Pasta biscotto al cacao

Pasta biscotto al cacao
148 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 6 min
  • Dosi per: 6 persone
  • Costo: molto basso

Presentazione

La pasta biscotto al cacao (o pan di spagna arrotolato) è una base morbida preparata con l’aggiunta del cacao in polvere caratterizzata da una consistenza sottile ed elastica che permette la preparazione di rotoli da farcire con ripieni dolci a scelta come marmellate e creme.
Come per la pasta biscotto classica, il procedimento  è semplice e veloce infatti sono sufficienti pochissimi minuti di cottura in forno ed è inoltre possibile congelare la pasta biscotto al cacao una volta cotta.

Ingredienti
Uova 4 medie
Miele 10 g
Acqua 1 cucchiaio
Vaniglia semi di 1/2 bacca o 1 bustina di vanillina
Zucchero 80 g
Farina 35 g
Cacao in polvere amaro 25 gr

Preparazione

Pasta biscotto al cacao

Dividete i tuorli ( dovranno pesare circa 80 gr) dagli albumi (1) (dovranno pesare circa 120 gr) e sbattete i tuorli per almeno 10 minuti assieme a 30 gr di zucchero (2), al miele, all'acqua e alla vaniglia (3).

Pasta biscotto al cacao

Montate i tuorli fino a che non diventino chiari e molto spumosi (4). Montate anche gli albumi a neve non troppo ferma (5) (in modo che non si formino grumi quando li unirete ad altri ingredienti ) assieme al restante zucchero (50 gr) , quindi unite i due composti con una spatola senza smontarli (6). Aggiungete delicatamente la farina setacciata assieme al cacao in polvere ed amalgamate il composto.

Pasta biscotto al cacao

Stendete l’impasto su di un foglio di carta forno e livellatelo con una spatola piatta e liscia fino a raggiungere lo spessore di 1 cm (7), poi adagiatelo su una leccarda da forno delle dimesioni di 45 x 37 cm. Infornate in forno statico già caldo a 220° per 6-7 minuti (non di più); la superficie del dolce deve diventare appena dorata e non dovrete mai aprire il forno che tratterrà al suo interno l’umidità. Estraete la pasta biscotto dal forno, toglietela immediatamente dalla teglia, poggiandola con tutta la carta forno su di un piano. Spolverizzate subito la superficie della pasta biscotto con dello zucchero semolato (8) (servirà a non farla appiccicare) e sigillatela immediatamente con della pellicola (9), ripiegandola anche sotto i lati in modo che la pasta biscotto, raffreddandosi, trattenga al suo interno tutta l’umidità che servirà a renderla elastica e l’aiuterà a piegarsi senza creparsi. Quando la pasta biscotto sarà fredda togliete la pellicola, farcitela con il prodotto prescelto e arrotolatela.

Altre ricette

I commenti (148)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Chiara ha scritto: domenica 29 maggio 2016

    Ho sempre seguito questa ricetta e mi sono trovato benissimo, oggi ho trovato l'altra versione in cui non diceva di dividere i tuorli dagli albumi e infatti ho dovuto buttare l'impasto poiché bassissimo e gommoso. Come mai?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 31 maggio 2016

    @Chiara: Ciao Chiara, ci dispiace. Quando si montano insieme tuorli e albumi è indispensabile montare per bene e a lungo altrimenti il risultato viene compromesso. Ritenta con questo consiglio e facci sapere smiley un saluto!

  • angela ha scritto: sabato 30 aprile 2016

    si può congelare una voa cotto??

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 02 maggio 2016

    @angela: Ciao angela! Certamente smiley 

  • Lucrezia ha scritto: martedì 12 aprile 2016

    Ciao, ma se io volessi usare questa ricetta x fare una torta arrotolata dal diametro di circa 24 e altezza di circa 7 quanta pasta biscotto dovrei preparare?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 12 aprile 2016

    @Lucrezia: Ciao Lucrezia, dovrebbero essere sufficienti queste dosi, al più potresti pensare di raddoppiarle! 

  • Lucia ha scritto: giovedì 24 marzo 2016

    Salve, io ho un forno ventilato, a quanti gradi e per quanti minuti ?

  • Gaetano 42 ha scritto: giovedì 25 febbraio 2016

    Non e' meglio arrotolare il boschui in un canovaccio subito dopo averlo sfornato?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 25 febbraio 2016

    @Gaetano 42: Ciao, prima di arrotolarlo va coperto con pellicola e lasciato raffreddare perchè la superficie nel frattempo non si secchi troppo!

  • eleonora ha scritto: mercoledì 17 febbraio 2016

    Ritolo al cacao con crema al latte. Come si fa a far staccare la pasta biscotto dalla carta forno? Rovinato l'aspetto con un comtello x staccarlo.... E arrotolandolo si e' affloscuato: crema troppo liquida? Che fare?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 17 febbraio 2016

    @eleonora:Ciao Eleonora, per staccare la pasta biscotto ti consigliamo di rovesciare su un piano la pasta e poi separare la carta delicatamente, in questo modo la pasta biscotto resterà adesa sul piano e non si spezzerà. Per quanto riguarda il problema della crema, se intendi una crema di farcitura, puoi indicarci quale crema hai usato così da poterti aiutare a risolvere il problema?

  • Daniela80 ha scritto: lunedì 15 febbraio 2016

    Buonasera vorrei sapere se posso non mettere il miele.grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 15 febbraio 2016

    @Daniela80: ciao Daniela, se preferisci puoi omettere il miele! 

  • Thyara ha scritto: martedì 29 dicembre 2015

    Seguo il sito da tempo e mi sono sempre trovata bene con le Vs ricette, tranne che per quest'ultima. Siete sicuri della temperatura indicata? Ho rifatto questo rotolo e quello 'bianco' seguendo fedelmente (anche x la teglia, tempi e temperatura) la vs ricetta 4 volte e sistematicamente non è mai venuto (mi usciva una cosa tipo frittata che si abbassava nel momento in cui lo estreavo dal forno). Scoraggiata l'ultima volta ho provato ad abbassare la temperatura a 180 aumentando i tempi di 2-3 minuti e miracolo...è riuscito perfetto! A questo punto mi viene il dubbio: è la temperatura o è colpa del mio forno? Inoltre, per curiosità, dato che in alcune ricette c'è ed altre no, potreste dirmi a cosa serve il cucchiaio d'acqua nei tuorli? Grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: domenica 03 gennaio 2016

    @Thyara: Ciao, quindi a 220°  per 6-7 minuti non veniva bene mentre a 180° solo con 2-3 minuti di più è riuscito? Ogni forno è un mondo a se quindi è possibile che sia necessario provare per trovare il giusto equilibrio per questo tipo di preparazioni!

  • Roberta ha scritto: mercoledì 16 dicembre 2015

    Si può congelare?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 23 dicembre 2015

    @Roberta: Ciao Roberta, sì! congelala pure una volta cotta!

  • Anna ha scritto: lunedì 12 ottobre 2015

    Salve volevo chiedere ...per congelare si deve congelare senza farcire o già farcita? Arrotolata ?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 12 ottobre 2015

    @Anna: ciao Anna, se hai utilizzato tutti ingredienti freschi puoi congelare la pasta biscotto, anche se una volta scongelata il risultato non sarà identico; in ogni caso ti consigliamo di congelare l'intero rotolo già farcito! 

10 di 148 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento