Pasta alla spirulina

/5
Pasta alla spirulina
7 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 25 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: medio
  • Nota: + 30 minuti di riposo della pasta

Presentazione

Le alghe vengono usate da sempre in cucina per valorizzarne al meglio le proprietà, come nel caso dell’alga kombu, di cui si sfrutta l'aroma spiccatamente sapido per insaporire il riso che si usa per il sushi, oppure l’alga nori, che con i suoi fogli è perfetta per arrotolare i temaki. Tra queste alghe ce n'è una in particolare che si sta diffondendo negli ultimi anni: la spirulina. Questa alga è molto apprezzata perché apporta innumerevoli benefici all’organismo, inoltre è un colorante naturale che tinge di un bel verde brillante i cibi. Con la ricetta della nostra pasta alla spirulina, abbiamo voluto sfruttare questa proprietà dell’alga realizzando dei colorati nidi di tagliatelle conditi con verdure saltate e salmone. Un primo piatto fresco, genuino e insolito da proporre agli amici, magari sfidandoli a indovinare l’ingrediente segreto che si cela nella pietanza!

Ingredienti per la pasta

Alga Spirulina in polvere 10 g
Farina 00 200 g
Uova ( 2 medie) 100 g

per il condimento

Zucchine ( circa 1) 100 g
Pomodorini datterini 100 g
Carote (circa 2) 100 g
Salmone affumicato 80 g
Cipollotto fresco 60 g
Olive taggiasche 30 g
Basilico q.b.
Menta q.b.
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Acqua q.b.
Preparazione

Come preparare la Pasta alla spirulina

Pasta alla spirulina

Per preparare la pasta alla spirulina iniziate preparando la pasta fresca: setacciate la farina in una ciotola (1), aggiungete poi la spirulina (2) e le uova (3).

Pasta alla spirulina

Impastate fino ad amalgamare per bene gli ingredienti (4). Infarinate il piano di lavoro e continuate a lavorare qui la pasta (5). Formate una palla e avvolgetela con la pellicola (6). Lasciate riposare l’impasto in frigorifero per almeno 30 minuti.

Pasta alla spirulina

Trascorsi i 30 minuti di riposo della pasta, trasferite il panetto su un piano ben infarinato (7) e stendetelo con un mattarello (8) fino a raggiungere 1 millimetro di spessore (non lesinate, al bisogno, con la quantità di farina poiché la spirulina tende a inumidire parecchio l’impasto). Aggiungete altra farina sulla superficie della sfoglia che avrete tirato (9),

Pasta alla spirulina

arrotolatela per creare un salsicciotto (10) e poi con un tarocco o un coltello a lama liscia realizzate delle tagliatelle di mezzo centimetro di spessore (11). Srotolate le vostre tagliatelle e adagiatele su un vassoio (12).

Pasta alla spirulina

Ora occupatevi del condimento: tagliate a rondelle il cipollotto (13), le carote precedentemente pelate (14) e le zucchine (15).

Pasta alla spirulina

In una padella fate soffriggere dolcemente per qualche minuto il cipollotto con un filo d’olio (16), aggiungete i pomodorini interi (17) e alzando la fiamma versate poca acqua (circa una tazzina da caffè) (18).

Pasta alla spirulina

Abbassate la fiamma e iniziate a schiacciare i pomodorini. A fiamma media aggiungete le zucchine, le carote (19) e le olive (20). Salate e pepate il condimento e aggiungete un’altra tazzina da caffè d’acqua. Abbassate nuovamente la fiamma e fate cuocere il condimento per circa 20 minuti, avendo cura di aggiungere ancora un po’ d’acqua se il condimento dovesse asciugarsi troppo (21). Intanto ponete sul fuoco una pentola colma di acqua salata che servirà per la cottura della pasta.

Pasta alla spirulina

Trascorso il tempo di cottura del condimento, spegnete la fiamma e aggiungete il salmone affumicato spezzettato con le mani (22) (il salmone si aggiunge a fiamma spenta perché basterà che sfrutti il calore del condimento), poi profumate con le foglioline di basilico e di menta (23). Cuocete la pasta (24) per circa 4-5 minuti al massimo

Pasta alla spirulina

e scolatela direttamente nella padella per unirla al condimento (25). Saltatela a fiamma dolce, aggiungendo mezzo mestolo d’acqua di cottura (26). Servite la vostra pasta con del pepe nero e un filo d’olio di oliva (27).

Conservazione

Conservate la pasta alla spirulina in frigorifero e consumatela in giornata. Si sconsiglia la congelazione dopo la cottura. Per congelare la pasta alla spirulina cruda senza condimento procedete in questo modo: realizzate dei nidi e adagiateli ben distanziati su un vassoio, poneteli a rassodare in frigo un paio di ore e poi, una volta che si saranno induriti, distribuiteli nei sacchetti gelo. Potrete poi cuocere i nidi da congelati.

Consiglio

Volete sperimentare questa ricetta anche con la carne? Sostituite il salmone con degli straccetti di petto d’anatra alla piastra che sfilaccerete e aggiungerete al condimento. Per una versione completamente vegetariana si consiglia l’aggiunta di feta sbriciolata e germogli misti per guarnire il piatto.

Leggi tutti i commenti ( 7 )

Ricette correlate

Primi piatti

La pasta coi fagiolini è un primo piatto semplice e molto gustoso da preparare durante le giornate soleggiate primaverili ed estive!

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 20 min
Pasta coi fagiolini

Primi piatti

La pasta panna e gamberi è un primo piatto veloce e sostanzioso per ottenere il massimo risultato col minimo sforzo, ideale per chi…

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 18 min
Pasta panna e gamberi

Primi piatti

Un primo piatto fresco adatto al periodo estivo: pasta caprese, si ispira al tradizionale antipasto all'italiana, perfetto per…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 25 min
Pasta caprese

Primi piatti

La pasta e zucchine è un primo piatto davvero semplice e gustoso, facile e veloce: si prepara in meno di 20 minuti!

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 5 min
  • Cottura: 15 min
Pasta e zucchine

Primi piatti

La pasta agli asparagi è un primo piatto primaverile semplice e gustoso, perfetto per un piatto ricco di verdure nella bella stagione.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 20 min
Pasta agli asparagi

Primi piatti

La pasta e piselli è un primo piatto primaverile, semplice e veloce, un perfetto salvacena genuino e saporito da realizzare con…

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 30 min
Pasta e piselli

Primi piatti

Pasta e fave è un primo piatto rustico e saporito, da preparare con le fave ancora fresche e tenere, insaporite con del guanciale.

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 40 min
Pasta e fave

Primi piatti

Un primo piatto di mare fresco e genuino: vi conquisterà per la delicatezza e i suoi aromi di mare, semplici e saporiti.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 25 min
  • Cottura: 45 min
Pasta con polpo e pomodoro

Altre ricette correlate

I commenti (7)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • daiana ha scritto: lunedì 18 settembre 2017

    per quante persone e' questa ricetta? puo' andare bene per quattro persone? grazie mille

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 18 settembre 2017

    @daiana:Ciao Daiana, questa ricetta è proprio per 4 persone. smiley

  • Elena ha scritto: giovedì 20 luglio 2017

    Ho provato la ricetta venerdì scorso e devo dire che è venuta veramente buonissima! ! ! Ho solo aumentato un po' la quantità di salmone perché ci piaceva l'idea fosse bella condita!!! Ottima davvero, la rifarò ancora!!!

Leggi tutti i commenti ( 7 ) Scrivi un commento

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto delle Condizioni d'uso e dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy

Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta
Facili e veloci
Pasta fresca
Primi veloci
Dolci veloci
Torte
Torte veloci