Pasta frolla al cacao

Pasta frolla al cacao
231 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Dosi per: 6 persone
  • Costo: basso
  • Nota: più il tempo del riposo, circa 1/2 h

Presentazione

La pasta frolla al cacao è una variante della classica frolla bianca; come quest'ultima anche la pasta frolla al cacao può essere utilizzata nella preparazione di gustosi biscotti o fragranti crostate.
Il sapore più rustico della pasta frolla al cacao la rende perfetta come base per torte con frutti come fragole, pesche e lamponi oppure per delle crostate speciali.
La pasta frolla al cacao è perfetta per realizzare dei golosi biscotti al cacao da farcire o decorare.

Per la pasta frolla al cacao
Farina 00 300 gr
Cacao in polvere amaro 30 gr
Burro 150 g
Zucchero a velo 130 gr
Uova tuorli 3

Preparazione

Pasta frolla al cacao

Per preparare la pasta frolla al cacao mettete in un mixer la farina setacciata, il cacao (1), lo zucchero a velo (2) ed infine il burro freddo tagliato a cubetti (3). Frullate tutto fino ad ottenere un composto sabbioso e farinoso, poi trasferitelo su una spianatoia infarinata.

Pasta frolla al cacao

Formate la classica fontana (4), quindi versate al centro i 3 tuorli ed impastate energicamente con le mani (5) fino ad ottenere un impasto piuttosto compatto ed elastico (6).

Pasta frolla al cacao

Formate un panetto di pasta (7) ed avvolgetelo nella pellicola (8), quindi lasciatelo riposare in frigorifero per mezz'ora prima di utilizzarlo. Con la pasta frolla al cacao potete realizzare dei deliziosi biscotti (9) oppure fragranti crostate.

Conservazione

Conservate la pasta frolla al cacao in frigorifero, avvolta nella pellicola trasparente, per 3-4 giorni.

Consiglio

Se l’impasto della pasta frolla al cacao dovesse risultare troppo asciutto potete aggiungere un cucchiaio di albume d’uovo o di altro liquido (acqua o latte) per ammorbidirlo.

Lavorate la pasta frolla con il burro freddo e non con quello a temperatura ambiente, che sarà troppo morbido e renderà difficile la lavorazione della pasta.

Un’idea carina potrebbe essere quella di realizzare dei golosi biscotti e decorarli in superficie con la ghiaccia reale, il contrasto di colore tra bianco e marrone crea un effetto bellissimo. Per sapere come preparare la ghiaccia reale clicca qui.

Altre ricette

I commenti (231)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • marina ha scritto: lunedì 22 dicembre 2014

    Ricetta perfetta per i biscotti...grazie!!!

  • Marilu ha scritto: venerdì 19 dicembre 2014

    Ho seguito alla lettera la ricetta, i biscotti erano buoni ma ho fatto una fatica cosmica a stendere la pasta...si sbriciolava e questo ha reso la realizzazione dei biscotti un calvario.cosa si puo' fare in questi casi per migliorare la stesura della pasta? grazie e ciao smiley

  • Ori ha scritto: domenica 14 dicembre 2014

    Ciao Sonia, mi chiedevo se posso utilizzare questa frolla per fare i biscotti tipo grisbì?

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 17 dicembre 2014

    @Ori: Ciao Ori! Per fare i biscotti che chiedi ti consiglio la ricetta di una delle nostre blogger smiley grisbi

  • Chiara ha scritto: sabato 13 dicembre 2014

    Ciao a me il panetto si é sbriciolato completamente smiley nonostante l"avessi tenuto anche piú di mezzora nel frigo...dove ho sbagliato?grazie

  • grazietta ha scritto: sabato 13 dicembre 2014

    ciao sonia, a me l'impasto era polvere!! ho messo il latte ed è diventato crema e non panetto

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 15 dicembre 2014

    @grazietta:Ciao Grazietta! Questo impasto è un pò più impegnativo da maneggiare, in quanto il cacao fatica un pò ad amalgamarsi smiley Prova a rifarlo e insisti dopo la prima fare polverosa! Fammi sapere!

  • Rossella ha scritto: venerdì 12 dicembre 2014

    Ciao Sonia ho provato questa frolla ed è fantastica mi chiedevo se posso omettere il cacao e farla bianca .. vorrei provare a fare la casetta tipo pan di zenzero grazie smiley

  • Valeria ha scritto: mercoledì 10 dicembre 2014

    Al posto del cacao amaro posso usare del cioccolato fondente ridotto in polvere?

  • María Ester ha scritto: martedì 09 dicembre 2014

    Cara Sonia,vorrei sapere quando usare il burro freddo e quando quello a temperatura ambiente per fare la pasta frolla.Grazzie!!!

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 10 dicembre 2014

    @María Ester:Ciao Ester! Tendenzialmente è sempre meglio usare il burro freddo, in quanto devi lavorare il composto a mani nude quindi si scalda in automatico durante la lavorazione smiley

  • annachiara ha scritto: sabato 29 novembre 2014

    Ciao Sonia!! Senti io sto cercando una ricetta di biscotti che si conservino in una scatola di latta per 24 giorni (volevo fare il calendario dell'avvento smiley ) sai indicarmi qualche ricetta per cortesia? Grazie, sei la numero uno ?

  • Luana ha scritto: lunedì 24 novembre 2014

    Io l'ho utilizzata come base e una volta cotta ci ho spalmato sopra marmellata alle fragole....mmmmm FANTASTICA!!!

10 di 231 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento