Panettone farcito

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 10 persone
  • Costo: medio

Presentazione

Pensando al Natale vengono subito alla mente le tradizioni, i suoni e i cori, i doni scambiati vicino all’albero agghindato e il presepe che raffigura la nascita di Gesù bambino: tutto echeggia nell’aria come un ricordo che siamo pronti a rivivere. Ma quest’anno siamo in vena di cambiamenti e abbiamo pensato di vestire a nuovo uno tra i dolci più classici della grande festa, quello soffice, poco dolce, con le uvette si esatto è lui: il panettone farcito! La sublimazione, in termini di piaceri per il palato, di preparare un dolce natalizio che sia molto più che… goloso! La doppia crema, ispirata al più nobile dei matrimoni d’amore, la coppia "Arancia e Cioccolato" che riesce a rendere davvero irresistibile e sfizioso il dolce natalizio milanese diffuso e apprezzato in tutta Italia. E voi siete per il classico o vi lascerete conquistare dal panettone farcito? Intanto stiamo affettando una fetta, voi fateci sapere...al più presto!

Guarda anche: Budino di panettone »
Ingredienti:
Panettone 1 kg
per la crema profumata all'arancia:
Tuorli (circa 6) 108 g
Latte intero 525 g
Amido di mais (maizena) 45 g
Scorza d'arancia 2
Zucchero 135 g
per la crema al cioccolato
Latte intero 85 g
Panna fresca liquida 85 g
Tuorli (circa 2) 36
Amido di mais (maizena) 20 g
Zucchero 45 g
Cioccolato fondente 75 g
per la ganache al cioccolato
Cioccolato fondente 250 g
Panna fresca liquida 125 g

Preparazione

Per preparare il panettone farcito cominciate dalla preparazione della crema pasticcera profumata all’arancia, quindi versate il latte in un pentolino (1) e fate sfiorare il bollore (2) dopodiché spegnete la fiamma e lasciate intiepidire per qualche minuto. Nel frattempo in un recipiente unite tuorli e zucchero mescolandoli brevemente con una frusta (3),

dopodiché grattugiate la scorza di un’arancia e mezza, l’altra metà la utilizzerete poi per la decorazione finale, (4) setacciate l’amido di mais e amalgamate il tutto (5). Riprendete il latte ormai intiepidito e versatelo sul composto delle uova (6).

Stemperate con una frusta (7) e infine rimettete nel tegame (8) trasferendo nuovamente la pentola sul fuoco, mescolate di continuo affinché non si attacchi sul fondo (9).

Quando si sarà addensata (10) dividetela in due recipienti coprendo con pellicola a contatto, in questo modo eviterete la formazione della pellicina in superficie (11). Passate alla preparazione della crema pasticcera al cioccolato: tritate finemente quest’ultimo e tenetelo da parte in un recipiente (12).

Poi in un tegame versate latte e panna (13) e, esattamente come nella crema all’arancia, lasciate che sfiorino il bollore per poi spegnere e lasciare intiepidire qualche minuto. Nel frattempo mescolate insieme tuorli, zucchero e l’amido di mais setacciato (14) e quando avrete ottenuto un composto omogeneo, e senza grumi, versate il latte ormai tiepido (15).

Riponete il tegame sul fuoco con la crema diluita da latte e panna e mescolate di continuo con la frusta, fino a far addensare la crema (16). Spegnete la fiamma e aggiungete il cioccolato spezzettato (17). Continuate a girare con la frusta fino ad ottenere un composto omogeneo (18).

Coprite con pellicola a contatto e lasciate raffreddare anche questa (19). Infine preparate la ganache al cioccolato, quindi in un tegame riscaldate la panna fino a farle sfiorare il bollore (20), così intanto potrete sminuzzare il cioccolato e sistemarlo in un recipiente. Nella stessa ciotola unite la panna non appena calda (21)

stemperate con una frusta, o una spatola, fino ad ottenere una crema liscia ma densa (22) che lascerete raffreddare a temperatura ambiente senza coprire con pellicola. Ora che avete preparato tutte le creme potete passare al taglio del panettone (23). Per essere sicuri che la base regga le farce e la copertura tagliate il primo strato un po’ più spesso rispetto agli altri, quindi a 4-5 centimetri di spessore, mentre per le altre fette andranno bene 2-3 centimetri. Ottenete in tutto 4 dischi di panettone (24).

Sul primo strato spatolate la crema profumata all’arancia (25) distribuendola per bene su tutta la superficie. Sistemate il secondo disco di panettone (26) e versate la crema pasticcera al cioccolato (27).

Poi adagiate il penultimo disco versando la restante parte di crema all’arancia (28) e infine coprite la superficie con l’ultima parte del panettone (29). Rivestite questa con la ganache al cioccolato (30)

e guarnite con delle listarelle sottili di scorza ottenute dalla mezza arancia avanzata: quindi pelate il frutto, aiutandovi con un pelapatate (31) evitando di prelevare la parte bianca, che è amara, e poi con un coltello ottenete i bastoncini (32). Decorate il vostro panettone farcito con le scorzette e servitelo ai vostri cari (33).

Conservazione

Il panettone farcito può essere conservato in frigorifero sotto una campana di vetro per 1-2 giorni al massimo.

Si sconsiglia la congelazione delle creme, per evitare che perdano in consistenza.

Consiglio

Come rendere ancora più speciale il vostro panettone farcito? Aggiungete delle gocce di cioccolato sulla crema pasticcera al cioccolato e delle scorzette d’arancia, vanno benissimo anche quelle caramellate, sugli strati di crema al cioccolato. Una volta tagliato il panettone potrebbe facilmente inclinarsi, in quel caso tagliatelo in 4 parti e tenetelo appoggiato sul piatto da portata.

Leggi tutti i commenti ( 48 )

I commenti (48)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

Leggi tutti i commenti ( 48 ) Scrivi un commento

Ultime ricette

Ho voglia di

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.