Speciale Patate per tutti i gusti!

Patate al forno

Contorni
Patate al forno
222 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 65 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Patate al forno

Una tira l’altra ma non sono le ciliegie... oggi vi deliziamo con un classico intramontabile della cucina casalinga: le patate al forno. Impossibile non amare questo contorno tipico che sta bene su tutto: carne o pesce a voi la scelta, unica regola è che le patate al forno siano dorate e croccanti, in un parola irresistibili! Come tutte le ricette che al primo sguardo appaiono semplici, anche questa può nascondere delle insidie nella preparazione. Ognuno custodisce il segreto per patate al forno perfette: c'è chi le passa sotto acqua corrente fredda o in ammollo per eliminare l'amido, chi le cuoce in forno statico prima coperte con carta alluminio e poi scoprendo la teglia, chi ancora misura millimetricamente gli spicchi o i cubetti per farli tutti uguali e garantire la cottura uniforme. Siete curiosi di conoscere quali sono i nostri trucchi per un risultato da applausi a tavola? Siamo felici di condividerli con voi per farvi assaporare un contorno gustoso che piace sempre a tutti! Per insaporire le patate al forno abbiamo scelto rosmarino e timo, degli evergreen irrinunciabili. Venite a scoprire la nostra ricetta e il modo per ottenere patate al forno perfette e...fumanti!

Ingredienti:
Patate a pasta gialla 1 kg
Rosmarino 2 rametti
Aglio 2 spicchi
Olio extravergine di oliva 30 g
Sale q.b.
Timo 2 rametti
per ungere la teglia
Olio di oliva extravergine q.b.

Preparazione

Patate al forno

Per realizzare le patate al forno, lavate e sbucciate con un pelaverdure le patate (1), dividete a metà e poi in quarti (2), quindi riducetele a piccoli cubetti (3).

Patate al forno

In una pentola portate ad ebollizione abbondante acqua e poi lessate i cubetti di patate per 5 minuti (4), trascorso questo tempo scolate con una schiumarola le patate (5) e trasferitele in una ciotola. Aromatizzate con le foglioline di timo fresco (6),

Patate al forno

condite con l’olio di oliva extravergine (7), sale e mescolate con un cucchiaio per insaporirle al meglio (8). Preriscaldate il forno in modalità ventilata a 200° avendo cura di tenere all’interno la teglia vuota che servirà per la cottura della patate. Quando il forno avrà raggiunto la temperatura, estraete la teglia (muniti di presine per non scottarvi!) e versate un filo di olio sul fondo (9),

Patate al forno

versate anche le patate e aggiungete i rametti di rosmarino (10) e i due spicchi di aglio interi, senza sbucciarli (11). Cuocete le patate a in forno ventilato preriscaldato a 200° per 1 ora o fino a quando le patate non risulteranno croccanti e dorate. Durante la cottura si raccomanda di mescolare le patate almeno ogni 20 minuti per una cottura uniforme. A cottura ultimata sfornate le vostre patate al forno (12), togliete gli spicchi d'aglio e lasciatele intiepidire per poi portarle subito in tavola!

Conservazione

E’ preferibile consumare subito le patate al forno così da preservarne la croccantezza, se dovessero avanzare potete conservarle in frigorifero in un contenitore ermetico per un giorno al massimo e poi scaldarle in forno prima di servirle. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Arricchite le vostre patate al forno con cubetti di pancetta oppure con cipolle rosse, il risultato sarà strepitoso!

Pirofile Per questa ricetta Pirofile
Forni elettrici Per questa ricetta Forni elettrici
Pelapatate Per questa ricetta Pelapatate
Teglie Per questa ricetta Teglie
Scaldavivande Per questa ricetta Scaldavivande

Altre ricette

I commenti (222)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Antonia ha scritto: sabato 26 marzo 2016

    Se devo farle il giorno prima posso sbollentare condirle e cuocerle in forno il giorno dopo.?

  • Krista ha scritto: venerdì 25 marzo 2016

    Io devo prepararle il giorno prima: potete darmi qualche consiglio affinché restino croccanti? Grazie

  • Carmen ha scritto: giovedì 24 marzo 2016

    Ciao le ho fatte ma sono risultate insapore....... Ho fatto anche il tuo riso allo zafferano quello ottimo

  • Daniele ha scritto: domenica 13 marzo 2016

    buonissime! ma 1 ora a 200°C con forno ventilato è troppo, si bruciano. basta decisamente meno.

  • Marina ha scritto: martedì 08 marzo 2016

    Perfette meravigliose!proprio come le volevo

  • Giada ha scritto: lunedì 22 febbraio 2016

    Troppo buone! le faccio sempre per cena,e finiscono subitissimo! grazie!

  • Zava ha scritto: giovedì 18 febbraio 2016

    Ottime!!! Non riesco a smettere di mangiarle. Grazieeeeeeeee! ????

  • Roberta ha scritto: giovedì 04 febbraio 2016

    Ottima ricetta, provata oggi! Morbide all'interno e croccanti fuori. Unica domanda, si stavano leggermente annerendo già dopo una mezz'ora in forno.. Le ho tagliate troppo sottili?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 04 febbraio 2016

    @Roberta: ciao Roberta, potrebbe dipendere da 2 fattori, o le patate erano troppo sottili o il tuo forno è molto potente! Se ti rendi conto che le patate sono cotte e ben dorate puoi anche estrarle prima! 

  • Elena M. ha scritto: mercoledì 27 gennaio 2016

    Ciao! Io le adoro..l'aglio lo cospargo a dadini piccoli piccoli e prima di irrorarle di olio in superficie le cospargo,a pioggia, di Pan grattato fine.. E chi resiste a tanta semplice bontà?! Grazie delle vostre favolose ricette smiley

  • Pamela ha scritto: mercoledì 27 gennaio 2016

    Ciao volevo chiedere,ma posso sbollentare e poi cuocerle peró nel forno dopo qualche ora?e l acqua dove le sbollento dv essere salata? GraZie come sempre!

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 11 marzo 2016

    @Pamela: Ciao Pamela, puoi sbollentarle per 5 minuti e poi metterle in una ciotolina, quindi aspettare che si intiepidiscano e coprirle con pellicola trasparente.

10 di 222 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento