Pasta frolla II

Pasta frolla II
158 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Dosi per: 2 pezzi
  • Costo: basso
  • Nota: + 1 ora di riposo in frigorifero

Presentazione

Non esiste LA ricetta della pasta frolla, c'è quella per crostate, per piccola pasticceria, ma rimane comunque la pasta di base per una grande quantità di ricette.

La caratteristica principale è la sua friabilità, deve risultare frolla, appunto, (quindi non troppo lavorata) nè troppo dura, ne' troppo morbida ma l’importante è che si sciolga in bocca.

Questa è quella che, con piccole variazioni, uso un po' per tutte le ricette!

Ecco la ricetta dal mio blog http://aniceecannella.blogspot.com/2008/02/la-pasta-frolla-e-la-sua-lavorazione.html

Ingredienti per 2 crostate di 24 cm
Farina "00" - 500 gr
Burro 250 g
Zucchero semolato 200 gr
Sale 1 pizzico
Uova intere 2
Lievito chimico in polvere 8 g
Limoni la scorza grattugiata di 1 (oppure di arancia o vaniglia)

Preparazione

Pasta frolla II

Dosi: Per 2 crostate di circa 24 cm o per 1 kg circa di biscottini. Per preparare la pasta frolla, tirate fuori il burro dal frigorifero e tenetelo a temperatura ambiente per circa 20 minuti, dopodichè spezzettatelo dentro una ciotola e unite la buccia grattugiata del limone o dell'arancia; in alternativa potete usare della vaniglia.

Pasta frolla II

Versate nella ciotola lo zucchero e, con le mani iniziate ad amalgamarlo al burro. Rompete ora le uova e iniziate a battere con una frusta a mano il composto, giusto il tempo di amalgamare un poco gli ingredienti tra di loro.

Pasta frolla II

Rovesciate la farina sulla spianatoia già setacciata con il lievito e con il pizzico di sale, e versateci il composto di burro, zucchero e uova. Iniziate a compattare molto velocemente il tutto per evitare che il burro scaldando comprometta la buona riuscita della frolla.

Pasta frolla II

Non appena la frolla è pronta, copritela bene con pellicola e riponetela in frigo per almeno un'ora

Consiglio

- Se dovete preparare dei biscottini, usate 4 tuorli al posto delle 2 uova intere, zucchero a velo al posto dello zucchero semolato e niente lievito. La frolla risulterà più "fine".

- Lavorate poco la pasta frolla e sempre con le mani fredde, possibilmente su un piano di marmo, specie nella stagione calda.

- Togliete la pasta frolla dal forno non appena è dorata ma ancora morbida, altrimenti raffreddandosi indurisce.

- Potete preparare la pasta frolla anche 24h prima.

Altre ricette

I commenti (158)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Gabriella ha scritto: domenica 31 gennaio 2016

    Vorrei sapere quanto tempo deve cuocere la crostata in forno e a quanti gradi

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 05 febbraio 2016

    @Gabriella : Ciao Gabriella, ti consigliamo di seguire sempre le ricette per essere sicura. Ad ogni modo una crostata, in genere, cuoce a 180° per circa 20 minuti. Un saluto!

  • Serena ha scritto: venerdì 22 gennaio 2016

    Ciao Sonia ! Volevo sapere se potevo fare la pasta frolla senza la buccia di limone o di arancia e né con la vaniglia! Grazie????

  • Ilaria ha scritto: martedì 22 dicembre 2015

    Vorrei sapere se queste dosi vanno bene per una tortiera di 28cm o devo auemantare le dosi?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 23 dicembre 2015

    @Ilaria:questa dose è indicata per due crostate da 24 cm. Se hai uno stampo da 28 cm puoi preparare come base quella realizzata in questa ricetta:  Crostata con kumquat caramellati

  • Marica ha scritto: venerdì 06 novembre 2015

    @Marica: ciao Sonia qual e la ricetta migliore per una crostata ,pasta frolla o pasta frolla II ?

  • Anna 87 ha scritto: venerdì 30 ottobre 2015

    fenomenale! per la prima volta sono riuscita a fare crostate e biscotti come Dio comanda!

  • Marica ha scritto: sabato 24 ottobre 2015

    Ciao Sonia tra le due ricette della pasta frolla che si trovano nel tuo sito quale consigli per una crostata ? Marica

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 15 gennaio 2016

    @Marica: Ciao Marica, se cerchi le crostate clicca qui smiley potrai scegliere tra le varie che abbiamo! Un saluto!

  • Ginevra ha scritto: venerdì 23 ottobre 2015

    CIAO volevo chiederti se prima di cuocere il fondo della crostata potevo mettere la ricotta e poi infornare grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 15 gennaio 2016

    @Ginevra: Ciao Ginevra, forse stai cercando la crostata alla ricotta smiley ciao!

  • Anna ha scritto: lunedì 19 ottobre 2015

    Ciao Sonia vorrei provare a fare questa crostata dopo tante ricerche per averla morbida , mi puoi solo dire per un forno elettrico la gradazione del forno e il tempo di cottura? grazie

  • francesca ha scritto: sabato 10 ottobre 2015

    Aiutoooooooooooooooooooooooo!!!!!!!! Mi sono appena accorta di aver dimenticato il pizzico di sale ;-( ;-( ;-( Comprometterà la riuscita della pasta frolla?????????

  • Ilaria ha scritto: domenica 27 settembre 2015

    ciao! se congelo la pasta frolla qual è poi il procedimento per scongelarla?? la tengo in frigo o fuori e per quanto tempo?? grazie!!

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 06 novembre 2015

    @Ilaria: ciao Ilaria! Lascia la frolla in frigorifero per una notte! 

10 di 158 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento