Paccheri ripieni con salsiccia e funghi

Primi piatti
Giallozafferano - Barilla La qualità degli ingredienti fa la differenza in ogni ricetta
Paccheri ripieni con salsiccia e funghi
295 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 60 min
  • Dosi per: 6 persone
  • Costo: medio

Presentazione

Paccheri ripieni con salsiccia e funghi

I paccheri ripieni con salsiccia e funghi sono un primo piatto molto sostanzioso e gustoso: i paccheri vengono farciti con un goloso sugo di salsiccia, funghi champignon e ricotta, disposti in verticale in una teglia e poi gratinati in forno.

Questa ricetta, per il suo sapore e il suo aspetto scenografico, può diventare la protagonista di un pranzo per un'occasione importante.

Noi abbiamo realizzato i paccheri ripieni con salsiccia e funghi in un'unica tortiera, ma potete anche realizzare delle simpatiche monoporzioni ponendo una decina di paccheri a testa su di un piatto e legandoli insieme con un filamento di porro. In questo caso vi ricordo di coprirli bene di besciamella per evitare che si secchino in cottura!

Ingredienti:
Pasta (paccheri), 400 gr
Salsiccia 250 g
Funghi champignon, 400 gr (da pulire)
Porri 1
Aglio 1 spicchio
Olio extravergine di oliva, 3-4 cucchiai
Vino bianco, 1/2 bicchiere
Ricotta 350 g
Parmigiano reggiano grattugiato, 100 gr
Timo fresco, 3 rametti
Sale q.b.
Pepe macinato, q.b.
...per la besciamella:
Latte 200 ml
Burro 20 g
Farina 15 g
Sale q.b.
Noce moscata 1 pizzico

Preparazione

Paccheri ripieni con salsiccia e funghi

Iniziamo la preparazione dei paccheri ripieni tagliando i porri a rondelle (1) e ponendoli ad appassire a fuoco basso (per almeno 10-15 minuti) in un tegame (2) capiente assieme all’aglio schiacciato e all’olio extravergine di oliva. Unite la salsiccia precedentemente sbriciolata (3) e lasciatela rosolare a fuoco dolce rigirandola spesso,

Paccheri ripieni con salsiccia e funghi

poi sfumate con il vino bianco (4) e, quando sarà completamente evaporato, unite i funghi puliti e tagliati a piccolissimi cubetti (5). Fate cuocere a fuoco allegro per 10 minuti, poi salate, pepate e unite qualche fogliolina di timo fresco: prima di spegnere il fuoco, assicuratevi che il composto nel tegame sia asciutto, quindi lasciate intiepidire il tutto. Nel frattempo versate la ricotta in una ciotola, aggiungete 80 gr di parmigiano (6) e mescolate per bene fino ad ottenere una crema liscia,

Paccheri ripieni con salsiccia e funghi

alla quale unirete il composto di porri, salsiccia e funghi ormai tiepido (7) (aggiustate eventualmente di sale). Mettete il composto ottenuto in una sac a poche con bocchetta liscia non troppo stretta (per via dei pezzetti di ingredienti in esso contenuti). Preparate una besciamella piuttosto fluida sciogliendo in un tegame il burro, unendo poi la farina e mescolando fino ad ottenere un composto color nocciola al quale unirete il latte. Mescolate per bene fino a che la besciamella non comincerà a sobbollire, poi unite sale e noce moscata in polvere. Quando la besciamella comincerà ad addensare lievemente spegnete il fuoco. Lessate i paccheri in abbondante acqua salata (8) scolandoli a metà cottura, poi ungeteli lievemente con dell’olio per non farli attaccare tra di loro (state molto attenti a non romperli). Disponete sul fondo di una pirofila circolare (o teglia) delle dimensioni di 22/24 cm metà della besciamella (9),

Paccheri ripieni con salsiccia e funghi

posizionate i paccheri all’impiedi mettendoli uno di seguito all’altro in cerchi concentrici (10) partendo dal perimetro esterno della pirofila, arrivando così a riempirla. Farcite i paccheri con il composto di ricotta (11) e poi cospargeteli con la besciamella rimasta (12), il parmigiano e qualche fogliolina di timo.
Infornate i paccheri ripieni in forno già caldo a 180° per circa 30 minuti, accendendo il grill subito dopo per altri 5 minuti. Sfornate i paccheri, lasciateli riposare e compattare per 5-10 minuti e poi serviteli immediatamente.

Scopri tutte le ricette

I commenti (295)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Gertrude spiteri ha scritto: sabato 06 febbraio 2016

    E facile e un primo gustoso,la faro spesso,bravi

  • Imma ha scritto: mercoledì 03 febbraio 2016

    Ciao Sonia, molto invitante la ricetta! Al posto della ricotta posso mettere la philadelphia senza lattosio? Grazie per le tue ricette, buonissime!!!!

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 04 febbraio 2016

    @Imma: Ciao Imma, non abbiamo provato ma non dovrebbero esserci problemi. Un saluto!

  • silvia ha scritto: martedì 02 febbraio 2016

    Si può realizzare un sugo con questi ingredienti e condire così la pasta?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 02 febbraio 2016

    @silvia: Ciao Silvia, certamente! Se vuoi puoi provare questa deliziosa versione con le castagne smiley (va bene anche se non le hai!)

  • mah vah ha scritto: venerdì 29 gennaio 2016

    Sonia sei bravissima e spieghi le ricette in modo semplice r chiarissimo. Complimenti

  • Monica ha scritto: martedì 26 gennaio 2016

    Buongiorno! Vorrei preparare questa ricetta oggi a pranzo e fare una bella sorpresa al mio fidanzato, il quale è però allergico ai funghi. A casa ho dei pomodori secchi; posso usarli come alternativa? Altrimenti mi date qualche opzione? Grazie mille

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 26 gennaio 2016

    @Monica:Ciao Monica, puoi sostituire i funghi con i pomodori secchi, considera solo che essendo più salati, la preparazione potrebbe risultare più saporita.

  • Bluemonic ha scritto: domenica 17 gennaio 2016

    ricetta molto gustosa e riucitissima! grazieeee!!

  • Greta ha scritto: martedì 29 dicembre 2015

    Buongiorno! Volevo fare una domanda,se al posto dei paccheri utilizzassi i conchiglioni le quantità degli ingredienti cambierebbero? Se si' di quanto? Grazie mille!

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 29 dicembre 2015

    @Greta: ciao Greta, non preoccuparti le dosi resteranno invariate! 

  • Stefania ha scritto: martedì 29 dicembre 2015

    @Redazione Giallozafferano: come si può adattare la ricetta per fare le lasagne?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 29 dicembre 2015

    @Stefania : Ciao Stefania, puoi preparare le lasagne, la besciamella, far saltare in padella la salsiccia e i funghi e realizzare una teglia alternarndo i vari strati di pasta e condimenti!

  • Antonio ha scritto: sabato 26 dicembre 2015

    Prima volta ai fornelli, ho voluto esordire con questa ricetta... un successone!! tutto squisito da rifare assolutamente

  • stefania ha scritto: venerdì 25 dicembre 2015

    ciao, vorrei preparare questa ricetta ma in monoporzione (saremo in sei e per presentarli ritengo che monoporzione sia molto molto più carino) nel suggerimenti dite solo chiudere con un filamento di porro, adesso però mi è venuto un dubbio posso metterle in un ruoto unico ben separate o devo metterle in cocottine?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: sabato 26 dicembre 2015

    @stefania: Ciao Stefania, per sicurezza ti consigliamo di suddividere in monoporzioni. Un saluto e buone feste!

10 di 295 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento