La qualità degli ingredienti fa la differenza in ogni ricetta

Pasta con zucca e pangrattato

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: molto basso

Presentazione

La ricetta di oggi è una preparazione in grado di mettere d’accordo sia gli irrimediabili romantici dei piatti classici sia chi di voi ama le sperimentazioni in cucina. Oggi infatti vi proponiamo una divertente rivisitazione della classica pasta con la zucca perfetta per coloro che non sanno rinunciare all’originalità in cucina: pasta con zucca e pangrattato! Il gusto dolce e la consistenza vellutata della zucca si abbinano in un divertente gioco di consistenze alla piacevole e leggera croccantezza di pangrattato e semi di zucca. Semplice ma con una marcia in più questo primo piatto sarà un alleato prezioso per una preparazione gustosa e semplice dell'ultimo minuto!

Ingredienti
Rigatoni 320 g
Zucca (già pulita) 400 g
Scalogno 20 g
Basilico 3 foglie
Olio extravergine d'oliva 60 g
Semi di zucca 15 g
Pangrattato 40 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.

Rigatoni

Il segreto della bontà della pasta Barilla? Un impegno costante per la qualità. Una selezione di grani duri eccellenti e accuratamente miscelati, per garantire una pasta buona e sempre al dente.
www.guardatustesso.it

Scopri tutte le ricette

Preparazione

Per preparare la pasta con zucca e pangrattato iniziate mondando (1) e tritando finemente lo scalogno che terrete da parte (2). Poi dedicatevi alla pulizia della zucca: eliminate la buccia (3).

Tagliatela a fette (4) ed eliminate i filamenti e i semini interni (5). Quindi tagliate le fette ulteriormente a dadini della stessa dimensione per favorire una cottura uniforme (6). A questo punto scaldate un tegame con abbondante acqua salata che vi servirà per lessare la pasta.

Prendete una padella antiaderente dal fondo ampio in cui farete imbiondire il trito di scalogno con 50 g di olio a fuoco dolce (7), avendo cura mescolare spesso per evitare che bruci: ci vorranno circa 5 minuti. Quando sarà imbiondito, versate la zucca (8) e fatela cuocere a fuoco dolce aggiungendo dell’acqua calda (quella di cottura della pasta andrà bene) se la zucca si dovesse asciugare troppo in cottura. Ci vorranno circa 15 minuti a fuoco moderato per ottenere dei cubetti di zucca morbidi ma che non si sfaldino (9). Regolate in ultimo di sale e pepe.

Quando l'acqua sarà a bollore, salate e cuocete la pasta (10); nel frattempo procedete a dorare il pangrattato. Prendete una pentola antiaderente e dal fondo largo in cui verserete 10 g di olio. Scaldatelo e unite il pangrattato (11), mescolate e lasciate dorare qualche istante quindi versate anche i semi di zucca (12).

Fate saltare gli ingredienti per circa 1-2 minuti (13), per renderli più croccanti. A questo punto la pasta sarà al dente: scolatela direttamente nella padella con la zucca, conservando l’acqua di cottura della pasta. Fatela saltare con il condimento a fuoco moderato, aggiungendo se necessario uno o più mestoli di acqua calda tenuta da parte per ultimare la cottura. Amalgamate bene gli ingredienti (14) e aromatizzate con alcune foglioline di basilico lavate ed accuratamente sciacquate (15). Sarà sufficiente spezzettarle in maniera grossolana con le mani.

Infine unite il pangrattato dorato con i semi di zucca 16) e mescolate nuovamente gli ingredienti per amalgamare i sapori (17). Ora la vostra pasta con zucca e pangrattato è pronta per essere impiattata e gustata (18)!

Conservazione

La pasta con zucca e pangrattato va consumata appena pronta. Se avanza potete conservarla in frigorifero riposta in un contenitore chiuso ermeticamente per al massimo 2 giorni.

Non si consiglia di congelare.

Consiglio

Come rendere questo delizioso piatto indimenticabile? Aggiungete un trito di rosmarino nel soffritto con lo scalogno, poi frullate metà del condimento di zucca per renderlo ancora più cremoso!

Leggi tutti i commenti ( 3 )

I commenti (3)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

Leggi tutti i commenti ( 3 ) Scrivi un commento

Outbrain

Ultime ricette

Ho voglia di

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.