Schiaffoni (o paccheri) ai frutti di mare

Primi piatti
Schiaffoni (o paccheri) ai frutti di mare
47 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 30 min
  • Dosi per: 6 persone
  • Costo: medio

Presentazione

Gli schiaffoni (o paccheri) ai frutti di mare sono uno di quei piatti che uniscono la semplicità nella preparazione ad un risultato di grande effetto.

La bontà del pesce, insieme alla particolarità del formato di pasta, rendono questo piatto adatto anche alle occasioni più importanti come potrebbe essere un cenone o un pranzo di Natale.

Gli schiaffoni sono sicuramente un piatto nutriente e sfizioso che conquisterà i vostri ospiti grazie alla sua originalità.

Ingredienti
Olio 1/2 bicchiere
Aglio 3 spicchi
Calamari 500 g
Cozze 1 kg
Peperoncino piccante fresco 1 (oppure in polvere a piacere)
Prezzemolo tritato 2 cucchiai
Pomodori ciliegino 100 gr
Pasta schiaffoni (o paccheri) 500 gr
Sale q.b.
Gamberi 300 g
Vongole 1 kg

Preparazione

Schiaffoni (o paccheri) ai frutti di mare

Iniziate con la pulizia del pesce. Spazzolate con cura le cozze sotto l’acqua ed eliminate le eventuali barbette (chiamate bisso), quindi lavatele e mettetele da parte. Scegliete le vongole, scartando quelle rotte, e sciaquatele bene sotto l'acqua corrente. Spellate, eviscerate e lavate i calamari sotto l’acqua corrente, asciugateli e tagliateli ad anelli, quindi lavate ed asciugate anche le code di gambero che devono essere private della corazza.
Mettete le vongole in una pentola sul fuoco a fiamma viva (1). Mettete un altro tegame sul fuoco con le cozze del prezzemolo spezzettato con le mani, due spicchi di aglio interi e un peperoncino fresco tritato (2). Fate dischiudere  vongole e cozze  (3) coprendo la pentola con un coperchio , poi spegnete  il fuoco e, una ad una, eliminate il guscio ed estraete il mollusco che metterete da parte. Procedete un questo modo tenendo però da parte una decina di vongole e di cozze col guscio che vi serviranno per la decorazione finale. Filtrate con un colino a maglie strette il fondo di cottura delle vongole e delle cozze e mettetelo da parte.

Schiaffoni (o paccheri) ai frutti di mare

Scaldate l’olio rimanente in una padella capiente assieme all'aglio schiacciato (4) ; fate rosolare i calamari per almeno 5 minuti (5), bagnateli poi con il vino bianco e lasciate sfumare (6).

Schiaffoni (o paccheri) ai frutti di mare

Aggiungete i pomodorini tagliati a pezzetti (7) e lasciateli ammorbidire, quindi salate, coprite con un coperchio e lasciate cuocere a fiamma bassa per almeno 10 minuti (o fino a quando i calamari saranno teneri). Aggiungete i gambei e ricordatevi di unire, ogni tanto, ai molluschi un mestolino di liquido messo da parte, secondo la necessità (8). Intanto calate gli schiaffoni in acqua bollente precedentemente salata (9).

Schiaffoni (o paccheri) ai frutti di mare

Prendete i molluschi messi da parte (10) e uniteli al sugo (11) e fate cuocere il tutto per altri 5 minuti, poi aggiungete infine il prezzemolo tritato (12).

Schiaffoni (o paccheri) ai frutti di mare

Aggiungete in ultimo in casseruola le vongole e le cozze con i gusci (13) e quando gli schiaffoni saranno al dente scolateli e fateli saltare in padella (14-15) insieme al sugo, aggiungendo il liquido delle cozze e delle vongole messo da parte. Quando il tutto sarà ben amalgamato e il fondo ormai asciutto, servite gli schiaffoni decorando i piatti con qualche mollusco provvisto di guscio.

Curiosità

Anche se solitamente il pesce si accompagna con un buon vino bianco, questo piatto è ottimo anche se al suo fianco c’è una salutare spremuta di pompelmo.

Il consiglio di Sonia

Innanzitutto, il peperoncino: non troppo, altrimenti rischiate di coprire il sapore del pesce. Se però siete palati forti e sentite il bisogno di insaporire il piatto, una soluzione c’è: scaldate due cucchiai d’olio in un tegame, fate imbiondire l’aglio tritato finemente e aggiungete il pangrattato e il peperoncino. Mescolate l’intingolo e cospargetevi la pasta una volta cotta, terminando con una spolverata di prezzemolo tritato. Se non lo dite a nessuno, vi spiffero un trucco per gustare questo piatto più spesso di quanto la preparazione consentirebbe (visto il tempo che ci vuole): molluschi già puliti. Se sono di ottima qualità, nessuno coglierà la differenza :)

Altre ricette

I commenti (47)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Claudia ha scritto: lunedì 01 settembre 2014

    Cara Sonia li ho fatti ieri sera seguendo la ricetta alla lettera. Era la prima volta che mi cimentavo con questo tipo di ricetta perché normalmente è un piatto che prendo sempre al ristorante e...sono venuti ECCEZIONALI!!!!veramente da ristorante GRAZIE!!!!

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 30 dicembre 2013

    @giusy: per far aprire cozze e vongole puoi aggiungere in padella un filo d'olio e uno spicchio d'aglio, giusto per insaporirle!

  • giusy ha scritto: lunedì 30 dicembre 2013

    Vorrei sapere, per far aprire cozze e vongole si mette l'olio in fondo alla padella? non bisogna aggiungere un pò di acqua?

  • daniela ha scritto: giovedì 26 dicembre 2013

    Fatti x la vigilia! Buonissimi, il procedimento é un po' lungo e richiede attenzione ma ne vale la pena davvero! Sono spettacolari!

  • Donatella ha scritto: martedì 24 dicembre 2013

    Ricetta fantastica! E' stata un successone anche per me! La rifaro' sicuramente! Buon Natale!

  • emanuela ha scritto: venerdì 20 dicembre 2013

    Ciao Sonia posso avere anch'io la ricetta dei paccheri ripieni di pesce, grazieeeee

  • Cry ha scritto: domenica 15 dicembre 2013

    Ciao Sonia , come posso fare i paccheri ripieni al pesce? Ti prego rispondi.... Grazieeeeeee

  • vania ha scritto: giovedì 31 ottobre 2013

    veramente fantastici, sono stati un successone!!!

  • Marianna ha scritto: venerdì 25 ottobre 2013

    Li faccio spesso, ed ogni volta sono sempre meglio!!!

  • vania ha scritto: venerdì 11 ottobre 2013

    Veramente buonissimi, sono stati un successone!

10 di 47 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento