Pasta biscotto

Dolci e Desserts
Pasta biscotto
280 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 6 min
  • Dosi per: 6 persone
  • Costo: basso

Presentazione

La pasta biscotto è una base morbida, sottile ed elastica che viene usata principalmente per produrre rotoli farciti con ripieni dolci dei più svariati come marmellate, creme e ganache.
La consistenza della pasta biscotto è soffice e ricorda quella del pan di spagna, per questa sua peculiarità la pasta biscotto è conosciuta anche come pan di spagna arrotolato.
Il procedimento della pasta biscotto è semplice e veloce infatti sono sufficienti pochissimi minuti di cottura in forno ed è inoltre possibile congelare la pasta biscotto una volta cotta.

Ingredienti
Uova 5
Miele 10 g
Farina 100 g
Zucchero 140 g
Vaniglia i semi di 1 bacca

Preparazione

Pasta biscotto

Per preparare la pasta biscotto iniziate dividendo i tuorli (dovranno pesare circa 100 gr) dagli albumi (dovranno pesare circa 150 gr). Sbattete i tuorli per almeno 10 minuti assieme a 90 gr di zucchero (1), al miele (2) e alla vaniglia fino a che non diventano chiari e molto spumosi (3).

Pasta biscotto

Montate gli albumi a neve non troppo ferma assieme al restante zucchero, in modo che non si formino grumi quando li unirete ad altri ingredienti (4), quindi unite i due composti con una spatola senza smontarli (5). Aggiungete la farina setacciata molto delicatamente ed amalgamatela (6).

Pasta biscotto

Stendete l’impasto su un foglio di carta forno, posto su una leccarda da forno delle dimensioni di 45 x 37 cm, e livellatelo con una spatola piatta e liscia fino a raggiungere lo spessore di 1 cm (7). Infornate in forno statico già caldo a 220° per 6-7 minuti (non di più); la superficie del dolce deve diventare appena dorata e non dovrete mai aprire il forno che tratterrà al suo interno l’umidità. Estraete la pasta biscotto dal forno, toglietela immediatamente dalla teglia, poggiandola con tutta la carta forno su di un piano. Spolverizzate  la superficie della pasta biscotto con dello zucchero semolato, in modo che non si appiccichi (8), e sigillatela immediatamente con della pellicola, ripiegandola anche sotto i lati (9). In questo modo la pasta biscotto raffreddandosi tratterrà al suo interno tutta l’umidità che servirà a renderla elastica e l’aiuterà a piegarsi senza creparsi. Quando la pasta biscotto sarà fredda togliete la pellicola, farcitela con il prodotto prescelto e arrotolatela.

Conservazione

La pasta biscotto si conserva, ancora avvolta nella pellicola, per 1-2 giorni, meglio se preparata e farcita subito.

Consiglio

Prova la ricetta del rotolo alla nutella, clicca qui

Altre ricette

I commenti (280)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • Nicola ha scritto: sabato 23 luglio 2016

    io l'ho provata a fare 1 volta come dite voi ma l'uovo si sente così l ho personalizzata mettendo 1 succo di lime mentre miscelavo i tuorli lo zucchero e il miele ed è venuto molto meglio

  • Daniela ha scritto: martedì 05 luglio 2016

    Ciao Sonia, posso farcire il rotolo con il gelato?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 06 luglio 2016

    @Daniela:Certo Daniela smiley

  • Graziella ha scritto: sabato 02 luglio 2016

    potrei mettere a posto della farina 00 quella di mandorle o cocco ecc

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 12 luglio 2016

    @Graziella: Ciao Graziella, sei alla ricerca di una versione senza glutine o soltanto con delle alternative? Perché serve sempre un addensante dato da un amido. Facci sapere con più precisione smiley

  • Angela ha scritto: lunedì 20 giugno 2016

    Ciao volevo kiedere se è possibile farlo in una teglia rotonda in modo ke viene più alto..siccome è molto soffice lo volevo usare come base x torta dici ke andrà bene?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 21 giugno 2016

    @Angela: Ciao Angela, con uno spessore maggiore di quello indicato nella ricetta, la pasta biscotto potrebbe non cuocersi alla perfezione. Se vuoi realizzare una base per torta di consigliamo la ricetta del nostro sofficissimo Pan di Spagna. Provalo! smiley

  • Anna maria ha scritto: domenica 05 giugno 2016

    Ciao una volta cotto il rotolo Lo ho arrotolato assieme alla carta forno Grazie

  • Fabrizia ha scritto: giovedì 02 giugno 2016

    Buonissimo ma aveva un forte odore di uovo.. È normale?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 06 giugno 2016

    @Fabrizia : Ciao Fabrizia, puoi provare ad aggiungere una o due gocce di limone nell'impasto, per spegnere un po' l'odore dell'uovo. Comunque assicurati che le uova siano sempre freschissime! Un caro saluto!

  • floriana ghio ha scritto: sabato 28 maggio 2016

    Ho provato a fare il rotolo con ciliegie e poca panna montata, ovviamente ciliegie cotte con poco zucchero, una bonta' e' stato un successone grazie

  • vittoria ha scritto: giovedì 26 maggio 2016

    Appena fatta è venuta molto bene grazie

  • Teresa21 ha scritto: lunedì 23 maggio 2016

    Cosa succede se non aggiungo miele e vaniglia

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 24 maggio 2016

    @Teresa21: Ciao Teresa, otterrai una pasta leggermente meno elastica e meno aromatica! 

  • patrizia ha scritto: sabato 21 maggio 2016

    Ciao Sonia ho appena realizzato la ricetta tutto bene se non mi si fosse attaccata la carta forno sotto infatti si è un poco strappata quando la arrotolavo per la prossima volta che devo fare? Grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 23 maggio 2016

    @patrizia: Ciao Patrizia, il procedimento di coprire e poi staccare la carta forno dopo è corretto. Va tolta quando è completamente freddo e molto delicatamente, pian piano. Hai rispettato i tempi di cottura e cotto la pasta biscotto affinchè risultasse ancora morbida?

10 di 280 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy