Pane integrale

/5
Pane integrale
232 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 45 min
  • Costo: basso
  • Nota: più il tempo di lievitazione di circa 2 ore

Presentazione

Il pane integrale è un pane rustico, ricco e sostanzioso. Ideale da preparare la domenica mattina quando il tempo a disposizione è maggiore; infatti se conservato adeguatamente questo pane durerà a lungo e manterrà la sua fragranza. Sarà perfetto per arricchire il cestino del pane e per fare un' appetitosa scarpetta durante i pasti... ma se leggermente tostato e cosparso di confettura si trasformerà in una magnifica colazione! Il pane integrale, preparato con una farina ricca di crusca, è un ottimo sostituto del pane bianco in quanto ricchissimo di fibre, vitamine e sali minerali.
Preparare una fragrante pagnotta di pane integrale in casa è davvero un gioco da ragazzi, scoprite insieme a noi come fare!

Ingredienti per una pagnotta

Farina integrale 500 g
Olio extravergine d'oliva 3 cucchiai
Sale fino 10 g
Acqua 350 ml
Malto 1 cucchiaino
Lievito di birra 12 g
Preparazione

Come preparare il Pane integrale

Pane integrale

Per preparare il pane integrale, sbriciolate il lievito di birra in una piccola ciotolina e ricopritelo con dell’acqua tiepida prendendola da quella che avete a disposizione come da ricetta (1). Unite anche il malto (o lo zucchero) e sciogliete il tutto. Nell’acqua rimanente sciogliete il sale (2) e unite l'olio (3).

Pane integrale

Versate la farina integrale in una ciotola, quindi unite il composto di lievito (4), mescolate e unite anche l’acqua con il sale disciolto e l’olio (5). Impastate per bene fino ad amalgamare gli ingredienti, poi trasferitevi su di una spianatoia e impastate con vigore per almeno 5-10 minuti, fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo (6).

Pane integrale

Spennellate con pochissimo olio una ciotola capiente e posizionate al suo interno l’impasto ottenuto (7). Coprite con della pellicola trasparente e mettete il tutto a lievitare nel forno spento ma con la luce accesa per almeno 1 ora e mezza o due. L’impasto dovrà raddoppiare il suo volume. Trascorso il tempo necessario, prendete l’impasto di farina integrale e lavoratelo fino ad ottenere un filone o un pagnotta (a seconda dei gusti) e cercando di tirare l’impasto affinchè la chiusura finisca sul fondo della sagoma scelta (8). Non realizzate delle sagome piatte e mosce, ma piuttosto cercate di dare forme bombate e ben tese, in modo che durante la lievitazione queste non tendano a crescere di lato appiattendosi ulteriormente, ma piuttosto si espandano in altezza. Posizionate il pane integrale su di una leccarda foderata con carta forno e copritelo con una ciotola di vetro o con della pellicola trasparente e mettetela di nuovo a lievitare fino al raddoppiamento del volume (meglio se nel forno spento con la luce accesa). Quando il pane sarà pronto, eseguite con il coltello dei tagli trasversali sulla superficie (9)  e infornatelo in forno statico già caldo a 180 gradi per circa 45-50 minuti; estraete il pane integrale dal forno quando sarà leggermente dorato in superficie!

Conservazione

Conservate il pane integrale a temperatura ambiente, chiuso in un sacchetto di plastica o di carta, per circa 4-5 giorni.

Questo pane si può congelare una volta cotto; al momento di servirlo fatelo scongelare in frigorifero e rinvenire in forno per un paio di minuti.

Consiglio

Questo tipo di pane è diffusissimo nel Nord del nostro paese, ma non si trova così facilmente altrove. Se volete una pagnotta meno "montanara" e più simile a quelle che si trovano in commercio potete sostituire metà della farina integrale con farina 00 e godervi una versione più soffice.

Leggi tutti i commenti ( 232 )

Altre ricette

Ricette correlate

Lievitati

La treccia integrale è un tipo di pane molto bello e leggero realizzato con diversi tipi di farine (manitoba, integrale, di farro)…

  • Difficoltà: elevata
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 60 min
Treccia integrale

Lievitati

I panini integrali sono un lievitato perfetto per accompagnare un pranzo o una merenda, da gustare con diversi tipi di farciture e ripieni.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 50 min
  • Cottura: 30 min
Panini integrali

Lievitati

Il pane ai cereali è una bontà soprattutto se con cereali ricchi di fibre! Il pane fatto in casa non è mai stato così semplice da preparare!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 45 min
Pane ai cereali

Lievitati

La focaccia integrale è un impasto simile a quello del pane molto più idratato: una volta cotta risulterà soffice e fragrante, una…

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 40 min
Focaccia integrale

Lievitati

Il pane di segale è un pane morbido e di colore scuro, conosciuto anche come pane nero e realizzato con la farina di segale…

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 35 min
Pane di segale

Lievitati

Il pane e salame è una merenda golosa e sfiziosa, preparata con pane ripieno di una salamella insaporita con peperoncino e semi di…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 55 min
Pane e salame

Antipasti

Il pane armeno, lavash, è un pane senza lievito dalla consistenza molto sottile, ottimo anche come antipasto sfizioso o da farcire…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 45 min
  • Cottura: 4 min
Pane armeno

Lievitati

Il pane tricolore è una gustosa alternativa al solito pancarrè colorato con i colori della bandiera italiana, si sposa con salumi e…

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 35 min
  • Cottura: 65 min
Pane tricolore

Altre ricette correlate

I commenti (232)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • Olly ha scritto: lunedì 15 maggio 2017

    Ciao! Ho appena finito di impastare, premetto che non ho mai fatto il pane ma sempre solo focacce piadine e tigelle, mettendo le quantità precise della ricetta di acqua e farina l'impasto risultava molto bagnato e appiccicoso, nell'impastare restava appiccicato al piano lavoro e ho dovuto aggiungere ancora farina a più riprese finché non si è attaccato più ed è diventato elastico.. ho fatto bene o doveva rimanere umido?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 16 maggio 2017

    @Olly: ciao! In base al tipo di farina utilizzato potrebbe essere necessario aggiungere più o meno acqua. Quindi hai fatto bene ad aggiungere la farina smiley 

  • Nadia ha scritto: martedì 09 maggio 2017

    Salve, posso fare l'impasto la sera e lasciarlo lievitare tutta la notte? La mattina che dovrei fare? Solo cuocerlo? Grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 10 maggio 2017

    @Nadia: ciao Nadia puoi lasciare l'impasto in frigorifero prima della seconda lievitazione! Il giorno successivo dovrai lasciarlo acclimatare a temperatura ambiente e poi procedere come indicato nella ricetta! 

Leggi tutti i commenti ( 232 ) Scrivi un commento

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto delle Condizioni d'uso e dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy

Vedi anche

Ultime ricette

Dolci

La crostata alla frutta è un dolce classico ma intramontabile. Una torta colorata, fresca e profumata, da preparare con frutta diversa e di stagione.

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 40 min

Dolci

La torta con albicocche fresche trae ispirazione da un dolce tedesco, la Spiegeleikuchen, letteralmente torta di uova al tegamino.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 25 min

Antipasti

Le polpette di pollo sono un'idea per riciclare il pollo allo spiedo avanzato e trasformarlo in qualcosa di veramente speciale!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 10 min

Pane integrale con lievito madre
Pane di segale integrale
Pane integrale senza lievito
Pane azzimo integrale
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta
Facili e veloci
Pasta fresca