Ostriche gratinate ai funghi

/5
Ostriche gratinate ai funghi
2
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 25 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: molto elevata

Presentazione

Le ostriche gratinate ai funghi, sono un antipasto sfizioso e un modo insolito per gustare questo pregiato mollusco, che generalmente viene consumato crudo, al naturale. L’accostamento con il delicato sapore dei funghi champignons, lo rende un piatto saporito e molto originale, adatto per una cena importante o in occasione delle feste. E’ un piatto di facile e veloce preparazione che va gratinato pochi minuti prima di essere gustato e stuzzicherà l'appetito dei vostri ospiti.

Ingredienti

Ostriche 12
Funghi champignon 130 g
Scalogno 30 g
Prezzemolo da tritare 10 g
Pane mollica 40 g
Succo di limone 1
Burro 25 g
Pepe bianco q.b.
Olio extravergine d'oliva 10 g
Preparazione

Come preparare le Ostriche gratinate ai funghi

Ostriche gratinate ai funghi

Per realizzare le ostriche gratinate ai funghi dovete aprire le ostriche: Per realizzare le ostriche limone e pepe assicuratevi che le valve delle ostriche siano chiuse (1), poi aprite le ostriche, questa è un’operazione molto delicata, munitevi dell’apposito coltellino con la punta sottile, la protezione sul manico per proteggere le dita e una salda impugnatura. Con una mano tenete ben salda l’ostrica e con l’altra impugnate il coltellino e cercate l’apertura ( volendo potete richiedere in pescheria le ostriche già forate per un’apertura facilitata) inserite la lama e recidete il muscolo che si trova nella parte centrale (2), dopo che l’avrete reciso sarà più facile seguire la circonferenza aprendo l’ostrica per intero (3).

Ostriche gratinate ai funghi

Aprite le ostriche e raccogliete il loro liquido in una ciotolina (4), poi filtratelo attraverso un colino (5) e staccate l’ostrica dal guscio. Spazzolate metà delle valve perché serviranno per contenere le ostriche e la panatura. Occupatevi ora della panatura pulite i funghi champignon (6)

Ostriche gratinate ai funghi

e tritateli (7), sbucciate lo scalogno e tritatelo (8). In una padella sciogliete il burro e l’olio di oliva a fuoco basso (9),

Ostriche gratinate ai funghi

aggiungete lo scalogno tritato (10) e fatelo appassire per 10 minuti allungate con poca acqua tiepida (11) e poi aggiungete anche i funghi champignon (12),

Ostriche gratinate ai funghi

Insaporite con il liquido delle ostriche (13) e cuocete per 10 minuti circa, spegnete il fuoco e insaporite con il prezzemolo tritato (14). Tritate anche la mollica del pane (15)

Ostriche gratinate ai funghi

e ponetela in una ciotola, aggiungete i funghi saltati in padella (16) e mescolate la panatura (17). Riprendete le valve pulite inserite in ciascuna il mollusco e ricoprite con la panatura ai funghi (18).

Ostriche gratinate ai funghi

Adagiate i gusci su una teglia (19) e passate sotto il grill del forno per 5 minuti finchè la panatura non risulterà croccante e dorata (20). Sfornate le ostriche gratinate ai funghi e lasciatele intiepidire prima di servirle (21).

Conservazione

Si consiglia di consumare le ostriche gratinate ai funghi al momento. Potete preparare la panatura in anticipo e conservarla in frigorifero in una contenitore ermetico per un paio di giorni.

Consiglio

Per un tocco aromatico sfumate i funghi con del vino bianco che renderà ancora più saporita la panatura.

Curiosita'

Generalmente le ostriche si mangiano crude, al naturale o con una spruzzatina di limone o di aceto aromatizzato e una macinata di pepe.
Se decidete di cuocerle, potrete prepararle con un delicato fumetto per le zuppe, oppure gratinatele adagiandole nel loro stesso guscio; la cottura deve comunque essere molto rapida, e dovete stare attenti ai bordi del mollusco: quando iniziano ad arricciarsi sono pronti.

Leggi tutti i commenti ( 2 )

Altre ricette

Ricette correlate

Antipasti

Le cozze gratinate sono un delizioso antipasto di mare, si tratta di cozze con il guscio riempito di un buon ripieno composto da…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 15 min
Cozze gratinate

Antipasti

Le capesante gratinate sono un antipasto molto originale e saporito da preparare, ottimo per cene e occasioni particolari!

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 15 min
Capesante gratinate

Antipasti

Le ostriche pepe e limone, sono preparate con pochi ingredienti, per gustare tutto il sapore di mare contenuto in questo delicato…

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 15 min
Ostriche limone e pepe

Antipasti

Le ostriche con spumante e cipollotto sono perfette da servire come piccante antipasto, per un tête-à-tête nella serata più…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 30 min
Ostriche con spumante e cipollotto

Antipasti

Le capesante al burro e brandy sono dei delicati molluschi, gratinati all'interno del loro guscio con un impasto di pangrattato,…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 15 min
Capesante gratinate al burro e Brandy

Piatti Unici

La piadina con verdure gratinate si ispira alla tradizione emiliana, ma in chiave vegetariana. Al posto del classico prosciutto…

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 25 min
Piadina con verdure gratinate

Altre ricette correlate

I commenti (2)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • Davide ha scritto: martedì 31 gennaio 2012

    @rosy: secondo il mio modesto parere le qualità organolettiche dei molluschi si hanno proprio grazie alla loro freschezza, i liquidi che hanno nel momento in cui li apri da vivi non sono presenti nel surgelato, cosa che magari non è strettamente necessaria in altri casi; le capesante potrebbero essere un'alternativa interessante!

  • rosy ha scritto: sabato 09 gennaio 2010

    Vorrei sapere se al posto delle ostriche posso usare le capesante e se si quelle surgelate vanno bene. Grazie

Leggi tutti i commenti ( 2 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

Aggiungi le foto delle tue ricette e mostra il tuo risultato

Vedi anche

Ultime ricette

Dolci

La pasta choux è una pasta leggera e delicata, che viene usata in cucina generalmente per preparare bignè con ripieni sia dolci che salati.

  • Difficoltà: elevata
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 35 min

Antipasti

Il tomino in crosta di sfoglia nasconde al suo interno un cuore morbido e filante di formaggio e prosciutto cotto che si rivelerà solo al'assaggio!

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 25 min

Secondi piatti

I cartocci di vitello e verdure sono dei gustosi bocconcini di carne con il contorno, perfetti per sorprendere gli ospiti con tutto il loro sapore!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 40 min

Ostriche gratinate
Sogliola al forno
Zucca e patate al forno
Pasta con besciamella
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta
Biscotti
Pizze e focacce