Pasta frolla II

Pasta frolla II
135 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Dosi per: 2 pezzi
  • Costo: basso
  • Nota: + 1 ora di riposo in frigorifero

Presentazione

Non esiste LA ricetta della pasta frolla, c'è quella per crostate, per piccola pasticceria, ma rimane comunque la pasta di base per una grande quantità di ricette.

La caratteristica principale è la sua friabilità, deve risultare frolla, appunto, (quindi non troppo lavorata) nè troppo dura, ne' troppo morbida ma l’importante è che si sciolga in bocca.

Questa è quella che, con piccole variazioni, uso un po' per tutte le ricette!

Ecco la ricetta dal mio blog http://aniceecannella.blogspot.com/2008/02/la-pasta-frolla-e-la-sua-lavorazione.html

Ingredienti per 2 crostate di 24 cm
Farina "00" - 500 gr
Burro 250 g
Zucchero semolato 200 gr
Sale 1 pizzico
Uova intere 2
Lievito chimico in polvere 8 g
Limoni la scorza grattugiata di 1 (oppure di arancia o vaniglia)

Preparazione

Pasta frolla II

Dosi: Per 2 crostate di circa 24 cm o per 1 kg circa di biscottini. Per preparare la pasta frolla, tirate fuori il burro dal frigorifero e tenetelo a temperatura ambiente per circa 20 minuti, dopodichè spezzettatelo dentro una ciotola e unite la buccia grattugiata del limone o dell'arancia; in alternativa potete usare della vaniglia.

Pasta frolla II

Versate nella ciotola lo zucchero e, con le mani iniziate ad amalgamarlo al burro. Rompete ora le uova e iniziate a battere con una frusta a mano il composto, giusto il tempo di amalgamare un poco gli ingredienti tra di loro.

Pasta frolla II

Rovesciate la farina sulla spianatoia già setacciata con il lievito e con il pizzico di sale, e versateci il composto di burro, zucchero e uova. Iniziate a compattare molto velocemente il tutto per evitare che il burro scaldando comprometta la buona riuscita della frolla.

Pasta frolla II

Non appena la frolla è pronta, copritela bene con pellicola e riponetela in frigo per almeno un'ora

Consiglio

- Se dovete preparare dei biscottini, usate 4 tuorli al posto delle 2 uova intere, zucchero a velo al posto dello zucchero semolato e niente lievito. La frolla risulterà più "fine".

- Lavorate poco la pasta frolla e sempre con le mani fredde, possibilmente su un piano di marmo, specie nella stagione calda.

- Togliete la pasta frolla dal forno non appena è dorata ma ancora morbida, altrimenti raffreddandosi indurisce.

- Potete preparare la pasta frolla anche 24h prima.

Altre ricette

I commenti (135)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Maria92 ha scritto: mercoledì 01 aprile 2015

    @Sonia-Gz ciao Sonia! Una volta preparata la frolla si può congelare? Grazie ^_^

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 01 aprile 2015

    @Maria92: Ciao Maria! E' possibile congelare la pasta frolla avvolta in pellicola trasparente o in un sacchetto alimentare  per un massimo di 2-3 mesi.

  • Francy ha scritto: domenica 29 marzo 2015

    Con questa ricetta oggi ho preparato una splendida crostata con marmellata di ciliege fatta in casa!!! Un vero successo !!! Grazie Sonia ...

  • Caterina ha scritto: venerdì 20 marzo 2015

    Ieri ho usato questa ricetta per fare una crostata con confettura di ciliegie per una cena. L'ho cotta nel forno statico a 180 gradi per 45 minuti. Sono stata molto soddisfatta e tutti mi hanno fatto i complimenti,in effetti non ho proprio nulla da dire se non... grazie mille!

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 20 marzo 2015

    @Caterina: Grazie a te!

  • roxana ha scritto: martedì 17 marzo 2015

    Ho fatto con questa ricetta una crostata e con quello che mi e avanzato ho fatto dei biscotti veramente ecezionali.Grazie Sonia per le tue ricette le faccio abbastanza spesso.

  • Carola ha scritto: domenica 15 marzo 2015

    Scusate ma la cottura quanto deve essere? Gradi e tempo...grazie smiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 16 marzo 2015

    @Carola : Dipende dalla ricetta in cui la vuoi utilizzare smiley

  • Bruna ha scritto: domenica 08 marzo 2015

    Ciao ho provato anch'io buonissima !!! E' stata la base di una crostata alla frutta!!! Grazie mille Bruna

  • Antonella ha scritto: venerdì 06 marzo 2015

    ma temperatura e tempo? ??????????

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 27 marzo 2015

    @Antonella: Ciao! se vuoi realizzare dei biscotti, il tempo di cottura è di 20 minuti e la temperatura è di 180° in forno statico preriscaldato; per una crostata sarà di 45 minuti a 180° smiley

  • Melissa ha scritto: mercoledì 04 marzo 2015

    Ciao Sonia! ho uno stampo da 28 cm, le dosi variano?

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 04 marzo 2015

    @Melissa: Ciao melissa, la ricetta è per due crostate da 24 cm, se vuoi fare solo una crostata va benissimo cosi, altrimenti fai una dose e mezza di pasta frolla smiley

  • giusy ha scritto: venerdì 13 febbraio 2015

    ho seguito le tue indicazioni per fare dei biscottini! ho fatto dei cuori sui quali ho cioccolato e granella di nocciole!troppo buoni! si sciolgono in bocca! una delizia! ricetta veramente strepitosa!! grazie mille Sonia

  • Annalisa ha scritto: domenica 08 febbraio 2015

    Ciao, vorrei sapere se per la crostata è meglio questa di ricetta o la prima? e puoi vorrei sapere quanto deve stare al forno?? grazie mille

10 di 135 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento