Pasta con pesce spada

Primi piatti
Giallozafferano - Barilla La qualità degli ingredienti fa la differenza in ogni ricetta
Pasta con pesce spada
72 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: medio

Presentazione

Pasta con pesce spada

Tutto il sapore del Mediterraneo in un piatto... viene in mente questa espressione gustando la prima forchettata di pasta con pesce spada! Una pietanza che racchiude le eccellenze gastronomiche del Bel Paese e che fonda la sua bontà sulla semplicità e qualità degli ingredienti: la carne tenera e delicata del pesce spada, il pomodorino fresco che crea un delizioso sughetto e la nota dal sapore deciso delle olive taggiasche. La pasta con pesce spada è la ricetta perfetta quando si ha poco tempo in cucina, ma si vuole comunque portare in tavola un piatto appetitoso. Servitelo accompagnato da un bicchiere di vino bianco fresco: esalterete ancora di più la prelibatezza di questa ricetta!

Ingredienti
Bavette 320 g
Aglio 1 spicchio
Olive taggiasche 70 g
Pesce spada 300 g
Pomodori cieligino 250 g
Olio di oliva extravergine 40 g
Sale q.b.
Pepe q.b.
Vai alle ricette con Bavette

Bavette

Grazie alla sezione schiacciata e alla forma leggermente convessa, le Bavette Barilla sono perfette per esaltare il condimento: catturano il sugo e ne restituiscono tutta la varietà di sapori.

Scopri tutte le ricette

Preparazione

Pasta con pesce spada

Per preparare la pasta con pesce spada iniziate a lavare i pomodorini, poi tagliateli in 4 parti (1) e teneteli da parte. Prendete il trancio di pesce spada, eliminate la pelle utilizzando un coltello dalla lama affilata e dividete il trancio a metà se dovesse risultare troppo spesso. A questo punto tagliatelo prima a striscioline (2) e poi da queste ricavate dei cubetti di circa 1 cm ciascuno (3).

Pasta con pesce spada

Ponete sul fuoco una pentola colma di acqua, salata a piacere, e portatela al bollore, servirà per la cottura della pasta. Versate l'olio d'oliva in un tegame, aggiungete uno spicchio d'aglio (4) e lasciatelo imbiondire per un paio di minuti (se preferite un sapore più delicato potete tenerlo in camicia). Eliminate l’aglio (5), unite i pomodori (6),

Pasta con pesce spada

salate (7), pepate (8) e lasciate soffriggere i pomodorini per un paio di minuti; dopodichè aggiungete un mestolo dell'acqua (ormai calda) che servirà per la cottura della pasta e unite anche le olive snocciolate (9).

Pasta con pesce spada

Se il fondo dovesse asciugarsi troppo aggiungete un altro mestolo di acqua di cottura (10) e fate cuocere il tutto per altri 2 minuti. Nel frattempo buttate gli spaghetti nell'acqua che starà bollendo (11) e mentre la pasta cuoce, aggiungete i cubetti di pesce spada al sugo (12), mescolate il tutto e cuocete per 5 minuti aggiungendo un altro mestolo d’acqua di cottura.

Pasta con pesce spada

Scolate la pasta ben al dente direttamente nel sugo (13) e saltatela insieme al condimento (14) prima di servirla (15)! 

Conservazione

E’ preferibile consumare subito la pasta con pesce spada, in caso dovesse avanzare conservatela in un contenitore ermetico in frigorifero per un giorno al massimo. E’ possibile congelare a parte solo il sugo se avete utilizzato ingredienti freschi.

Consiglio

Gli amanti dei gusti decisi possono aggiungere del peperoncino fresco tritato, per chi invece non sa resistere ai profumi delle erbe aromatiche, consigliamo di aggiungere delle foglioline di timo o di prezzemolo fresco (per i più tradizionalisti).

Pasta Lunga Barilla Pasta Lunga Barilla Scopri tutte le ricette

I commenti (72)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • grazia ha scritto: venerdì 18 marzo 2016

    Ottimo e veloce

  • Maria Grazia ha scritto: martedì 15 marzo 2016

    Ottima anche con pinoli tostati apostoli delle olive

  • lina ha scritto: sabato 05 marzo 2016

    Ho messo 2 limoni grattugiati biologici...aggiunge un odore e sapore particolare

  • nadia ha scritto: venerdì 04 marzo 2016

    grazie mille le ricette di giallo zafferano sono facili veloci e molto buone , sono alla portata di tutti

  • delia ha scritto: sabato 27 febbraio 2016

    anzichè le bavette ho usato le orecchiette di pasta fresca. davvero ottima!

  • marta ha scritto: sabato 20 febbraio 2016

    Primo riuscitissimo e di gran successo tra i commensali!grazie! Al posto delle bavetter ho usato delle tagliatelle integrali lasciando il sugo un po più liquido!!!!!

  • angelo ha scritto: giovedì 28 gennaio 2016

    Ho seguito alla lettera la ricetta ed è un piatto spettacolare. Lo farò più volte

  • Michela ha scritto: venerdì 15 gennaio 2016

    Ottima!!!!;

  • vittoria ha scritto: domenica 03 gennaio 2016

    ottimi

  • Jinlemon ha scritto: martedì 22 dicembre 2015

    Va finita con una spolverata di granella di pistacchio...

10 di 72 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento