Pasta brise'

Pasta brise'
223 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 60 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: molto basso

Presentazione

Pasta brise'

La pasta brisé è un impasto base tipico della cucina francese, utilizzato moltissimo per la preparazione di dolci, per la copertura delle torte salate tra cui la famosa Quiche Lorraine, ma anche per sfiziosi antipasti o stuzzichini, ideali per aperitivi e buffet. Il successo della pasta brisé è sicuramente dovuto alla sua semplice realizzazione e alla sua versatilità, infatti si sposa perfettamente con diversi tipi di ingredienti, donando una nota di croccantezza ad ogni ricetta che la vede protagonista. Se siete dei veri appassionati di cucina, non potete assolutamente lasciarvi scappare questa ricetta, che vi tornerà utile in tantissime occasioni. Cosa aspettate? Preparate la pasta brisé e avrete una base delicata e fragrante che vi consentirà di preparare anche all’ultimo minuto ricette da forno sfiziose!

Ingredienti per 370 g di pasta brisé
Farina tipo 00 200 g
Burro freddo 100 g
Acqua ghiacciata 70 ml
Sale 0,5 g

Preparazione

Pasta brise'

Per preparare la pasta brisé, mettete nel frullatore la farina (1), il burro a pezzi freddo di frigo (2), un pizzico di sale (3) e frullate il tutto,

Pasta brise'

fino ad ottenere un composto dalla consistenza sabbiosa e farinosa (4). A questo punto, disponete il composto ottenuto su una superficie di marmo, metallo o vetro (basta che sia fredda) nella classica forma a fontana (5) ed impastate velocemente aggiungendo poco alla volta l'acqua fredda (6).

Pasta brise'

Impastate con le mani (7) cercando però di non surriscaldare troppo l'impasto, e lavoratelo fino a renderlo compatto, sodo e abbastanza elastico (8). Una volta pronta, avvolgete la pasta brisé in un foglio di pellicola da cucina (9) e lasciatela riposare in frigo per almeno 40 minuti. Passati i 40 minuti, la pasta brisé sarà pronta per essere utillizzata.

Conservazione

Conservate la pasta brisée in frigorifero, chiusa in un contenitore ermetico, per un paio di giorni al massimo. Se volete, potete congelare il panetto di pasta brisé nel freezer per un mesetto e scongelarlo all'occorrenza.

Consiglio

E' fondamentale ricordare che il burro deve essere freddo, appena tolto dal frigo: in questo modo si evita che, durante la cottura in forno, si sciolga troppo rapidamente e la pasta diventi dura. Lo spessore varierà naturalmente a seconda dell'uso che intendete farne: se la vostra pasta diventerà la base per una torta la lascerete di 4-5 millimetri; se, invece, vi servisse per realizzare tartellette o crostatine, la assottiglierete ancora un po'. Se con la pasta brisé avete intenzione di realizzare una torta salata, per evitare che il fondo rimanga crudo potete effettuare una "cottura alla cieca" o "in bianco", seguendo le indicazioni della nostra scuola di cucina!

Curiosità

Per stendere la vostra pasta brisé potete utilizzare i matterelli che si possono riempire di acqua e ghiaccio, in modo tale da non surriscaldare la pasta.

Altre ricette

I commenti (223)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • Francesca ha scritto: sabato 25 giugno 2016

    Ciao smiley posso sostituire il burro con lo strutto?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 27 giugno 2016

    @Francesca: Ciao Francesca, se preferisci va bene! Ma in questo caso dovrai impastare a mano, anziché nel mixer poiché la consistenza dello strutto è differente. Inoltre è probabile che dovrai aggiungere un po' meno d'acqua smiley un saluto!

  • Regina ha scritto: venerdì 13 maggio 2016

    Ciao a tutti, Come posso rendere la brisee più elastica. Nella lavorazione si sbriciola e devo rincorrere i pezzettini oltre ad avere difficoltà a lavorarla perché è leggermente dura. Grazie.

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 17 maggio 2016

    @Regina: Ciao Regina! Prova ad ungerti le mani con un pò di burro quando lavori la pasta! 

  • chiara78 ha scritto: martedì 03 maggio 2016

    Ciao Sonia, ho sempre usato la brisee per torte salate...se volessi realizzare una crostata dolce l'impasto è sempre lo stesso o bisogna aggiungere lo zucchero?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 03 maggio 2016

    @chiara78:In quel caso ti consigliamo una pasta frolla smiley

  • Patrizia ha scritto: lunedì 25 aprile 2016

    Per quanti giorni posso conservare la pasta brise' prima di usarla?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 29 giugno 2016

    @Patrizia : Ciao Patrizia, ti consigliamo di utilizzarla entro 1-2 giorni al massimo dal momento in cui l'hai preparata! Un saluto!

  • Rodica ha scritto: domenica 17 aprile 2016

    Poso fare crostata salata?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 18 aprile 2016

    @Rodica: Ciao smiley Certamente! 

  • samuele ha scritto: giovedì 14 aprile 2016

    ciao Sonia: volevo sapere se con questa dose di ingredienti ne usciva in totale almeno 350g di pasta per poter fare la tarte tatin

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 24 giugno 2016

    @samuele: Ciao Samuele, come indicato la pasta brisè ottenuta è di 370 grammi smiley un saluto!

  • Odilla ha scritto: sabato 02 aprile 2016

    Ciao ,ho fatto la pasta come tu mi hai suggerito ,buona ma un po dura cosa ho sbagliato ? Grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 11 aprile 2016

    @Odilla : Ciao, intendi dura prima o dopo la cottura?

  • ! ha scritto: sabato 26 marzo 2016

    !!

  • lucia ha scritto: venerdì 25 marzo 2016

    Si può sostituire il burro con l'olio inserendo la stessa quantità? grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 25 marzo 2016

    @lucia: Ciao, ecco il procedimento di una nostra blogger: pasta brisè con olio d'oliva dal blog: "Una blogger in cucina"!

  • Dreamer ha scritto: giovedì 24 marzo 2016

    Se voglio farne 250 grammi quali sarebbero le dosi??? Rispondi presto!! Grazie mille

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 24 marzo 2016

    @Dreamer: Ciao! Utilizza i 2/3 della ricetta smiley 

10 di 223 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI