Pasticcio di patate e pancetta

Antipasti
Pasticcio di patate e pancetta
97 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 25 min
  • Cottura: 80 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: medio

Presentazione

Pasticcio di patate e pancetta

Il pasticcio di patate e pancetta è una ricetta ideale per l'autunno, quando cominciano ad abbassarsi le temperature! La salsa besciamella rende le patate morbidissime e l’aggiunta di cipolla e pancetta fa di questo pasticcio un piatto ricco, sostanzioso e saporito. La preparazione del pasticcio di patate e pancetta è molto semplice; dopo aver saltato la pancetta e la cipolla in padella, i diversi sapori si fonderanno insieme alle sottili fettine di patate durante la cottura in forno e sulla superficie del pasticcio si formerà una crosticina croccante e deliziosa che renderà questo piatto davvero invitante!

Ingredienti per una pirofila ovale 30x22
Patate 1 kg (preferibilmente tutte della stessa grandezza)
Cipolle 400 g
Pancetta affumicata (o dolce) 250 g
Asiago grattugiato 200 g
Sale 1 pizzico
Pepe 1 pizzico
Timo 4 rametti
Per la besciamella
Farina 30 g
Burro 30 g
Latte fresco 500 ml
Sale 1 pizzico
Noce moscata una grattugiata

Preparazione

Pasticcio di patate e pancetta

Per preparare il pasticcio di patate e pancetta, iniziate a tagliando la pancetta a striscioline (1) poi a cubetti, poi mondate la cipolla e tagliatela a fette sottili (2) quindi sbucciate le patate (3)

Pasticcio di patate e pancetta

e riducete anch’esse a fette sottili 2-3 mm con una mandolina (4). Man a mano che affettate le patate, potete tuffarle in una ciotola con acqua fredda perché non anneriscano. Versate i cubetti di pancetta in una padella antiaderente (5) e fateli rosolare a fuoco lento; unite le cipolle (6) e lasciatele appassire a fuoco bassissimo, per circa 15-20 minuti assieme alla pancetta (se la cipolla dovesse scurirsi troppo, potete unire uno o due cucchiai di acqua bollente).

Pasticcio di patate e pancetta

A fine cottura aggiustate a piacere di sale e pepe e aromatizzate con qualche rametto timo (7), lasciandone da parte 1 per guarnire il piatto finale.  Mentre il condimento si cuoce, scottate le fettine di patate in acqua bollente leggermente salata (8) e dopo 3-4 minuti spegnete il fuoco e scolatele (9), quindi lasciatele asciugare su un vassoio foderato con carta da cucina o assorbente.

Pasticcio di patate e pancetta

Preparate infine la besciamella: scaldate il latte in un pentolino, mentre in un tegame sciogliete il burro a fuoco dolce, poi togliete il tegame dal fuoco e versate la farina a pioggia (10); mescolate immediatamente con una frusta a mano perché non si creino grumi e ponete nuovamente sul fuoco dolce per far tostare la farina. Quindi versate il latte caldo (11) e continuate a mescolare, per far addensare a fuoco dolce. Una volta pronta la besciamella, aromatizzate con una grattugiata di noce moscata (12).

Pasticcio di patate e pancetta

Infine grattugiate l’asiago (13). Ora potete comporre il pasticcio di patate e pancetta: prendete una fiamminga (noi abbiamo usato una pirofila ovale 30x22) e cospargete il fondo con 1 o 2 cucchiai di besciamella (14). Quindi disponete il primo strato di fettine di patate (15),

Pasticcio di patate e pancetta

poi distribuite la pancetta (16) e una manciata di asiago grattugiato (17). Coprite ancora con la besciamella e ripetete tutti gli strati (18),

Pasticcio di patate e pancetta

terminando con una ricopertura di besciamella (19). Insaporite la superficie con le foglioline di timo fresco (20) e cuocete il pasticcio i forno statico preriscaldato a 180° per 45 minuti (se ventilato a 160° per 35 minuti). Una volta cotto e ben dorato in superficie, sfornatelo (21) e lasciatelo intiepidire leggermente quindi servitelo!

Conservazione

Potete conservare il pasticcio di patate e pancetta in frigorifero per 1-2 giorni.

Potete congelarlo se avete utilizzato tutti ingredienti freschi non decongelati.

Il consiglio di Sonia

Per controllare la cottura del pasticcio, potete inserire la lama di un coltellino nelle patate: se le patate cedono facilmente, vuol dire che sono pronte. Infine: per una crosticina ancora più gustosa, durante gli ultimi 15 minuti di cottura, grattugiate sulla superficie del pasticcio un po' di formaggio stagionato!

Altre ricette

I commenti (97)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • ely ha scritto: venerdì 23 gennaio 2015

    io non ho messo la cipolla perche non mi piace, ma devo dire che sono stata soddisfatta lo stesso del risultato:squisito, sfizioso e facilissimo da preparare! smiley

  • donatella ha scritto: mercoledì 21 gennaio 2015

    ciao sonia...purtroppo in famiglia c é un intolleranza ai formaggi!!! come posso sostituire l asiago se si può??? grazie...finora quello ke ho provato, é sempre riuscito,, grazie sonia!!!

  • barbara ha scritto: martedì 20 gennaio 2015

    Vorrei provare a sostituire la cipolla.... ma.. con cosa....

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 21 gennaio 2015

    @barbara:Ciao Barbara !Puoi provare con i porri smiley

  • Giuli ha scritto: venerdì 09 gennaio 2015

    Cosa posso mettere al posto della besciamella???

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 13 gennaio 2015

    @Giuli:Ciao Giuli! Potresti provare la nostra crema al parmigiano smiley

  • Marta ha scritto: giovedì 18 dicembre 2014

    @bianca: io ho usato la besciamella già pronta ma gli ingredienti scivolavano via. Penso sia meglio farla la besciamella, così la fetta non dovrebbe sfaldarsi mentre la si serve. La prossima volta la farò da me, vediamo la differenza.

  • Lavinia ha scritto: giovedì 11 dicembre 2014

    Per preparare questo piatto per due persone basterà dividere le dosi?

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 12 dicembre 2014

    @Lavinia:Ciao Lavinia! Esatto smiley

  • Ale ha scritto: martedì 09 dicembre 2014

    io ho sostituito cipolla con porri e ho lessato patate in microonde poi le ho schiacciate con schiacciapatate e ho fatto strati con quelle, accorciando poi tempi di cottura in forno. Sapore delicato e velocizzato il tutto!

  • Monica ha scritto: domenica 30 novembre 2014

    @marsh: si! volevo dire GRAZIE Sonia! Ci dai un sacco di ricette fantastiche e buonissime!

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 01 dicembre 2014

    @Monica: Ciao Monica! Grazie, sei molto gentile! Continua a seguirci smiley

  • anna maria ha scritto: giovedì 13 novembre 2014

    fatto diverse volte. Sempre Venuto benissimo. Le patate non le lesso perché tagliandole sottili si cuociono perfettamente in forno. a volte sostituisco la pancetta con lo speck e viene altrettanto bene.

  • antonietta ha scritto: sabato 08 novembre 2014

    l'ho preparato appunto stasera ma già l'avevo fatto 15 giorni fa per i miei cari,brava Sonia buonissimo.

10 di 97 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento