Pennette primavera

Primi piatti
Pennette primavera
31 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Le pennette primavera sono un primo piatto vegetariano fresco e appetitoso, adatto da gustarsi tiepido, ma anche a freddo.
La preparazione delle pennette primavera è molto semplice: patate, zucchine e pomodori vengono tagliati a cubetti e fatti saltare in padella con un trito di aglio e cipolla. A questi  vengono poi aggiunti a fine cottura olive nere denocciolate e zafferano. Il tutto viene infine spolverizzato con dell'abbondante e profumato prezzemolo tritato.
Le pennette primavera sono un piatto leggero, ma nutriente e gustoso, perfetto per il periodo primaverile ed estivo.

Ingredienti
Prezzemolo 1 ciuffo
Olio extravergine di oliva 5 cucchiai
Sale q.b.
Pepe macinato q.b.
Pasta pennette 350 gr
Zafferano 1 bustina
Zucchine 300 g
Patate piccole 300 gr
Olive nere denocciolate 35 gr
Pomodori 300 g
Aglio 1 spicchio
Cipolle 50 gr (circa mezza cipolla)

Preparazione

Pennette primavera

Per preparare le pennette primavera iniziate tagliando a cubetti della stessa dimensione le zucchine (1) e le patate (2). Procedete nello stesso modo con i pomodori: dopo averli privati dei semi (3),

Pennette primavera

tagliateli a piccoli dadini (4). Tagliate le olive a rondelle (5) e sciogliete la polvere di zafferano in poca acqua calda (6).

Pennette primavera

Prendete una pentola capiente e mettete a rosolare l'aglio (7) e la cipolla (8) nell'olio d'oliva a fuoco vivace per qualche minuto. Allungate con un mestolo d' acqua calda (9) , quindi unite

Pennette primavera

le zucchine (10) e le patate (11). Lasciate cuocere una decina di minuti, quindi aggiunganche i pomodori (12).

Pennette primavera

Salate e pepate (13), allungate con dell'acqua calda (14)  e lasciate cuocere per 5-6 minuti, mescolando di tanto in tanto. Nel frattempo mettete le pennette in abbondante acqua salata bollente (15).

Pennette primavera

Passati i 5-6 minuti sopra indicati aggiungete al composto le olive (16) e lo zafferano (17), mescolate e lasciate cuocere altri 5 minuti (18).

Pennette primavera

Spolverizzate il tutto con abbondante prezzemolo tritato (19). Scolate le pennette al dente e unitele al condimento (20).  Aggiustate eventualmente di sale, mescolate e servite le pennette primavera decorando il piatto con del prezzemolo fresco (21).

Conservazione

Le pennette primavera possono essere conservate per due giorni in frigorifero, chiuse in un contenitore ermetico.
Sconsigliamo la congelazione.

Consiglio

Per la realizzazione delle pennette primavera, potete usare la qualità di pomodori che più vi piace: potete scegliere tra il ciliegino, piccolo e tondo, oppure il pomodoro a grappolo ramato, e così via.L’importante è che la polpa del pomodoro scelto sia saporita, e che, se troppo acquosa, venga tolta l’eccessiva acqua di vegetazione e gli eventuali semini in eccesso.
Volendo, durante la cottura, per rendere più saporito il condimento, potete diminuire la dose di sale e aggiungere del dado vegetale sbriciolato.

Altre ricette

I commenti (31)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 28 luglio 2014

    @Filippo: Ciao! sono per 4 persone smiley

  • Filippo ha scritto: sabato 26 luglio 2014

    Per quante persone sono le dosi della ricetta?grazie

  • carola ha scritto: giovedì 24 luglio 2014

    Ciao Sonia, sono alla ricerca di una pasta fredda dove ci siano delle zucchine. Ritieni che questa ricetta possa essere ugualmente buona se presentata come pasta fredda?

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 10 settembre 2014

    @carola:Ciao Carola! si, puoi presentarla come un'ottima pasta fredda smiley

  • Anna ha scritto: giovedì 19 giugno 2014

    figurone ieri sera con questa ricetta, saporita e facile! smiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 27 agosto 2013

    @paolo: è normale, non hai sbagliato nulla.

  • paolo ha scritto: sabato 24 agosto 2013

    ottima ricetta, davvero saporita e facile da preparare (anche se per me i tempi di preparazione indicati sono un po stretti, ma forse sono lento...). una domanda: i pomodori si sino un po sfaldati, è normale oppure ho sbagliato qualcosa? grazie per l'ottimo sito, ciao

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 14 giugno 2013

    @Debora: Ciao Debora, nella ricetta le patate sono state tagliate a cubetti crude e lasciate cuocere in padella con gli altri ingredienti! smiley

  • Debora ha scritto: venerdì 14 giugno 2013

    Ciao Sonia, per caso bisogna precedentemente lessare per qualche minuto le patate oppure sono da inserire completamente crude? Grazie per la risposta a questa domanda un po' banale smiley

  • Alessandra ha scritto: mercoledì 20 marzo 2013

    Ricetta ottima e veloce, ho solo omesso le olive perché non le gradisco. Buonissima anche senza zafferano.

  • luca ha scritto: lunedì 04 marzo 2013

    ciao, ho fatto questa ricetta. molto leggera ma non molto saporita, sarà che siamo abituati a piatti forti. una cosa che non si capisce bene all'inizio è se le verdure vanno aggiunte al tegame con l'olio e le cipolle rosolate o nella pentola d'acqua bollente. Specificando viene più facile per i neo cuochi smiley.

10 di 31 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento