Pannocchia al cartoccio

Contorni
Pannocchia al cartoccio
12 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 45 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Le pannocchie al cartoccio sono un ottimo contorno per accompagnare piatti di carne o pesce alla griglia, ma possono anche essere gustate da sole come gustoso spuntino spezza fame.

Se avete fretta o non volete perdervi dietro alla laboriosa mondatura e lessatura delle pannocchie fresche, nei supermercati ne potete trovare di già pulite e precotte, imbustate in confezioni trasparenti e sottovuoto; acquistandole risparmierete molto tempo e potrete procedere direttamente a preparare il cartoccio da infornare.

Ingredienti
Pannocchie fresche (o precotte) 4
Burro 50 g
Limoni succo 1 cucchiaino
Peperoncino dolce in polvere 1 cucchiaino
Prezzemolo 1 mazzetto
Sale q.b.
Pepe macinato a piacere

Preparazione

Pannocchia al cartoccio

Pulite le pannocchie eliminando i barbigli e le foglie esterne; sciacqua tele brevemente sotto l’acqua corrente e mettetele a lessare in abbondante acqua (non salata) per 20/25 minuti.
In un pentolino, fate sciogliere il burro, unitevi il prezzemolo tritato finemente, la polvere di peperoncino, il sale, il pepe e un cucchiaino di succo di limone.

Pannocchia al cartoccio

Tagliate 4 fogli di alluminio di dimensioni tali da poter contenere comodamente le pannocchie (più 4-5 cm di bordo per formare il cartoccio); su ogni foglio adagiate una pannocchia e ricopritela con il composto di burro fuso e spezie, poi chiudete il foglio formando un cartoccio a forma di caramella.
Mettete i cartocci in forno a 220 gradi per 15 minuti, al termine servite aprendo i cartocci e formando una specie di "barchetta"; regolate di sale e pepe.

Consiglio

Per preparare il cartoccio dovrete tagliare l’alluminio (o la carta oleata) di una misura almeno due volte più lunga e tre volte più larga dell’alimento che cuocerete; adagiate l’alimento al centro e poi prendete i due bordi più lunghi, tirateli facendoli combaciare e poi piegateli avvolgendoli su se stessi almeno un paio di volte. Avvolgete su se stessi anche i bordi laterali.

Altre ricette

I commenti (12)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • diletta ha scritto: sabato 09 agosto 2014

    gnam gnam! non vedo l'ora di farla!

  • Crisss ha scritto: lunedì 05 agosto 2013

    Ho fatto la ricetta.. Sono buonissime!! Consiglierei di aggiungere anche qualche pomodorino!!

  • Ale ha scritto: giovedì 15 novembre 2012

    Appena messe a bollire... adesso passo al soffritto

  • gió ha scritto: martedì 30 ottobre 2012

    Per favore l'alluminio NO! È di gran lunga preferibile la carta oleata per la vostra salute...

  • Michèle ha scritto: domenica 23 settembre 2012

    Ricetta appena fatta e mangiata, seguendo esattamente i tempi indicati. Buonissima smiley

  • Marianna ha scritto: mercoledì 29 agosto 2012

    Davvero buone!!!!! Ricetta facile e veloce!

  • Alessandro ha scritto: giovedì 12 luglio 2012

    Sono venute veramente buone. Un consiglio per chi le raccoglie dai campi. Le pannocchie vanno raccolte dopo la fecondazione della pianta cioè entro e non oltre i primi di luglio, altrimenti non ci sarà cottura che tenga e risulteranno sempre legnose. Parola di contadino!!!

  • Ida ha scritto: giovedì 24 novembre 2011

    Ho fatto questa ricetta...da dimenticare

  • Ida ha scritto: mercoledì 23 novembre 2011

    Le proverò e vi farò sapere!

  • Giorgio ha scritto: martedì 08 settembre 2009

    Infatti sono venute malissimo. Pannocchie prese dal campo ma troppo asciutte e a fine cottura erano durissime ... da gettare. Consiglio a tutti di non stare a sbattersi con le pannocchie fresche ma di comprare quelle precotte sottovuoto al supermercato.

10 di 12 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento