Pane alle olive

Lievitati
Pane alle olive
77 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 40 min
  • Costo: basso

Presentazione

Il pane alle olive è un pane morbido arricchito da olive verdi tagliate a pezzetti che lo rendono appetitoso anche consumato da solo. Il pane alle olive è un’alternativa gustosa al pane bianco classico e si sposa bene con i tradizionali taglieri di salumi e formaggi oppure con ricche insalate miste per creare un equilibrio tra gusto e calorie.

Ingredienti per la pasta fermentata
Farina manitoba 100 gr
Acqua 75 g
Lievito di birra 3 g
Sale 3 g
Ingredienti
Farina manitoba 500 gr
Acqua 300-320 gr
Malto 10 g
Lievito di birra 12 g
Olio di semi di mais 30 gr
Sale 12 g
Olive denocciolate verdi 200 gr

Preparazione

Pane alle olive

Iniziate la preparazione del pane alle olive preparando la pasta fermentata. Mettete in una ciotolina il lievito sbriciolato, l’acqua tiepida (1), la farina e il sale (2) : impastate per qualche secondo (3) e poi coprite la ciotolina con della pellicola trasparente e lasciate lievitare per circa 1 ora e mezza a temperatura ambiente.

Pane alle olive

La pasta fermentata dovrà raddoppiare il suo volume (4). Intanto sbriciolate il lievito di birra in una ciotolina e scioglietelo con poca acqua tiepida (presa dalla dose della ricetta) assieme al malto (o miele) (5); mettete la farina nella tazza della planetaria munita di foglia, azionatela alla velocità 1, e aggiungete il composto di lievito (6)

Pane alle olive

la restante acqua, nella quale avrete disciolto il sale e l’olio (7). Impastate per circa 10 minuti, unite la pasta fermentata e quando il composto risulterà omogeneo togliete la foglia, sostituitela con il gancio e continuate a impastare (altri 10 minuti) fino a che il composto non gli si attorciglierà tutto attorno (potrebbe servire l’aggiunta di pochissima farina da inserire ai lati della ciotola). Durante la lavorazione, per almeno un paio di volte, fermate la macchina e con una spatola pulite i lati della ciotola e ribaltate l’impasto. Un minuto prima della fine dell’impasto unite le olive grossolanamente sminuzzate (8-9) e tamponate con carta assorbente.

Pane alle olive

Mettete l’impasto su di una spianatoia leggermente infarinata (10), lavoratelo qualche secondo per dargli una forma sferica (11), poi appiattitelo leggermente, arrotolatelo su se stesso per dargli forma allungata (tipo filone), e poi ponetelo a lievitare nel forno spento ma con la luce accesa su di una teglia foderata con carta forno fino al raddoppiamento del volume. Prima di infornare il pane alle olive nel forno già caldo a 180° per almeno 40 minuti, praticate con un coltello dalla lama liscia, molto sottile e affilata, delle incisioni (non troppo profonde) a rombi sulla superficie (12). Quando la superficie del pane alle olive sarà ben dorata, estraete il pane dal forno e lasciatelo raffreddare su di una gratella.

Conservazione

Conservate il pane alle olive a temperatura ambiente, chiuso in un sacchetto di plastica o di carta, per circa 4-5 giorni.

Questo pane si può congelare una volta cotto; al momento di servirlo fatelo scongelare in frigorifero e rinvenire in forno per un paio di minuti.

Altre ricette

I commenti (77)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • Catia ha scritto: martedì 12 aprile 2016

    Preparato oggi ... È venuto ottimo!

  • Martina ha scritto: mercoledì 23 marzo 2016

    Scusate la domanda forse banale, ma il panetto di lievito fresco corrisponde a 25 g, mi pare assurdo che per il pane ne servano 3 di grammi, o c'è qualcosa che non ho capito?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 24 marzo 2016

    @Martina: Ciao Martina il lievito secco è molto più leggero rispetto a quello fresco, 3 grammi infatti corrispondono a 9! In questo caso sono sufficienti smiley 

  • carlo ha scritto: domenica 13 marzo 2016

    Ieri sera ho fatto il pane alle olive,all'interno e' rimasto un po' umido ma il gusto e' buonissimo...!consiglio a tutti di provare a farlo...

  • non ho la planetaria, posso fare il pane alle ha scritto: venerdì 30 ottobre 2015

    non ho la planetaria, posso fare il pane alle olive ugualmente? e come ? grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 04 novembre 2015

    @non ho la planetaria, posso fare il pane alle: Ciao, certo puoi fare il pane impastandolo a mano, ci vorrà solo un po' di energia in più smiley un saluto!

  • MarcoF ha scritto: sabato 15 agosto 2015

    ciao sonia, posso usare l'olio d'oliva piuttosto che quello di girasole? O cambia qualcosa? grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: domenica 16 agosto 2015

    @MarcoF : Ciao, l'olio di semi di girasole ha un gusto più delicato negli impasti ma puoi usare quello di oliva! smiley

  • Giacomo ha scritto: domenica 24 maggio 2015

    Ma visto che posso utilizzare il miele in quanta quantità e quale tipo di miele?

  • Laura ha scritto: lunedì 27 aprile 2015

    vorrei sapere se posso fare il pane anche con farine senza glutine. le proporzioni rimangono le stesse?

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 28 aprile 2015

    @Laura : se utilizzi dei preparati per pane senza glutine, ti consiglio di attenerti alle indicazioni scritte sulla confezione!

  • Milena ha scritto: sabato 21 marzo 2015

    Ciao Sonia, posso usare il malto in polvere ? E se sì, come devo dosarlo? Grazie e complimenti per il sito. Tutte le tue ricette che ho provato (e sono tantissime!) sono un successo.

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 31 marzo 2015

    @Milena: certo, puoi usarne un cucchiaino!

  • rosmary67 ha scritto: giovedì 05 marzo 2015

    Grazie tanto Sonia , ho provato oggi a capovolgerla 10 min. prima del fine cottura lasciandola ancora un 5 min . con anta del forno aperta. Ottima anche con la farina integrale!

  • rosmary67 ha scritto: giovedì 05 marzo 2015

    molto buno questo pane , ma rimane un pò umido all'interno come si può farlo asciugarlo ribaltare la pagnotta si può ? grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 05 marzo 2015

    @rosmary67:Ciao rosmary, si puoi farlo tranquillamente smiley

10 di 77 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI