Pan di spagna al cacao

Dolci e Desserts
Pan di spagna al cacao
363 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 30 min
  • Dosi per: 8 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Il pan di spagna al cacao è una delle varianti del tradizionale pan di spagna, dolce gustoso molto utilizzato in pasticceria. E’ la base ideale per preparare golose torte da farcire con ogni tipo di crema come ad esempio quella al latte oppure la classica crema pasticcera, di cui ne esalta piacevolmente il sapore. Al naturale, il pan di spagna al cacao oltre che come base per le torte, è perfetto anche come merenda per i bambini: basterà infatti spalmare una fetta con un velo di marmellata per insaporirlo e renderlo speciale! Provatelo anche aggiungendo alla farcitura dell’ottima frutta fresca di stagione: sarà una bontà!

Ingredienti per una tortiera del diametro di 22 cm
Farina tipo 00 75 g
Fecola di patate 50 g
Uova 5 a temperatura ambiente
Zucchero 150 g
Cacao in polvere 30 g

Preparazione

Pan di spagna al cacao

Per preparare il pan di spagna al cacao separate i tuorli dagli albumi (1); ponete i tuorli nella ciotola di una planetaria dotata di fruste (2), aggiungete metà dose di zucchero (3),

Pan di spagna al cacao

poi lavorateli fino ad ottenere una consistenza omogenea (4). Tenete da parte e montate a neve gli albumi con lo zucchero restante (5) fino a quando il composto sarà bianco e spumoso (6).

Pan di spagna al cacao

Incorporate gli albumi ai tuorli con una spatola morbida (7), mescolando delicatamente dal basso verso l’alto per evitare che il composto si smonti (8). In una ciotola setacciate la fecola (9),

Pan di spagna al cacao

la farina (10) ed il cacao in polvere (11). Unite le polveri all’impasto (12)

Pan di spagna al cacao

e continuate a mescolare sempre dal basso verso l’alto (13) fino a quando si saranno completamente amalgamate. Imburrate (14) e foderate con un foglio di carta forno una tortiera cerchio apribile del diametro di 22 cm, poi versate il composto (15),

Pan di spagna al cacao

livellando la superficie con una spatola (16). Fate cuocere a 180° per 30 minuti (oppure a 160° per 20 minuti se in forno ventilato); per verificare la cottura potete fare la prova con uno stecchino: se estraendolo, rimarrà umido, la torta necessiterà di qualche minuto ulteriore di cottura, in caso contrario sarà pronta. Spegnete il forno e lasciate raffreddare (17). Potrete utilizzare il vostro pan di spagna al cacao come base per realizzare torte farcite oppure potete gustarlo al naturale (18).

Conservazione

Potete conservare il pan di spagna al cacao coperto con la pellicola trasparente per 4-5 giorni al massimo. Potete congelarlo.

Il consiglio di Sonia

Utilizzate uova a temperatura ambiente, per poterle montare di più e più facilmente. Largo all’immaginazione! Personalizzate il vostro pan di spagna al cacao con la crema che più preferite: avrete davvero l’imbarazzo della scelta!

Altre ricette

I commenti (363)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Sabrina ha scritto: lunedì 02 marzo 2015

    Ciao se raddoppio le dosi x il pan di Spagna devo raddoppiare anche le uova ? Quindi 10 uova? Grazie

  • Mary ha scritto: giovedì 26 febbraio 2015

    Fatto con una tortiera diametro 24, è comunque venuto alto e soffice. Farcito con confettura ai lamponi...ottimo!!!!

  • Giusychoco ha scritto: mercoledì 25 febbraio 2015

    Per uno stampo rettangolare 35x40 potrei raddoppiare le dosi o addirittura triplicarle???

  • Margherita ha scritto: martedì 24 febbraio 2015

    ciao Sonia! se volessi una torta molto alta, potrei raddoppiare le dosi o avrei problemi di cottura? grazie smiley

  • grazuana ha scritto: domenica 22 febbraio 2015

    Per 12 persone è sufficiente una teglua 21 x 21? E per questa dose quanta chantilly mi occorre? Grazie

  • Ash ha scritto: venerdì 20 febbraio 2015

    Sonia x questa ricetta si puó usare il metodo a caldo usato x il pan di spagna normale?

  • che meraviglia ha scritto: giovedì 19 febbraio 2015

    e venuta squisita peccato che pero lho bruciata per la cronaca ho solo 10 anni ma bastava laiuto di mamma che a tolto la parte superficiale bruciata e sotto si nascondeva una vera delizia consiglio non infornate mai a 250 gradi complimenti per la ricetta sonia ti stimo

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 20 febbraio 2015

    @che meraviglia:Cara Denise complimenti, io stimo te per la tua giovanissima età! Continua così smiley

  • Valeria ha scritto: giovedì 19 febbraio 2015

    Come mai non si aggiunge lievito?

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 19 febbraio 2015

    @Valeria:Ciao, il pan di spagna non necessita di lievito per crescere e diventare morbido. Basta montare molto bene le uova con lo zucchero.

  • sharon ha scritto: giovedì 19 febbraio 2015

    Salve per uno stampo da 28 cm che dosi devo utilizzare?

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 19 febbraio 2015

    @sharon:Ciao, dovresti raddoppiare le dosi + aggiungere una mezza dose di tutti gli ingredienti!

  • silvia ha scritto: mercoledì 18 febbraio 2015

    ah dimenticavo ma sulla torta a cuore cosa posso fare per non farla attaccare ??

10 di 363 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento