Paccheri ripieni con salsiccia e funghi

Primi piatti
Paccheri ripieni con salsiccia e funghi
311 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 60 min
  • Dosi per: 6 persone
  • Costo: medio

Presentazione

Paccheri ripieni con salsiccia e funghi

I paccheri ripieni con salsiccia e funghi sono un primo piatto molto sostanzioso e gustoso: i paccheri vengono farciti con un goloso sugo di salsiccia, funghi champignon e ricotta, disposti in verticale in una teglia e poi gratinati in forno.

Questa ricetta, per il suo sapore e il suo aspetto scenografico, può diventare la protagonista di un pranzo per un'occasione importante.

Noi abbiamo realizzato i paccheri ripieni con salsiccia e funghi in un'unica tortiera, ma potete anche realizzare delle simpatiche monoporzioni ponendo una decina di paccheri a testa su di un piatto e legandoli insieme con un filamento di porro. In questo caso vi ricordo di coprirli bene di besciamella per evitare che si secchino in cottura!

Ingredienti
Paccheri 400 g
Salsiccia 250 g
Funghi champignon 400 g
Porri 1
Aglio 1 spicchio
Olio extravergine d'oliva 4 cucchiai
Vino bianco 50 ml
Ricotta vaccina 350 g
Parmigiano reggiano da grattugiare 100 g
Timo 3 rametti
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
per la besciamella
Latte intero 200 ml
Burro 20 g
Farina 00 15 g
Sale fino q.b.
Noce moscata 1 pizzico

Preparazione

Paccheri ripieni con salsiccia e funghi

Iniziamo la preparazione dei paccheri ripieni tagliando i porri a rondelle (1) e ponendoli ad appassire a fuoco basso (per almeno 10-15 minuti) in un tegame (2) capiente assieme all’aglio schiacciato e all’olio extravergine di oliva. Unite la salsiccia precedentemente sbriciolata (3) e lasciatela rosolare a fuoco dolce rigirandola spesso,

Paccheri ripieni con salsiccia e funghi

poi sfumate con il vino bianco (4) e, quando sarà completamente evaporato, unite i funghi puliti e tagliati a piccolissimi cubetti (5). Fate cuocere a fuoco allegro per 10 minuti, poi salate, pepate e unite qualche fogliolina di timo fresco: prima di spegnere il fuoco, assicuratevi che il composto nel tegame sia asciutto, quindi lasciate intiepidire il tutto. Nel frattempo versate la ricotta in una ciotola, aggiungete 80 gr di parmigiano (6) e mescolate per bene fino ad ottenere una crema liscia,

Paccheri ripieni con salsiccia e funghi

alla quale unirete il composto di porri, salsiccia e funghi ormai tiepido (7) (aggiustate eventualmente di sale). Mettete il composto ottenuto in una sac a poche con bocchetta liscia non troppo stretta (per via dei pezzetti di ingredienti in esso contenuti). Preparate una besciamella piuttosto fluida sciogliendo in un tegame il burro, unendo poi la farina e mescolando fino ad ottenere un composto color nocciola al quale unirete il latte. Mescolate per bene fino a che la besciamella non comincerà a sobbollire, poi unite sale e noce moscata in polvere. Quando la besciamella comincerà ad addensare lievemente spegnete il fuoco. Lessate i paccheri in abbondante acqua salata (8) scolandoli a metà cottura, poi ungeteli lievemente con dell’olio per non farli attaccare tra di loro (state molto attenti a non romperli). Disponete sul fondo di una pirofila circolare (o teglia) delle dimensioni di 22/24 cm metà della besciamella (9),

Paccheri ripieni con salsiccia e funghi

posizionate i paccheri all’impiedi mettendoli uno di seguito all’altro in cerchi concentrici (10) partendo dal perimetro esterno della pirofila, arrivando così a riempirla. Farcite i paccheri con il composto di ricotta (11) e poi cospargeteli con la besciamella rimasta (12), il parmigiano e qualche fogliolina di timo.
Infornate i paccheri ripieni in forno già caldo a 180° per circa 30 minuti, accendendo il grill subito dopo per altri 5 minuti. Sfornate i paccheri, lasciateli riposare e compattare per 5-10 minuti e poi serviteli immediatamente.

I commenti (311)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • emanuela ha scritto: sabato 30 luglio 2016

    Volevo farla domani x pranzo ma posso sostituire i porri con qualcos'altro???grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 02 agosto 2016

    @emanuela: Ciao Emanuela certamente! Puoi utilizzare dei cipollotti freschi o della cipolla dorata smiley 

  • Giovy ha scritto: martedì 26 aprile 2016

    ciao...ma si potrebbero congelare o si rovinano?se si possono congelare meglio o crudi?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 26 aprile 2016

    @Giovy: Ciao! Se hai utilizzato ingredienti freschi, potresti cuocerli per metà tempo prima di congelarli, per poi finire la cottura nel forno direttamente da congelati prima di servire

  • Caterina ha scritto: martedì 19 aprile 2016

    ciao! si puo' sostituire la besciamella con qualcos altro? che non sia la panna! oppure la ometto e basta?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 19 aprile 2016

    @Caterina: Ciao Caterina puoi utilizzare un sugo semplice! 

  • chiara ha scritto: giovedì 31 marzo 2016

    Ciao Sonia! volevo seguire questa ricetta, ma essendo intollerante al lattosio (e vivendo in germania) non sono riuscita a trovare la ricotta senza lattosio... È possibile sostituirla con un altro formaggio fresco? Se si, quale? Grazie mille! smiley

  • Alessia ha scritto: domenica 27 marzo 2016

    ho fatto la ricetta. il ripieno è buonissimo. ma penso che i paccheri non siano adatto perché cmq si spezzettano e si attaccano. e in piedi non riescono a stare, neanche avendoli fatto stare per metà tempo di cottura.

  • giacomo ha scritto: sabato 19 marzo 2016

    Tempo richiesto per la cottura delle caccavelle da riempire e poi mettere al forno.

  • Daniela ha scritto: venerdì 18 marzo 2016

    Provata per una cena tra amici un successo grazie veramente buona

  • dani ha scritto: giovedì 17 marzo 2016

    @ tecla: purtroppo chi è allergico alle proteine del latte non può assumere neanche i prodotti senza lattosio!!!

  • tecla ha scritto: mercoledì 16 marzo 2016

    Mi piace moltissimo questa ricetta e voleva presentarla sulla mia tavola per Pasqua ma ho un problema, mio nipote è intollerante alla proteina del latte e quindi non posso usare la ricotta, cosa mi consiglia come sostituto? Grazie anticipatamente

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 16 marzo 2016

    @tecla: Ciao! Oggi in commercio si possono trovare tanti tipi di ricotta senza lattosio! Noi ti consigliamo di utilizzare quella per non modificare troppo la ricetta! 

  • Ely ha scritto: lunedì 14 marzo 2016

    Ciao è possibile comporre il tutto questa sera mettere in frigo e cuocere domani? Graziesmiley

10 di 311 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy