Panini al latte

Lievitati
Panini al latte
942 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 35 min
  • Cottura: 12 min
  • Dosi per: 30 pezzi
  • Costo: basso
  • Nota: + 150 minuti di lievitazione

Presentazione

Panini al latte

I panini al latte sono piccoli e deliziosi bocconcini di pane soffici e poco zuccherati, sempre presenti nei buffet delle feste dei bambini, in quanto mantengono a lungo la loro morbidezza e sono immensamente graditi dai più piccoli. Sono ideali da farcire con Nutella, marmellata oppure da arricchire con gocce di cioccolato! I panini al latte sono ideali anche da portare con se ad un pic-nic o una scampagnata; preparateli il giorno prima, conservateli accuratamente e state sicuri che manterranno intatto il loro sapore e la loro fragranza!

Ingredienti per l'impasto (per 30 panini da 30 g l'uno)
Farina Manitoba 150 g
Farina tipo 00 350 g
Lievito di birra 2 g secco (oppure fresco 6 gr)
Zucchero 60 g
Sale fino 7 gr
Latte 300 ml
Burro 50 g
Per spennellare
Uova 1
Latte 20 g

Preparazione

Panini al latte

Per preparare i panini al latte, versate in una ciotola ampia le farine setacciate (1), aggiungete il lievito disidratato (2) e lo zucchero semolato (3);

Panini al latte

Versate il latte a temperatura ambiente (4) e iniziate ad impastare con le mani (5) fino a quando gli ingredienti non si saanno ben amalgamati, a questo punto unite il burro fuso intiepidito (6)

 

Panini al latte

unite per ultimo il sale (7), incorporatelo all'impasto (8) e poi trasferite il composto su un piano di lavoro leggermente oleato e lavoratelo con le mani aiutandovi con un apposita spatola da impasti.Amalgamate bene gli ingredienti per almeno 15 minuti (è fortemente raccomandato), fino a che il composto non diventi liscio ed elastico; quindi formate una palla (9).

 

 

Panini al latte

Ungete con poco burro il fondo di una ciotola capiente (10) e adagiate l'impasto (11); Coprite con pellicola trasparente e fate lievitare in forno spento con luce accesa per almeno 2 ore: l'impasto dovrà raddoppiare il suo volume (12).

Panini al latte

Passato il tempo necessario, riprendete l'impasto, formate un panetto (13) che andrete a dividiere in due con il tarocco per ottenere due filoncini (14-15)

 

Panini al latte

Dai filoncini ritagliate con il tarocco 30 pezzetti da 30 g l'uno (16-17). Per dare la forma ai panini al latte, dovrete tirare con le dita la pasta verso il basso e riportarla verso la base (18):

Panini al latte

adagiate quindi i panini su una leccarda foderata con carta da forno, ben distanziati (19). Stemperate l'uovo con un cucchiaio di latte (o panna) e spennellate la superficie dei panini (20) quindi fateli lievitare ancora 30 minuti. Passato il tempo necessario, infornate i panini al latte per 12-13 minuti in forno statico preriscaldato a 200°. Quando saranno ben dorati in superficie (21), sfornateli e trasferiteli su una gratella per farli raffreddare completamente. Potete servire i panini al latte semplici per arricchire il cestino del pane oppure farciti con confetture, crema di nocciole o ripieni salati!

Conservazione

Conservate i panini al latte a temperatura ambiente, chiusi in un sacchetto di plastica, per 3-4 giorni al massimo.
I panini al latte si possono congelare una volta cotti e raffreddati completamente a temperatura ambiente. Prima di farli rinvenire in forno, si possono scongelare qualche ora prima in frigorifero.

Consiglio

L'impasto di questi panini deve risultare molto morbido ed elastico, ma non appiccicoso: tutto dipende dalla farina che impiegherete per la preparazione, che potrebbe assorbire più o meno liquidi. Quindi valutate l'impasto mentre lo lavorate sulla spianatoia per 15 minuti: se è troppo duro aggiungete un po' di latte, un po' di farina se appiccicoso.

Altre ricette

I commenti (942)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • RAFFAELA ha scritto: giovedì 23 giugno 2016

    Potrei sostituire completamente le farine con quella aproteica? Verrebbero bene ugualmente?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 24 giugno 2016

    @RAFFAELA:Ciao Raffaella, bisognerebbe testare questa farina per poterti dare delle indicazioni precise. Puoi comunque provare equilibrando i dosaggi di liquidi e polveri in modo tale da ottenere la consistenza che si vede nelle foto.

  • Delia ha scritto: sabato 18 giugno 2016

    Posso sostituire il burro con l'olio d'oliva? In che dosi?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 21 giugno 2016

    @Delia: Ciao Delia, puoi provare la versione dei panini al latte e olio del nostro blog "Gusto sano"!

  • Anna ha scritto: lunedì 13 giugno 2016

    Scusate, ma i consigli per la conservazione mi sembrano un po' ambigui. Una volta congelati per farli rinvenire li devo lasciare a temperatura ambiente o li devo mettere in frigo e poi in forno? E se li devo mettere in forno a che temperatura e per quanto tempo?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 13 giugno 2016

    @Anna:Ciao Anna, una volta congelati ti consigliamo di farli rinvenire a temperatura per poi cuocerli secondo le indicazioni che trovi nella ricetta.

  • Cinzia ha scritto: domenica 12 giugno 2016

    Ottima questa ricetta....farò questi panini x il buffet compleanno della mia bimba....grazie mille

  • Anna ha scritto: giovedì 09 giugno 2016

    Ciao Sonia, volevo chiederti se lo zucchero posso completamente eliminarlo perché alcuni miei familiari ed amici non possono mangiare cibi "dolci"..lieviteranno lo stesso?Grazie mille!!

  • arianna ha scritto: giovedì 09 giugno 2016

    ricetta perfetta, ho usato il lievito fresco anziché quello secco e l ho fatto sciogliere nel latte...sono riusciti al primo colpo buonissimi, alla mia bimba di 2 anni piacciono da matti!! da rifare sicuramente

  • Rosyyy58 ha scritto: sabato 04 giugno 2016

    finalmente la ricetta perfetta ..li ho fatti per il compleanno del mio nipotino , farciti dolci e salati ; una vera goduria ,tutti pensavano che li avevo comprati dal panificio ...grazieeee GZ...

  • Rosyyy58 ha scritto: sabato 04 giugno 2016

    finalmente la ricetta perfetta ..li ho fatti per il compleanno del mio nipotino , farciti dolci e salati ; una vera goduria ,tutti pensavano che li avevo comprati dal panificio ...grazieeee GZ...

  • Federica ha scritto: sabato 04 giugno 2016

    Ciao...ho provato questi fantastici panini e finalmente mi sono usciti perfetti!!! una domanda.....se volessi farli integrali come sarebbero le dosi e che farine dovrei usare oltre a quella integrale?? che consiglio mi sapete dare?? grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 08 giugno 2016

    @Federica: Ciao Federica, noi abbiamo provato questa variante e non possiamo assicurarti la stessa resa con altre farine. Se però preferisci la farina integrale, ti consigliamo questa ricetta di panini integrali realizzata da noi qualche tempo fa. Facci sapere il risultato, un caro saluto!

  • Giovanna ha scritto: giovedì 02 giugno 2016

    Ciao Sonia!ho già fatto questi panini due volte e sono spariti in un baleno...li vorrei fare per il compleanno di mio figlio:ho letto che si possono surgelare e poi scongelarli...quanto mi consigli di riscaldarli in forno?grazie mille

10 di 942 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI