Pancakes allo sciroppo d'acero

Dolci e Desserts
Pancakes allo sciroppo d'acero
804 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: molto basso

Presentazione

Pancakes allo sciroppo d'acero

I pancakes sono delle frittelle tradizionali dell’America del Nord, una sorta di mini- crepes, ma un po’ più spesse e spugnose che vengono preparate per la prima colazione o per il brunch, ma sono ottime anche per la merenda!

I pancakes vengono accompagnati generalmente da sciroppo d’acero, oggi reperibile anche in Italia nei supermercati più forniti, ma nulla vi impedisce di assaporarle, per esempio, anche con della marmellata o crema al cacao e nocciole.

Ingredienti per i pancakes
Farina 125 g
Burro 25 g
Sale la punta di un cucchiaino
Uova 2
Latte 200 ml
Lievito chimico in polvere 6 g
Zucchero 15 g
Ingredienti per guarnire
Zucchero al velo
Sciroppo di acero q.b.

Preparazione

Pancakes allo sciroppo d'acero

Iniziamo la preparazione dei pancakes dividendo gli albumi dai tuorli. Versate i tuorli in un recipiente (1), dove, miscelando con i rebbi di una forchetta, aggiungerete il latte e il burro fuso (2). Mescolate per bene tutti gli ingredienti e poi aggiungete il lievito e la farina preventivamente mischiati e setacciati (3).

Pancakes allo sciroppo d'acero

Montate i bianchi d’uovo insieme al pizzico di sale e lo zucchero a neve piuttosto morbida (assolutamente non ferma, altrimenti quando andrete ad unire gli albumi al resto dell'impasto si formeranno molti grumi) e uniteli al composto di latte uova e burro e farina (4), molto delicatamente con un movimento che va dal basso verso l'alto. Mettete a scaldare su fuoco medio (non alto altrimenti non darete il tempo all'impasto di lievitare bene durante la cottura e i pancakes saranno troppo scuri) un pentolino antiaderente (meglio se a fondo spesso) del diametro di 10/12 cm e spennellatelo con un filo di burro. Versate al centro del pentolino un mestolino di preparato (5), e lasciate che si espanda da solo: quando il pancake sarà dorato, giratelo sull’altro lato per mezzo di una spatolina, come se fosse una crepe o una frittata, quindi fate dorare a sua volta anche l'altro lato e dopodichè saranno pronti (6). Appena tolti i pancakes dalla padella, poggiateli su di un piatto, impilateli uno sopra l'altro (in tutto dovrebbero formarsene all'incirca 12, quindi 3 a testa) e serviteli caldi e cosparsi di zucchero a velo e sciroppo d’acero. Potete accompagnare i pancakes con della frutta fresca o sciroppata di vostro gusto.

Consiglio

Per guarnire o accompagnare i pancakes, oltre allo sciroppo d’acero (Maple Syrup) usato dagli americani per la maggiore, potete usare miele, Nutella, creme varie, burro d’arachidi, marmellate, panna semi-montata o acida, frutta fresca o sciroppata!

Curiosita'

Per i molti lettori di Disney: i pancakes non sono altro che le note frittelle di Paperino, che da bravo zio preparava con cura ai tre nipotini Qui,Quo,Qua.

Altre ricette

I commenti (804)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • ari ha scritto: lunedì 30 marzo 2015

    se uno non ha lo sciroppo d'acero con cosa può guarnire i pancake? grazie smiley

  • arianna ha scritto: lunedì 30 marzo 2015

    io guardo sempre le ricette giallo zafferano perchè sono sempre molto facili e mi diverto molto voglio provarci pure io

  • Alessio ha scritto: mercoledì 25 marzo 2015

    Ma che tipo di lievito? Va bene anche quello pane degli angeli in bustina?

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 26 marzo 2015

    @Alessio : Usa pure quello in bustina che trovi in qualsiasi supermercato smiley

  • emanuela86 ha scritto: domenica 22 marzo 2015

    Io di solito li guarnisco col miele. .. una bontà!

  • Alice ha scritto: domenica 22 marzo 2015

    Come posso capire se le uova sono montate a neve "morbida" invece che ferma?

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 23 marzo 2015

    @Alice: Ciao Alice, te ne renderai conto in base alla delicatezza. Sono neve ferma, appunto quando sono ferme (puoi fare la prova del nove, capovolgendo la scodella, se non cadono vuol dire che sono ferme smiley ); mentre sono morbide quando sono cremose e appena spumose! smiley sono riuscita ad essere chiara?

  • Clementina ha scritto: martedì 17 marzo 2015

    Buoni a me sono venuti buoni ma mi date un consiglio per cuocerli?

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 19 marzo 2015

    @Clementina : Cuocili in un padellino smiley 

  • Francesca810 ha scritto: venerdì 13 marzo 2015

    Ciao Sonia, volevo chiedere come è per quanto tempo posso conservare l'impAsto per i pancake? Grazie :*

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 13 marzo 2015

    @Francesca810: Massimo per 12 ore in frigo. Ma se puoi preparali subito! Sono anche più buoni!

  • Valentina ha scritto: venerdì 13 marzo 2015

    Ciao Sonia. Volevo chiederti un'informazione. Se non dovessi mangiarli tutti subito, come posso conservarli??

  • saretta ha scritto: venerdì 13 marzo 2015

    Grazie per la ricetta vorrei farli ma ho un dubbio si puo' usare qualsiasi tipo di lievito come quello per dolci o quello vanigliato ecc??

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 13 marzo 2015

    @saretta: Ciao Saretta puoi usare il classico lievito per dolci che trovi nelle bustine... vanigliato o no non ha importanza

  • Valentina ha scritto: giovedì 12 marzo 2015

    Ciao Sonia, seguito la ricetta alla lettera e sono venuti buonissimi! Consiglio che vorrei dare a tutti e che ho constatato è quello di girarli quando la parte sopra è ancora liquida.. In modo da avere una cottura uniforme da entrambi i lati così da evitare i forellini. E poi di girali spesso per dorarli un po' di più! Grazie!!!

10 di 804 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento