Pasta frolla al cacao

Pasta frolla al cacao
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 min
  • Dosi per:
    6 persone
  • Costo:
    Basso
  • Nota Aggiuntiva: più il tempo del riposo, circa 1/2 h

Pasta frolla

Pasta frolla al cacao

La pasta frolla al cacao è una variante della classica frolla bianca; come quest'ultima anche la pasta frolla al cacao può essere utilizzata nella preparazione di gustosi biscotti o fragranti crostate.
Il sapore più rustico della pasta frolla al cacao la rende perfetta come base per torte con frutti come fragole, pesche e lamponi oppure per delle crostate speciali.
La pasta frolla al cacao è perfetta per realizzare dei golosi biscotti al cacao da farcire o decorare.

Per la pasta frolla al cacao
Farina 00 300 gr
Cacao in polvere amaro 30 gr
Burro 150 gr
Zucchero a velo 130 gr
Uova tuorli 3

Preparazione

Pasta frolla al cacao
Per preparare la pasta frolla al cacao mettete in un mixer la farina setacciata, il cacao (1), lo zucchero a velo (2) ed infine il burro freddo tagliato a cubetti (3). Frullate tutto fino ad ottenere un composto sabbioso e farinoso, poi trasferitelo su una spianatoia infarinata.
Pasta frolla al cacao
Formate la classica fontana (4), quindi versate al centro i 3 tuorli ed impastate energicamente con le mani (5) fino ad ottenere un impasto piuttosto compatto ed elastico (6).
Pasta frolla al cacao
Formate un panetto di pasta (7) ed avvolgetelo nella pellicola (8), quindi lasciatelo riposare in frigorifero per mezz'ora prima di utilizzarlo. Con la pasta frolla al cacao potete realizzare dei deliziosi biscotti (9) oppure fragranti crostate.

Conservazione

Conservate la pasta frolla al cacao in frigorifero, avvolta nella pellicola trasparente, per 3-4 giorni.

Consiglio

Se l’impasto della pasta frolla al cacao dovesse risultare troppo asciutto potete aggiungere un cucchiaio di albume d’uovo o di altro liquido (acqua o latte) per ammorbidirlo.

Lavorate la pasta frolla con il burro freddo e non con quello a temperatura ambiente, che sarà troppo morbido e renderà difficile la lavorazione della pasta.

Un’idea carina potrebbe essere quella di realizzare dei golosi biscotti e decorarli in superficie con la ghiaccia reale, il contrasto di colore tra bianco e marrone crea un effetto bellissimo. Per sapere come preparare la ghiaccia reale clicca qui.

Altre ricette:

 
 

I vostri commenti ( 193 Commenti )

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
Prova anche a chiedere consigli alla nostra numerosa comunità nel Forum

I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.


193
Sonia-Gz ha scritto: Venerdì 11 Aprile 2014  |  Rispondi »
@Luca : se non hai il mixer procedi impastando semplicemente a mano ma velocemente, non devi riscaldare troppo l'impasto.
192
Luca ha scritto: Venerdì 11 Aprile 2014  |  Rispondi »
@Sonia-Gz: ciao Sonia, io non ho io mixer, che posso usare? Il minipinner ad immersione?
191
Mariagrazia ha scritto: Lunedì 31 Marzo 2014  |  Rispondi »
Ciao Sonia, avevo intenzione di usare questa frolla al cacao per realizzare una crostata ripiena di crema al latte, volevo sapere se devo cuocere la frolla in bianco e successivamente farcirla con la crema al latte o se è possibile infornarla direttamente con la crema al latte, grazie.
190
raffa ha scritto: Venerdì 28 Marzo 2014  |  Rispondi »
Ciao Sonia... Domandone: è possibile usare due uova intere al posto di 3 tuorli? Grazie
189
Beatrice ha scritto: Mercoledì 26 Marzo 2014  |  Rispondi »
Ciao Sonia! Volevo realizzare dei biscotti segnaposto per il mio matrimonio. Avendo necessità di prepararli con anticipo, volevo sapere se posso congelare la pasta frolla? Cotta o cruda? Se cruda posso dare già la forma ai biscotti? Grazie! ☺️
188
Conny ha scritto: Mercoledì 26 Marzo 2014  |  Rispondi »
Ho fatto i biscotti con questa ricetta e sono venuti così buoni che sono finiti subito! Grazie per la ricetta smiley
187
Sonia-Gz ha scritto: Lunedì 17 Marzo 2014  |  Rispondi »
@Lori: Ciao, stendi a frolla di mezzo centimetro circa e cuoci 2-3 biscotti all'inizio per regolarti per i successivi, solitamente 10-15 minuti a 180° forno ventilato sono sufficienti!
186
Lori ha scritto: Domenica 16 Marzo 2014  |  Rispondi »
Con i biscotti ho sempre avuto un problema: non azzecco mai l'altezza della pasta e generalmente restano duri e/o secchi. Perché è sbagliato mettere una punta di lievito nell'impasto? Grazie. Ciao
185
Sonia-Gz ha scritto: Lunedì 24 Febbraio 2014  |  Rispondi »
@maria : cuoci i biscotti in forno caldo statico a 180° per circa 10-12 minuti (fai la prova con un biscotto).
184
Sonia-Gz ha scritto: Lunedì 24 Febbraio 2014  |  Rispondi »
@maria : cuoci i biscotti in forno caldo statico a 180° per circa 10-12 minuti (fai la prova con un biscotto).
10 di 193 commenti visualizzati

Lascia un Commento