Pan meino (pan de mej)

Pan meino (pan de mej)
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Cottura:
    20 min
  • Preparazione:
    20 min
panmeino_ingr_ric.jpg


Il pan meino (o pan de mej), è un tipico dolce Lombardo; il suo nome deriva dalla parola miglio, ingrediente molto usato in antichità e che, mischiato ad altre farine, serviva per produrre il pane.
Con il tempo, il normale pane di miglio, si trasformò in un delicato dolce zuccherato che, secondo la tradizione, veniva preparato il giorno di San Giorgio (23 aprile per il calendario ambrosiano), data antica in cui si stipulavano i contratti per la fornitura di latte tra mandriani e lattai.
Il giorno di San Giorgio, data in cui fiorivano i sambuchi, si solennizzava quindi l’antico patto preparando il pan de mej cosparso di fiori di sambuco e i lattai, per l’occasione, regalavano ai propri clienti la panna liquida per accompagnare questo delizioso dolce, abitudine che continuò a persistere nel tempo.

Ingredienti per circa 15 pezzi
Farina 00 - 200 gr
Farina di mais fioretto 300 gr
Burro 150 gr
Zucchero 150 gr
Vanillina 1 bustina
Lievito chimico in polvere 1 bustina
Uova 3 medie
Sale 1 pizzico
sambuco fiori (facoltativi)

Preparazione


panmeino_1b_ric.jpg

Procedete nella preparazione del pan de mej, facendo sciogliere il burro a fuoco basso in un pentolino, quindi lasciatelo intiepidire.
Sgusciate le uova e mettetele dentro ad una ciotola capiente, dove aggiungerete lo zucchero e la vanillina; sbattete gli ingredienti con uno sbattitore elettrico o una frusta fino ad ottenere un composto cremoso, quindi aggiungete il burro fuso ormai freddo, un pizzico di sale e mescolate.

panmeino_2_ric.jpg


Mischiate la farina di mais con la farina 00 e la bustina di lievito quindi setacciate il tutto dentro alla ciotola contenente gli ingredienti liquidi. Mescolate ed amalgamate bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto morbido ma lavorabile con le mani. Prendete circa 60-70 gr di composto alla volta e formate una pallina che schiaccerete fino a formare un cerchio di 8 cm di diametro; procedete in questo modo fino a terminare l’impasto e disponete le sagome ottenute su di una teglia foderata con carta forno e, se li trovate in commercio, cospargete i dolci di fiori di sambuco.

panmeino_3_ric.jpg


Spolverizzate tutte le sagome con dello zucchero semolato e poi con abbondante zucchero al velo, quindi infornate in forno già caldo a 180°C per 20 minuti. Trascorso il tempo necessario, sfornate i pan de mej e lasciateli raffreddare.

Altre ricette:

 
 

I vostri commenti ( 54 Commenti )

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
Prova anche a chiedere consigli alla nostra numerosa comunità nel Forum

I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.


54
ele93 ha scritto: Venerdì 04 Aprile 2014  |  Rispondi »
Ciao ma i fiori di sambuco eventualmente da cospargere sono freschi??
53
Sonia-Gz ha scritto: Mercoledì 05 Marzo 2014  |  Rispondi »
@Sabine: Ciao, puoi provare mettendone 20 gr in meno.
52
Sabine ha scritto: Domenica 02 Marzo 2014  |  Rispondi »
provati oggi al posto del burro con olio d'oliva ( 110 g ) e meno zucchero ( solo 125 g ). OTTIMI !!
51
Sabine ha scritto: Venerdì 28 Febbraio 2014  |  Rispondi »
si può sostituire il burro con l'olio ?
50
milli ha scritto: Martedì 12 Novembre 2013  |  Rispondi »
ciao sonia..appena sfornati!!!che bonta'..e ho fatto anke i crachers...ottimi...
49
Paola ha scritto: Sabato 13 Luglio 2013  |  Rispondi »
I miei primi biscotti!! Grazie Sonia.. sto imparando a cucinare grazie au tuoi fantastici video.. diventerò una perfetta casalinga!!!
48
Alessandra ha scritto: Mercoledì 27 Febbraio 2013  |  Rispondi »
Ciao Sonia, io ho sostituito la farina di mais con uguale quantità di farina di miglio. Sono venuti buonissimi. Ciao e grazie!
47
Tati ha scritto: Lunedì 11 Febbraio 2013  |  Rispondi »
Ciao Sonia, ho sfornato i pan de mej, son belli e buonissimi come quelli del fornaio!!!
Volevo chiederti: la prossima volta posso utilizzare l'olio al posto del burro?
Ti ringrazio e buona giornata!!!
46
Sonia-Gz ha scritto: Domenica 09 Dicembre 2012  |  Rispondi »
@federica: puoi conservarli in una scatola di latta, fino a una settimana.
45
federica ha scritto: Domenica 09 Dicembre 2012  |  Rispondi »
Sonia ma posso conservarli? Per quanto tempo?
10 di 54 commenti visualizzati

Lascia un Commento