Pennette primavera

Primi piatti
Giallozafferano - Barilla La qualità degli ingredienti fa la differenza in ogni ricetta
Pennette primavera
41 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Le pennette primavera sono un primo piatto vegetariano fresco e appetitoso, adatto da gustarsi tiepido, ma anche a freddo.
La preparazione delle pennette primavera è molto semplice: patate, zucchine e pomodori vengono tagliati a cubetti e fatti saltare in padella con un trito di aglio e cipolla. A questi  vengono poi aggiunti a fine cottura olive nere denocciolate e zafferano. Il tutto viene infine spolverizzato con dell'abbondante e profumato prezzemolo tritato.
Le pennette primavera sono un piatto leggero, ma nutriente e gustoso, perfetto per il periodo primaverile ed estivo.

Ingredienti
Pennette Rigate 350 g
Prezzemolo 1 ciuffo
Olio extravergine di oliva 5 cucchiai
Sale q.b.
Pepe macinato q.b.
Zafferano 1 bustina
Zucchine 300 g
Patate piccole 300 g
Olive nere denocciolate 35 g
Pomodori 300 g
Aglio 1 spicchio
Cipolle (circa mezza cipolla) 50 g
Vai alle ricette con Pennette Rigate

Pennette Rigate

Le Pennette Rigate Barilla nascono dalla grande passione italiana per la pasta. Con le loro piccole dimensioni si tuffano nel sugo amalgamandosi alla perfezione.

Scopri tutte le ricette

Preparazione

Pennette primavera

Per preparare le pennette primavera iniziate tagliando a cubetti della stessa dimensione le zucchine (1) e le patate (2). Procedete nello stesso modo con i pomodori: dopo averli privati dei semi (3),

Pennette primavera

tagliateli a piccoli dadini (4). Tagliate le olive a rondelle (5) e sciogliete la polvere di zafferano in poca acqua calda (6).

Pennette primavera

Prendete una pentola capiente e mettete a rosolare l'aglio (7) e la cipolla (8) nell'olio d'oliva a fuoco vivace per qualche minuto. Allungate con un mestolo d' acqua calda (9) , quindi unite

Pennette primavera

le zucchine (10) e le patate (11). Lasciate cuocere una decina di minuti, quindi aggiunganche i pomodori (12).

Pennette primavera

Salate e pepate, allungate con dell'acqua calda (13) e lasciate cuocere per 5-6 minuti, mescolando di tanto in tanto. Nel frattempo, prendete le pennette (14) e fatele cuocere in abbondante acqua salata bollente (15).

Pennette primavera

Passati i 5-6 minuti sopra indicati aggiungete al composto le olive (16) e lo zafferano (17), mescolate e lasciate cuocere altri 5 minuti (18).

Pennette primavera

Spolverizzate il tutto con abbondante prezzemolo tritato (19). Scolate le pennette al dente e unitele al condimento (20).  Aggiustate eventualmente di sale, mescolate e servite le pennette primavera decorando il piatto con del prezzemolo fresco (21).

Conservazione

Le pennette primavera possono essere conservate per due giorni in frigorifero, chiuse in un contenitore ermetico.
Sconsigliamo la congelazione.

Consiglio

Per la realizzazione delle pennette primavera, potete usare la qualità di pomodori che più vi piace: potete scegliere tra il ciliegino, piccolo e tondo, oppure il pomodoro a grappolo ramato, e così via.L’importante è che la polpa del pomodoro scelto sia saporita, e che, se troppo acquosa, venga tolta l’eccessiva acqua di vegetazione e gli eventuali semini in eccesso.
Volendo, durante la cottura, per rendere più saporito il condimento, potete diminuire la dose di sale e aggiungere del dado vegetale sbriciolato.

Pasta Corta Barilla Pasta Corta Barilla Scopri tutte le ricette

I commenti (41)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Letizia ha scritto: martedì 11 agosto 2015

    Ottimi se fatti sfumare anche con il vino ed una manciata di parmigiano

  • giusy ha scritto: venerdì 31 luglio 2015

    fatta oggi... solo che non avevo lo zafferano e ho usato mezzo dado vegetale.... ottima veramente

  • nadia ha scritto: giovedì 02 luglio 2015

    ciao sonia volevo sapere se era possibile avere la ricetta della torta 7 veli ti ringrazio in anticipo

  • Gigi (il valdostano) ha scritto: mercoledì 24 giugno 2015

    ...e mettiamoci pure le "mulignane"

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 26 giugno 2015

    @Gigi (il valdostano): Ciao Gigi, perché no, è una variante gustosa e di stagione smiley un saluto!

  • marty ha scritto: martedì 23 giugno 2015

    @santina: ma al posto delle olive nere vanno bene pure quelle verdi?!?

  • Silvana ha scritto: sabato 20 giugno 2015

    Fatte oggi seguendo la ricetta molto buone piaciute a tutta la famiglia

  • Simona ha scritto: lunedì 08 giugno 2015

    l'ho preparata x cena un successone!!!solo ke anziché usare solo acqua ho cotto la verdura con del brodo vegetale e poi ho sfumato con un bel bicchiere di vino bianco!!!!da leccarsi i baffi

  • Francesca ha scritto: mercoledì 03 giugno 2015

    Ho fatto la ricetta così come è,buonissima da leccarsi i baffi

  • Emanuela ha scritto: sabato 21 marzo 2015

    Ci potrebbe andare una spolverata di parmigiano alla fine?

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 26 marzo 2015

    @Emanuela: certo smiley 

  • amina ha scritto: giovedì 16 ottobre 2014

    ciao posso mettere anke i peperoni ????

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 16 ottobre 2014

    @amina:certo!

10 di 41 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento