Pancakes allo sciroppo d'acero

Dolci e Desserts
Pancakes allo sciroppo d'acero
669 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: molto basso

Presentazione

Pancakes allo sciroppo d'acero

I pancakes sono delle frittelle tradizionali dell’America del Nord, una sorta di mini- crepes, ma un po’ più spesse e spugnose che vengono preparate per la prima colazione o per il brunch, ma sono ottime anche per la merenda!

I pancakes vengono accompagnati generalmente da sciroppo d’acero, oggi reperibile anche in Italia nei supermercati più forniti, ma nulla vi impedisce di assaporarle, per esempio, anche con della marmellata o crema al cacao e nocciole.

Ingredienti per i pancakes
Farina 125 g
Burro 25 g
Sale la punta di un cucchiaino
Uova 2
Latte 200 ml
Lievito chimico in polvere 6 g
Zucchero 15 g
Ingredienti per guarnire
Zucchero al velo
Sciroppo di acero q.b.

Preparazione

Pancakes allo sciroppo d'acero

Iniziamo la preparazione dei pancakes dividendo gli albumi dai tuorli. Versate i tuorli in un recipiente (1), dove, miscelando con i rebbi di una forchetta, aggiungerete il latte e il burro fuso (2). Mescolate per bene tutti gli ingredienti e poi aggiungete il lievito e la farina preventivamente mischiati e setacciati (3).

Pancakes allo sciroppo d'acero

Montate i bianchi d’uovo insieme al pizzico di sale e lo zucchero a neve piuttosto morbida (assolutamente non ferma, altrimenti quando andrete ad unire gli albumi al resto dell'impasto si formeranno molti grumi) e uniteli al composto di latte uova e burro e farina (4), molto delicatamente con un movimento che va dal basso verso l'alto. Mettete a scaldare su fuoco medio (non alto altrimenti non darete il tempo all'impasto di lievitare bene durante la cottura e i pancakes saranno troppo scuri) un pentolino antiaderente (meglio se a fondo spesso) del diametro di 10/12 cm e spennellatelo con un filo di burro. Versate al centro del pentolino un mestolino di preparato (5), e lasciate che si espanda da solo: quando il pancake sarà dorato, giratelo sull’altro lato per mezzo di una spatolina, come se fosse una crepe o una frittata, quindi fate dorare a sua volta anche l'altro lato e dopodichè saranno pronti (6). Appena tolti i pancakes dalla padella, poggiateli su di un piatto, impilateli uno sopra l'altro (in tutto dovrebbero formarsene all'incirca 12, quindi 3 a testa) e serviteli caldi e cosparsi di zucchero a velo e sciroppo d’acero. Potete accompagnare i pancakes con della frutta fresca o sciroppata di vostro gusto.

Consiglio

Per guarnire o accompagnare i pancakes, oltre allo sciroppo d’acero (Maple Syrup) usato dagli americani per la maggiore, potete usare miele, Nutella, creme varie, burro d’arachidi, marmellate, panna semi-montata o acida, frutta fresca o sciroppata!

Curiosita'

Per i molti lettori di Disney: i pancakes non sono altro che le note frittelle di Paperino, che da bravo zio preparava con cura ai tre nipotini Qui,Quo,Qua.

Altre ricette

I commenti (669)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Flavia ha scritto: domenica 14 settembre 2014

    Va bene prepararli la sera per la mattina successiva? Che dite?

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 16 settembre 2014

    @Flavia: Ciao! certo smiley

  • Bea ha scritto: domenica 14 settembre 2014

    Mangiati a merenda con lo sciroppo d'acero. FANTASTICI!

  • Pao Pao ha scritto: domenica 14 settembre 2014

    Appena fatte e mangiate! Ottime! Grandissima Sonia smiley

  • sofia ha scritto: domenica 14 settembre 2014

    Ma scusate le colazioni italiane con un bel ciambellone non vanno più di moda?

  • danilia ha scritto: sabato 13 settembre 2014

    Li faccio ogni tanto per la colazione della domenica...ed è subito festa. la ricetta ovvio quella di giallo zafferano!

  • Yuny ha scritto: sabato 13 settembre 2014

    Io prendo gli stessi ingredienti, mescolo bene i liquidi a temperatura ambiente, e a parte mescolo i secchi (scusate il mio italiano) e poi unisco i due e voilà! Facile, veloce e buonissimo!

  • Arianna ha scritto: giovedì 11 settembre 2014

    Ho fatto i panckes, facili e veloci da prepare ma soprattutto buonissimi!! L'unico problema è che sono avanzati un bel pò, per quanto tempo posso conservarli? E come?

  • Federica ha scritto: martedì 09 settembre 2014

    @Gaja: anch'io uso quello per i pancakes....va benissimo!

  • Vincenzo ha scritto: martedì 09 settembre 2014

    Rapidi e di soddisfazione, sono proprio da provare.

  • maria ha scritto: sabato 06 settembre 2014

    Buoni. Ci vuole un ora per preparare tutto e lavare i 3000 armeni coli che servono x prepararli. Tra il primo e l ultimo diventano freddi.... meglio x una merenda. Fatti con marmellata di ramasin fatta in casa. Ricetta giusta.

10 di 669 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento