Pasta e lenticchie

Primi piatti
Giallozafferano - Barilla La qualità degli ingredienti fa la differenza in ogni ricetta
Pasta e lenticchie
80 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 50 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

La pasta e lenticchie è un primo piatto ricco e gustoso, adatto per riscaldarsi durante una fredda giornata invernale!
La pasta e lenticchie, a seconda dei propri gusti, può essere preparata più asciutta o piuttosto brodosa; insaporita con pancetta affumicata e rosmarino, è una ricetta adatta per utilizzare pasta avanzata di vari formati e spezzata.

Le lenticchie, ricche di vitamine, ferro e fibre, sono spesso considerate un ottimo sostituto della carne.

Ingredienti:
Pasta Mista 350 g
Lenticchie 200 g
Pancetta affumicata 80 g
Pomodori passata 4 cucchiai
Carote 1
Cipolle 1/2
Sedano 1 costa
Brodo vegetale, 600 ml
Rosmarino 1 rametto
Olio extravergine di oliva 3 cucchiai
Sale q.b.
Pepe q.b.
Vai alle ricette con Pasta Mista

Pasta Mista

Con la Pasta Mista, Barilla ha trasformato un'antica usanza in un formato a sé.
Dall'unione di tanti formati diversi, tutti di origine napoletana, nasce così una pasta versatile e curiosa, ingrediente ideale per zuppe saporite e corpose.

Scopri tutte le ricette

Preparazione

Pasta e lenticchie

Per preparare la pasta e lenticchie iniziate mettendo in ammollo in acqua fredda le lenticchie secche per almeno due ore. Mondate cipolla, sedano e carota e tagliatele a cubetti molto piccoli (1), poi aggiungetele in una casseruola con l’olio extravergine di oliva (2) e fatele appassire. Dopo qualche minuto unite anche la pancetta affumicata, che avrete per metà tritato (3) e per metà tagliato a cubetti.

Pasta e lenticchie

Fate rosolare la pancetta e aggiungete anche le lenticchie ben scolate (4), il rametto di rosmarino e 4 cucchiai di passata di pomodoro (5). Mescolate il tutto per insaporire le lenticchie e poi coprite con il brodo vegetale (6).

Pasta e lenticchie

Fate cuocere le lenticchie (ci vorranno circa 40 minuti) e quando saranno quasi cotte eliminate il rametto di rosmarino e aggiungete 3-4 mestoli di acqua bollente (7); a questo punto potete aggiustare di sale; prendete la pasta (8) e aggiungetela nel tegame (9). Portate a cottura la pasta, aggiungendo, nel caso si asciugasse altra acqua bollente. La brodosità della pasta e lenticchie dipende dai vostri gusti: aggiungete tanto liquido (caldo mi raccomando!) quanto ne servirà per ottenere la consistenza desiderata.

I commenti (80)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • asia ha scritto: giovedì 05 maggio 2016

    Fare questa ricetta mi ha divertito

  • Lu ha scritto: martedì 01 marzo 2016

    Però considerando che la vorrei fare asciutta, non rischio di scriverla con questo metodo? Grazie.

  • janeide ha scritto: venerdì 12 febbraio 2016

    ciao Sonia ma le lenticchie vanno cotta con il coperchio ho senza? Ha fuoco alto ho basso? Grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 29 aprile 2016

    @janeide: Ciao, cuoci le lenticchie senza coperchio a fuoco sobollente. Un saluto!

  • Domenica ha scritto: mercoledì 10 febbraio 2016

    grazie. le ricette sono semplici

  • Angese ha scritto: sabato 23 gennaio 2016

    Salve avrei bisogno di suggerimenti per la quantità di pasta e lenticchie necessarie per 4 persone grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 25 gennaio 2016

    @Angese: ciao! Le dosi di questa ricetta sono per 4 persone! 

  • Angela ha scritto: domenica 17 gennaio 2016

    Buongiorno visto che non ho in casa pancetta ma speak o lonzino posso provare svariate la pancetta con uno di questi?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 25 gennaio 2016

    @Angela: Ciao Angela, si certo puoi provare! smiley

  • clara ha scritto: mercoledì 13 gennaio 2016

    le lenticchie m piacciono tantissimo. c apisco il piatto di lenticchie in cambio della primogenitura.... QUESTO PIATTO POI E' SUPER MA NON CI METTO LA PANCETTA. NON MI PIACE. i.

  • Jenny ha scritto: lunedì 04 gennaio 2016

    Ho comprato un tipo di lenticchie che "non vanno in ammollo". Consigli su come cucinare?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 11 marzo 2016

    @Jenny: Ciao Jenny, basterà cuocerle evitando il tempo di ammollo (se previsto dalle ricette) smiley un saluto!

  • eleonora ha scritto: domenica 03 gennaio 2016

    provate togliendo la pancetta e aggiungendo le castagne bollite e sbucciate, vi assicuro che otterrete un risultato fantastico

  • Giusy ha scritto: venerdì 01 gennaio 2016

    Ottima idea, io ho utilizzato delle lenticchie avanzate ,il risultato ha convinto persino mio figlio( critico). Grazie

10 di 80 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI