Pasta frolla al cacao

Pasta frolla al cacao
215 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Dosi per: 6 persone
  • Costo: basso
  • Nota: più il tempo del riposo, circa 1/2 h

Presentazione

La pasta frolla al cacao è una variante della classica frolla bianca; come quest'ultima anche la pasta frolla al cacao può essere utilizzata nella preparazione di gustosi biscotti o fragranti crostate.
Il sapore più rustico della pasta frolla al cacao la rende perfetta come base per torte con frutti come fragole, pesche e lamponi oppure per delle crostate speciali.
La pasta frolla al cacao è perfetta per realizzare dei golosi biscotti al cacao da farcire o decorare.

Per la pasta frolla al cacao
Farina 00 300 gr
Cacao in polvere amaro 30 gr
Burro 150 g
Zucchero a velo 130 gr
Uova tuorli 3

Preparazione

Pasta frolla al cacao

Per preparare la pasta frolla al cacao mettete in un mixer la farina setacciata, il cacao (1), lo zucchero a velo (2) ed infine il burro freddo tagliato a cubetti (3). Frullate tutto fino ad ottenere un composto sabbioso e farinoso, poi trasferitelo su una spianatoia infarinata.

Pasta frolla al cacao

Formate la classica fontana (4), quindi versate al centro i 3 tuorli ed impastate energicamente con le mani (5) fino ad ottenere un impasto piuttosto compatto ed elastico (6).

Pasta frolla al cacao

Formate un panetto di pasta (7) ed avvolgetelo nella pellicola (8), quindi lasciatelo riposare in frigorifero per mezz'ora prima di utilizzarlo. Con la pasta frolla al cacao potete realizzare dei deliziosi biscotti (9) oppure fragranti crostate.

Conservazione

Conservate la pasta frolla al cacao in frigorifero, avvolta nella pellicola trasparente, per 3-4 giorni.

Consiglio

Se l’impasto della pasta frolla al cacao dovesse risultare troppo asciutto potete aggiungere un cucchiaio di albume d’uovo o di altro liquido (acqua o latte) per ammorbidirlo.

Lavorate la pasta frolla con il burro freddo e non con quello a temperatura ambiente, che sarà troppo morbido e renderà difficile la lavorazione della pasta.

Un’idea carina potrebbe essere quella di realizzare dei golosi biscotti e decorarli in superficie con la ghiaccia reale, il contrasto di colore tra bianco e marrone crea un effetto bellissimo. Per sapere come preparare la ghiaccia reale clicca qui.

Altre ricette

I commenti (215)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • P-G ha scritto: mercoledì 03 settembre 2014

    Volendo mettere più cacao, secondo voi qual è la proporzione massima farina/cacao che si può raggiungere?

  • Maheesha ha scritto: sabato 30 agosto 2014

    @cira: basta che frulli bene lo zucchero normale e avrai lo zucchero a velo!

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 28 agosto 2014

    @michela: temo che sarà difficile aggiungere il cacao alla pasta frolla già pronta, ti consiglio di prepararla in casa, è facile e veloce, prova e fammi sapere!

  • michela ha scritto: giovedì 28 agosto 2014

    ciao sonia,ho una pasta frolla da 500g già preparata,una da supermercato,quanto cioccolato dovrò aggiungere?grazie.

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 18 agosto 2014

    @asto: Ciao! se fai i biscotti, prova a 180° per circa 10-15 minuti ma fai un'infornata di prova per regolarti meglio sulla cottura per i successivi!

  • asto ha scritto: lunedì 11 agosto 2014

    Ma come vanno cotti la temperatura e tutto grazie

  • patrizia ha scritto: venerdì 01 agosto 2014

    nn avendo il mixer ho dovuto fare tt a mano .... una fatica ... prima di tt è normale che l impasto risulti lucido e un poco poco appiccicoso? secondo è la seconda volta che faccio qst impasto (x crostata) e x ben due volte quando lo tolgo dalla teglia si sbriciola tt smiley ci rinuncio ormai molte cose se nn si ha il mixer o la planetaria nn si possono fare

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 29 luglio 2014

    @JANE: Ciao! certo! puoi provare smiley

  • JANE ha scritto: martedì 29 luglio 2014

    posso utilizzare questa ricetta per fare degli occhi di bue? e in caso i tempi di cottura devono essere ridotti?

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 25 luglio 2014

    @simona: Ciao! si puoi, in quel caso otterrai dei classici biscotti di pasta frolla.

10 di 215 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento