Pasta e patate

Primi piatti
Giallozafferano - Barilla La qualità degli ingredienti fa la differenza in ogni ricetta
Pasta e patate
54 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 30 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: molto basso

Presentazione

Pasta e patate

Se amate i sapori genuini e i piatti casalinghi, o per essere più moderni, se siete dei fan del comfort food, la pasta e patate non può mancare nel vostro ricettario! Come molti piatti poveri della tradizione, la pasta e patate si presta a infinite variazioni e viene spesso arricchita con altri ingredienti come pancetta, formaggio, piselli o persino frutti di mare. Noi abbiamo optato per una versione semplice che esalta appieno i due protagonisti di questo primo già sostanzioso: la pasta e le patate, entrambe ricche di amido, formano infatti una cremina vellutata che lega splendidamente i pochi elementi nel piatto… a quel punto, basta aggiungere qualche aroma e un filo di olio a crudo e il gioco è fatto! Nulla vi vieta poi di sperimentare appetitose variazioni sul tema, come una rustica pasta ceci e patate, una mediterranea pasta con patate e cozze o una gustosa pasta patate e prosciutto!

Ingredienti
Pipe Rigate 250 g
Patate a pasta gialla 700 g
Timo q.b.
Olio di oliva extravergine 30 g
Sale q.b.
Pepe q.b.
Scalogno 40 g
Rosmarino q.b.
Vai alle ricette con Pipe Rigate

Pipe Rigate

Con le Pipe Rigate Barilla non c'è scampo nemmeno per i sughi più sfuggenti.
Grazie alla duplice apertura, catturano tutto il condimento per svelarlo direttamente al palato.

Scopri tutte le ricette

Preparazione

Pasta e patate

Per preparare la pasta e patate, per prima cosa pelate le patate (1), poi lavatele e asciugatele accuratamente con un canovaccio pulito (2) e tagliatele a cubetti (3).

Pasta e patate

Pulite lo scalogno e tritatelo finemente (4), poi tritate anche il rosmarino (5). Mettete a bollire una pentola con abbondante acqua, da salare quando bolle, che servirà poi per lessare la pasta e per allungare il condimento. Scaldate l’olio extravergine di oliva in un tegame, aggiungete lo scalogno (6)

Pasta e patate

e il rosmarino tritati (7) e lasciateli rosolare per qualche minuto, facendo attenzione a non bruciarli. Ora unite le patate a cubetti (8) e portatele a cottura mescolando spesso (9)

Pasta e patate

e aggiungendo un mestolo di acqua bollente alla volta quando necessario (10); ci vorranno circa 20 minuti. Quando le patate sono quasi cotte, aggiustate di sale e di pepe. Nel frattempo l'acqua per cuocere la pasta sarà arrivata a bollore, quindi cuocetela (11), poi scolatela al dente direttamente nel tegame con le patate (12),

Pasta e patate

mescolate bene (13) e finite la cottura aggiungendo un po’ di acqua di cottura della pasta al bisogno: unendo pasta e patate nello stesso tegame si creerà una deliziosa cremina grazie all’amido rilasciato dalla pasta e dalle patate. In ultimo, insaporite con qualche fogliolina di timo e pepe a piacere, spegnete il fuoco e condite con un filo di olio extravergine a crudo (14). La vostra pasta e patate è pronta per essere gustata ancora calda (15)!

Conservazione

Potete conservare la pasta e patate in frigorifero per un giorno al massimo, chiusa in un contenitore ermetico. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

In base ai vostri gusti, potete scegliere se rendere la pasta e patate asciutta o piuttosto brodosa aggiungendo più o meno acqua di cottura durante la preparazione.

 

Curiosità

Com’è risaputo, le patate erano sconosciute in Europa fino alla scoperta delle Americhe. Quello che forse non tutti sanno è che, anche dopo essere state importate nel Vecchio Mondo, le patate non entrarono subito a far parte della dieta degli europei perché considerate addirittura velenose. Fu Luigi XVI, re di Francia dal 1774 al 1792, a sdoganare l’utilizzo di questo tubero grazie a un ingegnoso stratagemma: ordinò alle sue guardie di sorvegliare un misterioso campo coltivato suscitando così la curiosità dei contadini; questi, convinti che lì si trovasse un raffinato ingrediente destinato alla corte, penetrarono nottetempo nel campo e si ritrovarono… con un pugno di patate! Da allora, la patata è diventata un elemento fondamentale della nostra alimentazione grazie al suo alto contenuto di carboidrati.

Pasta Corta Barilla Pasta Corta Barilla Scopri tutte le ricette

I commenti (54)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Mario macol ha scritto: giovedì 26 maggio 2016

    Interesabte comida. La voy a preoarar inmediatamente

  • GIOVANNA ha scritto: martedì 12 aprile 2016

    ANCHE IO OGGI FACCIO PASTA E PATATE BUONISSIMA FACILISSIMA

  • Daniela ha scritto: lunedì 01 febbraio 2016

    X me , la pasta va cotta insieme

  • Maria reresa ha scritto: sabato 09 gennaio 2016

    È uscita benissimo!!!!!!

  • elvy ha scritto: sabato 14 novembre 2015

    anche mia nonna aggiungeva la scorza di grana

  • maria ha scritto: lunedì 09 novembre 2015

    Ho aggiunto la polpa di pomodoro. Ottima!

  • nadia ha scritto: sabato 07 novembre 2015

    Ci posso mettere un po'di bietolina?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 27 gennaio 2016

    @ nadia: Ciao Nadia, se ti piace va bene aggiungerla arricchirà il sapore della pasta e patate smiley un saluto!

  • Nicola ha scritto: martedì 27 ottobre 2015

    E per farla un po' rossa???

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 27 ottobre 2015

    @Nicola: Ciao, potresti aggiungere della passata di pomodoro come ultimo ingrediente e cuocere circa 10-20 minuti prima del momento di aggiungere la pasta!

  • Tatiana ha scritto: venerdì 23 ottobre 2015

    Aggiungere aglio.

  • sturz ha scritto: lunedì 19 ottobre 2015

    Provero a cucinarla!

10 di 54 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento