Panini alle nocciole

/5
Panini alle nocciole
16 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 6 pezzi
  • Costo: basso
  • Nota: più 18 ore di lievitazione

Presentazione

Panini alle nocciole

In cucina sfornare il pane è una delle migliori soddisfazioni. Il suo odore che si diffonde in tutta la casa è qualcosa di veramente speciale e magico. Ma come tutte le migliori cose anche per preparare questi panini alle nocciole ci vuole tempo e dedizione; non sarà il pane ad adattarsi ai vostri tempi ma sarete voi a dover coordinarvi ai suoi... non dovrete avere alcuna fretta e aspettare il momento adatto per cuocerli. I panini alle nocciole sono dei bocconcini fragranti e super saporiti grazie alla frutta secca che rilascerà i suoi oli essenziali e grazie alla biga che oltre a dare un maggiore profumo aumenterà la loro morbidezza e prolungherà i tempi di conservazione. Preparate anche voi questi panini alle nocciole, saranno perfetti da farcire con confetture o creme spalmabili per una golosa merenda; ma per un pranzo veloce e facile da trasportare arricchiteli con salumi e formaggi!

Ingredienti per la biga

Acqua 32 g
Farina 00 50 g
Lievito di birra fresco 1 g
Sale fino ¼ cucchiaino

per 6 panini da circa 100 g l'uno

Farina integrale 60 g
Farina 00 200 g
Acqua 150 g
Lievito di birra fresco 5 g
Sale fino 10 g
Nocciole tritate 60 g

per la copertura

Uova 1
Granella di nocciole 100 g
Preparazione

Come preparare i Panini alle nocciole

Panini alle nocciole

Per preparare i panini alle nocciole iniziate a realizzare la biga almeno 12 ore prima (potete iniziare la sera prima in modo da panificare il giorno dopo). Versate in una ciotola 50 g di farina 00, 1 g di lievito di birra fresco sbriciolato (1) e mescolando con una forchetta aggiungete a filo 32 g l'acqua a temperatura ambiente (2). Impastate poi con la punta delle dita (3)

Panini alle nocciole

aggiungete anche 1/4 di cucchiaino di sale (4) e impastate di nuovo. Coprite con la pellicola trasparente per alimenti (5) e lasciate maturare a temperatura ambiente per almeno 12 ore. Non appena la biga sarà matura (6) potrete occuparvi dell'impasto.

Panini alle nocciole

Versate nella ciotola di una planetaria munita di gancio 200 g di farina 00 e 5 g di lievito di birra fresco leggermente sbriciolato (7), unite 60 g di farina integrale (8) e la biga che avevate preparato in precedenza (9).

Panini alle nocciole

Azionate la planetaria a velocità moderata e versate 150 d di acqua a temperatura ambiente a filo, poco alla volta (10); impastate per circa 5 minuti dopodichè aggiungete 10 g di sale (11) e una volta assorbito, unite anche 60 g di nocciole tritate (12).

Panini alle nocciole

Continuate a lavorare l'impasto fino a che non sarà incordato (13). A questo punto trasferitelo su un piano (14), fate delle pieghe dando una forma sferica all'impasto (15).

Panini alle nocciole

Posizionatelo all'interno di una ciotola, coprite con la pellicola per alimenti (16) e lasciate lievitare in un luogo caldo (il forno spento solo con la luce accesa andrà benissimo, si creerà una temperatura di 26-28°) per circa 4 ore o comunque fino a che non sarà raddoppiato di volume (17). Adesso trasferitelo su una spianatoia (18)

Panini alle nocciole

e con le mani cercate di formare un filone (19) che dividerete in 6 pezzi da circa 100 g ciascuno (20). Prendete un pezzetto e utilizzando la parte esterna delle mani fatelo roteare sul piano in modo da ricreare una forma sferica (21).

Panini alle nocciole

Ripetete la stessa operazione anche per le altre 5 porzioni di impasto (22). A questo punto sbattete un uovo in una ciotolina (23) e passate ciascuna pallina prima nell'uovo (24)

Panini alle nocciole

e poi nella granella di nocciole (25) posizionandoli man mano su una leccarda foderata con carta forno, avendo cura di mantenere la parte con le piccole pieghe sotto a contatto con la leccarda in modo che non si aprano in lievitazione (26). Lasciate lievitare per altre due ore e mezza sempre in forno spento solo con la luce accesa (a 26-28°) (27).

