Pan di spagna al cacao

Dolci e Desserts
Pan di spagna al cacao
413 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 30 min
  • Dosi per: 8 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Il pan di spagna al cacao è una delle varianti del tradizionale pan di spagna, dolce gustoso molto utilizzato in pasticceria. E’ la base ideale per preparare golose torte da farcire con ogni tipo di crema come ad esempio quella al latte oppure la classica crema pasticcera, di cui ne esalta piacevolmente il sapore. Al naturale, il pan di spagna al cacao oltre che come base per le torte, è perfetto anche come merenda per i bambini: basterà infatti spalmare una fetta con un velo di marmellata per insaporirlo e renderlo speciale! Provatelo anche aggiungendo alla farcitura dell’ottima frutta fresca di stagione: sarà una bontà!

Ingredienti per una tortiera del diametro di 22 cm
Farina tipo 00 75 g
Fecola di patate 50 g
Uova 5 a temperatura ambiente
Zucchero 150 g
Cacao in polvere amaro 30 g

Preparazione

Pan di spagna al cacao

Per preparare il pan di spagna al cacao separate i tuorli dagli albumi (1); ponete i tuorli nella ciotola di una planetaria dotata di fruste (2), aggiungete metà dose di zucchero (3),

Pan di spagna al cacao

poi lavorateli fino ad ottenere una consistenza omogenea (4). Tenete da parte e montate a neve gli albumi con lo zucchero restante (5) fino a quando il composto sarà bianco e spumoso (6).

Pan di spagna al cacao

Incorporate gli albumi ai tuorli con una spatola morbida (7), mescolando delicatamente dal basso verso l’alto per evitare che il composto si smonti (8). In una ciotola setacciate la fecola (9),

Pan di spagna al cacao

la farina (10) ed il cacao in polvere (11). Unite le polveri all’impasto (12)

Pan di spagna al cacao

e continuate a mescolare sempre dal basso verso l’alto (13) fino a quando si saranno completamente amalgamate. Imburrate (14) e foderate con un foglio di carta forno una tortiera cerchio apribile del diametro di 22 cm, poi versate il composto (15),

Pan di spagna al cacao

livellando la superficie con una spatola (16). Fate cuocere a 180° per 30 minuti (oppure a 160° per 20 minuti se in forno ventilato); per verificare la cottura potete fare la prova con uno stecchino: se estraendolo, rimarrà umido, la torta necessiterà di qualche minuto ulteriore di cottura, in caso contrario sarà pronta. Spegnete il forno e lasciate raffreddare (17). Potrete utilizzare il vostro pan di spagna al cacao come base per realizzare torte farcite oppure potete gustarlo al naturale (18).

Conservazione

Potete conservare il pan di spagna al cacao coperto con la pellicola trasparente per 4-5 giorni al massimo. Potete congelarlo.

Il consiglio di Sonia

Utilizzate uova a temperatura ambiente, per poterle montare di più e più facilmente. Largo all’immaginazione! Personalizzate il vostro pan di spagna al cacao con la crema che più preferite: avrete davvero l’imbarazzo della scelta!

I commenti (413)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Noemi ha scritto: giovedì 27 agosto 2015

    Ciao cara, Ho provato il tuo pan di spagna ed é veramente buonissimo, l'unica cosa é che non é uscito molto alto e visto che dovrei decorarlo con la panna mi risulta un po difficile! Come posso risolvere? Pensavo se utilizzo una tortiera da 24 cm con gli ingredienti di una tortiera da 26 forse verrebbe più alta? Se si puoi dirmi gli ingredienti esatti di una tortiera da 26? Ti ringrazio!

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 27 agosto 2015

    @Noemi: Ciao Noemi, quindi hai utilizzato una teglia da 24? Se si è per questo motivo che il tuo pan di spagna è venuto basso, poiché la nostra ricetta è indicata per una teglia da 22 cm. Se vuoi utilizzare quella da 24 ti basterà aggiungere alla dose indicata un'altra metà smiley un saluto!

  • Daniela ha scritto: lunedì 17 agosto 2015

    Ciao vorrei sapere le dosi per la teglia da 26 cm ed una crema leggera per farcita. Domani e'il compleanno della mia bimba e vorrei prepararla. Grazie

  • Maddalena ha scritto: domenica 16 agosto 2015

    Mi trovo benissimo con le vostre ricette congratulazioni sono un successo

  • magghi ha scritto: mercoledì 05 agosto 2015

    ciao sonia! ti seguo spesso..le tue ricette sono sempre un successo! vorrei un consiglio..se volessi fare un pandi spagna al cacao e nocciole, come dovrei fare? quanta farina di nocciole posso mettere e sostituendole a cosa? vorrei un pan di spagna soffice e alto per una tortiera da 20. grazie mille!

  • Sonia Peronaci ha scritto: domenica 09 agosto 2015

    @magghi: ciao! puoi provare questa versione di una nostra blogger: pan di spagna con cacao e nocciole ! La teglia utilizzata è da 26 cm, tu puoi provare a realizzare il dolce dimezzando le dosi! 

  • Antonella ha scritto: lunedì 27 luglio 2015

    @Sonia-Gz: Volevo un chiarimento rispetto all'uso del lievito nel PDS:io metto anche il burro sciolto nel mio pan di Spagna perché senza mi risulta gommoso....Inserendo il burro però sono costretta a usare il lievito,altrimenti l'mpasto sgonfia!Perché succede e come posso fare x preparare il PDS classico?

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 27 luglio 2015

    @Antonella: ciao Antonella! Per ottenere un risultato non gommoso le uova vanno montate a lungo e le farine vanno setacciate prima di aggiungerle all'impasto! Inoltre mescola sempre delicatamente l'impasto, facendo un movimento rotatorio dal basso verso l'alto! 

  • Lina ha scritto: venerdì 03 luglio 2015

    Perdonate ma non c'è bisogno di nessun tipo di lievito?

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 03 luglio 2015

    @Lina: Ciao Lina! Non è necessario utilizzare il lievito, perché l'aria incorporata nelle uova è sufficiente ad ottenere un pan di spagna gonfio e soffice. Proprio per questo è importante che le uova vengano montate a lungo, fino a a quando il composto risulterà bianco e spumoso smiley

  • Angela ha scritto: domenica 28 giugno 2015

    Ottima ricetta...appena fatta il pan d Spagna è morbidissimo

  • ILMIKY7.0 ha scritto: sabato 27 giugno 2015

    Ciao sonia sei fantastica!

  • Anna ha scritto: giovedì 25 giugno 2015

    Ciao Sonia la torta e buonissima!!Potrei non miterci la fecola di patata verrebbe buona lo stesso

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 25 giugno 2015

    @Anna: Ciao Anna, mi fa piacere che sia stata di tuo gradimento. Non inserendo la fecola però rischieresti che la torta non risulti morbida come quando l'hai mangiata, quindi non te lo consiglio smiley un saluto!

  • Andrea ha scritto: mercoledì 24 giugno 2015

    Ciao Sonia,sono Andrea e ho 11 anni ho fatto questo pan di Spagna e mi è uscito buono ma non alto,mi sapresti dire se devo o meno usare il lievito?

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 28 luglio 2015

    @Andrea: Ciao Andrea, mi dispiace che non sia venuto bello alto. Per il pan di spagna non c'è bisogno del lievito, bisogna lavorare a lungo le uova come descritto nella ricetta. La prossima volta seguendo i miei consigli sono sicura che avrai un bellissimo e altissimo pan di spagna al cacao smiley ciao!

10 di 413 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento