La qualità degli ingredienti fa la differenza in ogni ricetta

Pasta ai tre pesti

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 5 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: molto basso

Presentazione

La pasta al pesto è uno dei piatti più gustosi e saporiti da preparare, soprattutto quando si coltiva la propria pianta di basilico! Con la ricetta della pasta ai tre pesti vogliamo proporvi un'alternativa alla versione classica che vede come ingredienti principali la barbabietola, la maggiorana e la ricotta.
Con l'aggiunta di pinoli e il sapore di gustosi formaggi grattugiati potrete dar vita a tre pesti di colori diversi per portare in tavola un primo piatto tricolore! La dolcezza della barbabietola, il profumo intenso delle foglioline di maggiorana e la cremosità della ricotta daranno vita a tre condimenti speciali per la vostra pasta ai tre pesti!

Ingredienti per la pasta
Fusilli Bucati Corti 500 g
Olio extravergine d'oliva q.b.
Per il pesto di barbabietole
Barbabietole 50 g
Parmigiano reggiano da grattugiare 25 g
Olio extravergine d'oliva 20 ml
Pinoli 10 g
Panna fresca liquida 10 ml
Timo 1 rametto
Basilico 2 foglie
Sale fino q.b.
Succo di limone q.b.
Per il pesto di maggiorana
Maggiorana 20 g
Olio extravergine d'oliva 60 ml
Pinoli 30 g
Ricotta salata da grattugiare 15 g
Tilsit da grattugiare 15 g
Aglio ½ spicchio
Sale fino q.b.
Per il pesto di formaggi
Ricotta vaccina 40 g
Pecorino da grattugiare 25 g
Pinoli 15 g
Olio extravergine d'oliva 40 ml
Aglio ½ spicchio
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.

Fusilli Bucati Corti

Il segreto della bontà della pasta Barilla? Un impegno costante per la qualità.
Una selezione di grani duri eccellenti e accuratamente miscelati, per garantire una pasta buona e sempre al dente.
www.guardatustesso.it

Scopri tutte le ricette

Preparazione

Per preparare la pasta ai tre pesti, iniziate dal pesto di barbabietola: pelate le barbabietole, poi affettatele ricavando delle fette spesse circa mezzo centimetro (1). Foderate una leccarda con carta da forno e distribuite le fette di barbabietola in modo che non si sovrappongano. Cospargetele con sale a piacere e il trito di timo (2), irroratele con un filo d'olio e cuocetele in forno statico preriscaldato a 200° per 30-35 miniuti (se forno ventilato a 180° pe rcirca 25-30 minuti). A cottura ultimata (3) lasciate raffreddare le barbabietole,

poi trasferitele in un mixer dotato di lame (4), unite il formaggio grattugiato (5); poi spremete del succo di limone (6), filtratelo

per aggiungerne qualche goccia al resto degli ingredienti, insieme ai pinoli e alle foglioline di basilico (7). Quindi versate l'olio (8) dopodiché frullate tutto con il frullatore ad immersione versando a filo la panna fresca liquida (9), fino ad ottenere una crema omogenea.

Trasferite in una ciotolina il pesto ottenuto (10). Proseguite la preparazione con quello di maggiorana: sfogliate i rametti di maggiorana per prenderne solo le foglioline e versatele in un contenitore alto per frullarle insieme ai pinoli (11); aggiungete l'olio (12),

la ricotta salata e il Tilsit grattugiati (13), un pizzico di sale e frullate il tutto con il frullatore a immersione (14), poi versate il pesto ottenuto in una ciotolina (15).

Passate infine al pesto di formaggi: nel contenitore alto versate la ricotta fresca (16), poi unite il mezzo spicchio di aglio (17), i pinoli (18),

l'olio e un pizzico di sale (19). Unite anche il pecorino grattugiato (20) e frullate il tutto (21),

fino ad ottenere un composto omogeneo (22). In un tegame portate l'acqua a bollore e cuocete la pasta al dente (23), quindi scolatela conservando poca acqua di cottura e versatela in una ciotola (24).

Conditela con un filo d'olio (25) e dividetela in tre ciotole per condirla con i tre pesti diversi (26) (se necessario aggiungete poca acqua di cottura per rendere più cremosa la pasta). In questo modo porterete in tavola la pasta ai tre pesti in un piatto tricolore per farle assaggiare tutte (27)!

Conservazione

Potete conservare la pasta ai tre pesti in frigorifero coperta con pellicola trasparente.
Potete conservare i tre pesti in frigorifero chiusi in un contenitore ermetico per 1-2 giorni.
I tre pesti si possono congelare se avete utilizzato ingredienti freschi non decongelati.

Consiglio

Al posto della maggiorana potete utilizzare le foglie di rucola e al posto dei pinoli le mandorle tostate!

Leggi tutti i commenti ( 5 )

I commenti (5)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

Leggi tutti i commenti ( 5 ) Scrivi un commento

Ultime ricette

Ho voglia di

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.