Panini alle nocciole

Quindi tirate fuori i panini e scaldate il forno in modalità statica a 220° posizionando sulla base un pentolino adatto colmo d'acqua, poi infornate nuovamente la teglia con i panini alle nocciole e cuocete per 15 minuti alla temperatura indicata. Trascorso questo tempo estraete il pentolino dal forno facendo attenzione a non scottarvi e diminuendo la temperatura a 200° proseguite la cottura per altri 5 minuti, incastrando una presina tra l'anta e la struttura del forno in modo da simulare la valvola del forno aperta. Quando saranno ben dorati sfornate i panini alle nocciole (28) e lasciateli raffreddare su una gratella (29) prima di servirli (30).

Conservazione

I panini alle nocciole si conservano per 1-2 giorni in un sacchetto di carta. Se preferite potete congelarli una volta cotti; oppure prima della seconda lievitazione. Basterà farli scongelare e lievitare prima di cuocerli.

Consiglio

Se dovessero avanzare dei panini potrete tostarli il giorno successivo e gustarli a colazione con la vostra confettura preferita!

Al posto dell'uovo potete bagnare i panini con il latte prima di passarli nella granella di nocciole.

Leggi tutti i commenti ( 16 )

Altre ricette

Ricette correlate

Lievitati

I panini alla curcuma sono perfetti per arricchire il cestino del pane; con il giallo intenso della curcuma doneranno allegria e…

  • Difficoltà: elevata
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 30 min
Panini alla curcuma

Lievitati

I panini delle feste sono dei piccoli bocconcini di pasta di pane mischiata a svariati ingredienti, che arricchiscono, rendendo…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 20 min
Panini delle feste

Lievitati

Fragranti bocconcini per arricchire il cestino del pane: croccanti all'esterno e morbidi all'interno che custodiscono un segreto speciale!

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 35 min
Panini ai fichi secchi

Lievitati

I panini al latte sono piccoli bocconcini di pane soffici e poco zuccherati, sempre presenti nei buffet delle feste dei bambini,…

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 35 min
  • Cottura: 12 min
Panini al latte

Lievitati

I panini integrali sono un lievitato perfetto per accompagnare un pranzo o una merenda, da gustare con diversi tipi di farciture e ripieni.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 50 min
  • Cottura: 30 min
Panini integrali

Antipasti

I panini colorati sono piccole delizie al latte, morbidi e profumati sono lo spuntino ideale per festicciole o per una golosa…

  • Difficoltà: elevata
  • Preparazione: 50 min
  • Cottura: 15 min
Panini colorati

Lievitati

I panini dolci con frutta sono perfetti per la colazione o una merenda nutriente. I panini vengono farciti con prugne e con pere a dadini.

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 20 min
Panini dolci con frutta

Lievitati

I mantou sono dei panini cinesi cotti al vapore. Grazie al tipo di cottura risultano particolarmente soffici, quasi come delle…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 55 min
  • Cottura: 25 min
Panini cinesi al vapore (mantou)

Altre ricette correlate

I commenti (16)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • giovy ha scritto: martedì 21 novembre 2017

    In grammi precisamente quanto lievito chimico in polvere sarebbe? Sia per la biga sia per l'impasto. Non sono molto pratico con i calcoli. :') Grazie smiley

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 21 novembre 2017

    @giovy: Ciao, basta calcolare la dose di lievito fresco moltiplicarlo per 7 e dividere per 23, così ottieni la dose di lievito di birra secco necessario. Per la biga: 0,3 g (un pizzico) per l'impasto sono circa 1,5 g.

  • ila ha scritto: domenica 19 novembre 2017

    Buona sera redazione, avrei due domande da porvi: 1) non possiedo un pentolino che possa andare in forno. 2) se utilizzo il lievito disidratato invece di quello fresco, sapreste indicarmi le dosi? Vi ringrazio in anticipo! Un caro saluto.

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 20 novembre 2017

    @ila: ciao! Se non possiedi il pentolino ometti questo passaggio! Se utilizzi il lievito disidratato utilizzane 1/3 della dose indicata! 

Leggi tutti i commenti ( 16 ) Scrivi un commento

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto delle Condizioni d'uso e dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy

Vedi anche

Ultime ricette

Dolci

La ricetta della torta di pere e cioccolato, un dolce classico che propone uno degli abbinamenti più golosi: pere coscia e cioccolato fondente!

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 45 min

Secondi piatti

Il pollo alla cacciatora è un secondo piatto tipico della Toscana. Una ricetta molto semplice e succulenta che metterà d'accordo tutta la famiglia!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 50 min

Marmellate e Conserve

La marmellata di agrumi al profumo di vaniglia è perfetta da spalmare sul pane tostato o sulle fette biscottate: deliziosa idea regalo.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 70 min

Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta
Facili e veloci
Pasta fresca
Primi veloci
Dolci veloci
Torte
Torte veloci