Peperonata

Antipasti
Peperonata
71 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 50 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Peperonata

La peperonata è un gustosissimo contorno, ideale come accompagnamento a  carni delicate.

La possibilità di reperimento degli ingredienti permette di preparare la peperonata tutto l'anno così da poterla assaggiare calda nei mesi più freddi e al contrario anche accompagnarla a delle bruschette al posto del condimento tradizionale in estate.

La peperonata è davvero ottima anche servita come sugo nella pasta!

Per la peperonata
Peperoni gialli,rossi,verdi 1kg in totale
Cipolle rossa di Tropea 300 gr
Pomodori pelati o passata 400 gr
Olio di oliva extravergine 6 cucchiai
Aglio 2 spicchi
Sale q.b.
Pepe q.b.

Preparazione

Peperonata

Preparate gli ingredienti che vi serviranno alla realizzazione della peperonata (1); sbucciate le cipolle e tagliatele in 4 parti partendo da un’estremità, quindi tagliate ancora (2) le parti ottenute fino a ricavare degli spicchietti dello spessore di circa mezzo cm.
Mettete l’olio in una padella capiente e quando sarà caldo unite l’aglio intero e le cipolle (3).

Peperonata

Lasciatele appassire a fuoco dolce per almeno 15 minuti, girando di tanto in tanto. (4)
Nel frattempo lavate i peperoni, eliminate il picciolo verde, apriteli e togliete i semi e i filamenti interni; tagliate i peperoni a striscioline dello spessore di circa 1 cm (5) e quando la cipolla sarà appassita uniteli in padella, mescolateli alle cipolle (6)

Peperonata

e coprite con un coperchio (7), lasciando stufare il tutto a fiamma dolce senza aggiungere liquidi per almeno 30 minuti.
A metà cottura, aggiungete i pomodori (pelati o passata) (8), aggiustate di sale e terminate di stufare. (9)

Altre ricette

I commenti (71)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Giulia ha scritto: martedì 21 ottobre 2014

    Ottima ricetta! Io ho usato le cipolle bianche normali, ho aggiunto un dado, e al termine ho fatto bollire per 2 orette a fuoco lento. Il pepe ho preferito non metterlo. È venuta speciale!! Grazie!!

  • santi ha scritto: lunedì 29 settembre 2014

    Fatti.buonissimi. Sonia posso congelaili?

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 30 settembre 2014

    @santi:Ciao! puoi congelarli.

  • franco ha scritto: giovedì 17 luglio 2014

    Questa peperonata è ottima. Se posso permettermi un suggerimento consiglierei di pelare i peperoni. In tal modo risulteranno digeribilissimi annullando il famoso inconveniente "mi vengono su". Per pelarli si puo' usale il pelapatate (più facile farlo se i peperoni sono con basse scanalature) oppure bruciare la buccia alla fiamma e poi toglierla sotto l'acqua corrente. cordiali saluti franco

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 11 luglio 2014

    @angela lera: Ciao! Posso consigliarti questa ricetta di una nostra blogger Peperoni sott'olio

  • angela lera ha scritto: lunedì 07 luglio 2014

    Ciao Sonia!buona la tua peperonata,ma una ricetta per la peperonata da mettere nei vasetti non avresti? Grazie

  • Mary ha scritto: giovedì 19 giugno 2014

    Provate a spellare i peperoni prima, più veloce la cottura più digeribili

  • Roberto ha scritto: venerdì 30 maggio 2014

    Ricetta molto semplice e banale, divertente arricchire con propria creatività senza ecceder. In padella doc, a pressione perde i sapori forti. Ciao!

  • silvia ha scritto: giovedì 10 aprile 2014

    Buonissiiiiiimaaaaa!!! Io ho aggiunto anche le patate e devo dire che ci stanno benissimo... Ho accompagnato questo contorno cn dei filetti di platessa.. Grazie Soniaaaaa!

  • imma ha scritto: venerdì 07 marzo 2014

    fatta!!! Complimenti su tutta la linea.... da provare per credere!!!

  • clau ha scritto: domenica 01 dicembre 2013

    ciao mi diresti come si fa in pentola a pressione con le patate? vorrei provare! grazie smiley

10 di 71 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento