Orata alle erbe con caponata

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 25 min
  • Cottura: 35 min
  • Dosi per: 4 persone

Presentazione

L'orata alle erbe con caponata è un secondo piatto di pesce ricco e saporito. Caponata e filetti di orata sono gli ingredienti protagonisti della ricetta che abbiamo scelto di proporvi. La delicatezza di questo nobile pesce bianco viene esaltata dai profumi avvolgenti del trito di erbe in cui questo viene marinato. Un piatto del genere non può che meritare un accompagnamento agrodolce e variopinto, tipico sella sontuosa cucina siciliana: la caponata. Perfetto per mille occasioni, piacerà di certo ai veri amanti del pesce che apprezzeranno l’incontro tra profumi e sapori mediterranei. Proponete l’orata alle erbe con caponata ai vostri ospiti, per sedurli con una sinfonia di semplicità e ricercatezza.

Guarda anche: Caponata »
Ingredienti per la caponata
Melanzane 500 g
Sedano (i gambi) 300 g
Cipolle rosse 115 g
Olive nere in salamoia (denocciolate) 100 g
Capperi sotto sale (da dissalare) 25 g
Pinoli 30 g
Pomodori San Marzano 250 g
Zucchero 25 g
Aceto 25 g
Basilico 4 foglie
Olio extravergine d'oliva 25 g
Sale fino q.b.
Olio di semi ( per friggere le melanzane) 200 g
per le orate
Orata ( 2 da 450 gr) 900 g
Olio extravergine d'oliva 20 g
Timo q.b.
Prezzemolo q.b.
Basilico q.b.

Preparazione

Per preparare l’orata alle erbe con caponata iniziate dalla pulizia delle orate. Prendete ciascuna orata (1) e con le forbici eliminate le pinne e cominciate a squamarla, con l’apposito attrezzo, o con la lama di un coltello (2), passandola ripetutamente dalla coda alla testa. Procedete quindi ad eviscerare il pesce. Sciacquatelo bene sotto l’acqua corrente per togliere ogni traccia di sangue rimasta.  A questo punto con un coltello affilato fate un taglio trasversale ed eliminate la testa della vostra orata (3).

Quindi incidete la coda e la parte dorsale del pesce lungo la colonna vertebrale (4), partendo dall’alto, e procedete muovendo la lama orizzontalmente rispetto al piano di lavoro per ricavare il primo filetto (5). Girate il pesce e procedete allo stesso modo, staccando però la carne dalla lisca per ricavare il secondo filetto. Individuate tutte le eventuali lische presenti passando una mano sul filetto, e staccatele utilizzando una pinzetta (6).

Lavate sotto l’acqua il timo, il basilico ed il prezzemolo, quindi posizionateli su un tagliere (7) e tritateli finemente con un coltello (8). Adagiate i filetti di pesce in una pirofila, abbastanza grande da contenerli, e unite l’olio e il trito di erbe fresco (9).

Avvolgete nella pellicola e lasciate marinare giusto il tempo di preparare la caponata. Per preparare la caponata iniziate dedicandovi alle melanzane: lavatele, spuntatele e tagliatele a cubetti di circa 1,5 cm (10). Disponetele in uno scolapasta e conditele con il sale (11), a questo punto adagiatevi un peso sopra (12) e lasciatele spurgare per almeno un’ora, affinché perdano l’amaro.

Nel frattempo pulite i gambi di sedano, tagliateli a listarelle (13) e sbollentateli in abbondante acqua bollente salata leggermente (14). Passati circa 5 minuti scolateli e asciugateli con un panno da cucina (15).

A questo punto versate in un tegame un filo d’olio e soffriggete le listarelle di sedano (16) per circa 5 minuti, quindi versatele in una ciotola e tenetele da parte. Affettate finemente le cipolle (17) e fatele soffriggere in un’altra padella (18).

Una volta appassite, unite anche le olive denocciolate, i pinolo e i capperi, dopo che questi ultimi li avrete sciacquati bene sotto l'acqua corrente per liberarli del sale in eccesso. (19). Lasciate soffriggere per una decina di minuti e intanto tagliate i pomodori a cubetti (20) e uniteli in padella (21).

Lasciate cuocere per circa 20 minuti e nel frattempo lavate le melanzane spurgate (22), scolatele e asciugatele con un panno da cucina (23) o della carta assorbente. Procedete versando le melanzane in abbondante olio bollente (24).

Friggetele per pochi minuti, fino a quando non saranno leggermente dorate (25). Scolatele dall’olio e versatele direttamente nella padella con il composto di pomodori, olive e cipolle (26). Quindi unite anche le listarelle di sedano (27).

Mescolate il tutto e aggiungete lo zucchero (28) e l’aceto (29). Una volta che tutta la parte alcolica sarà evaporata, amalgamate nuovamente, aggiungete le foglioline di basilico (30) e spegnete il fuoco.

Lasciatela intiepidire e nel frattempo dedicatevi alla cottura delle orate. Prelevate i filetti di orata lasciati in frigo a marinare (31) e disponeteli, senza scolarli troppo, su una teglia rivestita con carta forno. Cuocete in forno statico preriscaldato a 200° per 16-18 minuti (32) (se utilizzate il forno ventilato cuocete a 180° per circa 10 minuti). Servite i vostri filetti di orata alle erbe con caponata ben caldi (33).

Conservazione

Conservate le vostre orate alle erbe con caponata per un giorno al massimo in frigorifero. Si sconsiglia la congelazione.

Leggi tutti i commenti ( 1 )

I commenti (1)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

Leggi tutti i commenti ( 1 ) Scrivi un commento

Ultime ricette

Ho voglia di

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.