, al cartoccio ed è ottima anche alla griglia. L’orata alla mediterranea viene cotta al forno, su un letto di pomodorini insieme a olive nere,  capperi e timo. Se acquistate l’orata fresca fate ben attenzione che la carne sia soda al tatto, e che le squame aderiscano bene al corpo.

Ingredienti
Pesce di mare orate 2 da 350 gr l'una
Olio extravergine d'oliva 6 cucchiai
Sale q.b.
Pepe q.b.
Prezzemolo tritato finemente q.b.
Aglio 2 spicchi
Olive nere 100 gr
Pomodori ciliegino 200 gr
Timo qualche rametto
Capperi sotto aceto 1 cucchiaio

Preparazione

Orata alla mediterranea

Per preparare l'orata alla mediterranea, prima cosa eliminate le squame delle orate con l'apposito attrezzo (1), oppure servendovi del dorso di un coltello. Pulite ed eviscerate le  due orate (guarda come fare cliccando qui). Preparate l'occorente per il ripieno: sale, pepe, timo (2) e aglio. Salate e pepate l’interno della pancia delle orate poi infilateci uno spicchio d’aglio e due rametti di timo in ognuna (3).

Orata alla mediterranea

Irrorate una pirofila da forno con 4 cucchiai di olio extravergine (4), disponete all'interno le due orate (5) e salatele e pepatele anche all'esterno. Tagliate i pomodorini a metà (6)

Orata alla mediterranea

e disponeteli tra le orate (7). Poi aggiungete le olive nere e i capperi (8). Cospargete il tutto con sale, un filo di olio evo, delle foglioline di timo e un po’ di prezzemolo tritato (9), quindi infornate a 200° per circa 25-30 minuti (fate conto che il pesce dovrà cuocere 10 minuti per ogni centimetro e mezzo di spessore). Una volta cotte, estraete le orate dalla pirofila e tenetele al caldo, accendete il grill del forno e rimettete dentro la pirofila con gli ingredienti di contorno per 5-10 minuti, in modo che si dorino per bene. Impiattate le vostre orate alla mediterranea insieme al condimento e al fondo di cottura e…buon appetito!

Conservazione

Si conserva in frigorifero, ben chiusa in contenitore ermentico, per 1-2 giorni.

Altre ricette

I commenti (52)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • michela ha scritto: sabato 06 febbraio 2016

    questa ricetta puo' andare bene anche per le trote oltre l'orata?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: sabato 06 febbraio 2016

    @michela: Ciao, si certo! Puoi adattarla anche a quella varietà di pesci!

  • marialucia ha scritto: venerdì 29 gennaio 2016

    Come si prepara il Luccio di mare? Grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 29 gennaio 2016

    @marialucia: Ciao Marialucia, ci dispiace ma non abbiamo questa ricetta. Se vuoi puoi seguire la ricetta di una nostra blogger. Un saluto!

  • laura ha scritto: mercoledì 27 gennaio 2016

    ciao, questa ricetta con quale altro tipo di pesce si può fare oltre l'orata?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 27 gennaio 2016

    @laura: Ciao, potresti realizzarla con il branzino! smiley

  • Giulia ha scritto: lunedì 11 gennaio 2016

    Ciao a tutti vorrei fare questa ricetta domani sera per il mio moroso, vorrei metterci anche un po' di vino bianco quando lo devo aggiungere? Prima di infornarlo o dopo un po'?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 15 gennaio 2016

    @Giulia: Ciao Giulia! Mettilo pure subito, ma solo una spruzzata!

  • Silvia ha scritto: venerdì 24 aprile 2015

    Deliziosa!!! Una garanzia!!! smiley

  • Francesca ha scritto: lunedì 17 novembre 2014

    Non dispongo del timo, se uso il rosmarino si sposa ugualmente bene?

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 24 marzo 2015

    @Francesca: meglio l'origano smiley 

  • Laura ha scritto: mercoledì 22 ottobre 2014

    Gli spicchi di patate vanno messi subito o ad un certo punto della cottura?

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 23 ottobre 2014

    @Laura: Ciao Laura! se vuoi aggiungere le patate ti consiglio di tagliarle a dadini e aggiungerle prima infornare.

  • fulvia ha scritto: martedì 14 ottobre 2014

    buonissima!!ricetta perfetta!!

  • annamichela81 ha scritto: lunedì 07 aprile 2014

    ciao io sono siciliana e figlia di pescatore, questa ricetta la faccio spesso! vi consiglio a fine cottura di aggiungere delle fettine di limone a fine cottura e far riposare per qualche minuto! una delizia!

  • menika ha scritto: martedì 11 marzo 2014

    l'ho fatta stasera con l'aggiunta di spicchi di patate. ...buonissima........erano tutti entusiasti........

10 di 52 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento