Peperoni in agrodolce

Peperoni in agrodolce
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Cottura:
    30 min
  • Preparazione:
    20 min
  • Costo:
    Basso

Cipolline in agrodolce

Peperoni in agrodolce

I peperoni in agrodolce sono una delle conserve più piacevoli da preparare, essendo di facile realizzazione e di sicuro successo una volta servita in tavola.
Per preparare i peperoni in agrodolce è meglio utilizzare peperoni gialli e rossi: i due colori danno un tocco di vivacità alle pietanze che accompagnano e fanno allegria anche dentro ai vasetti di vetro.
Se lo desiderate, potete preparare i peperoni in agrodolce aggiungendo anche un paio di peperoni verdi e lunghi, (ricordate, però,  che questa varietà risulta un po’ piccante).

Ingredienti per 2 vasetti da 500 ml
Peperoni dolci (gialli e rossi) 1,5 kg
Zucchero 125 gr
Sale 50 gr
Aceto di mele 500 ml
Acqua 500 ml

Preparazione

Peperoni in agrodolce
Per preparare i peperoni in agrodolce lavate e asciugate i peperoni, togliete i semi e i filamenti interni (1), poi tagliateli a strisce larghe circa 1 cm e metteteli da parte (2). Versate in un pentola l’aceto (3), l’acqua,
Peperoni in agrodolce
lo zucchero (4), il sale (5) e fate cuocere il tutto a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto. Quando lo zucchero e il sale si saranno sciolti, aggiungete i peperoni e coprite con un coperchio (6). I peperoni dovranno cuocere, ma rimanere croccanti : ci vorranno più o meno 20 minuti.
Peperoni in agrodolce
Una volta pronti i peperoni, fateli scolare all’interno di un colino (7) per tutta una notte e tenete il liquido di cottura da parte, chiuso in un contenitore ermetico. Sterilizzate i vasetti di vetro e lasciateli asciugare su un canovaccio pulito (8) (per maggiori dettagli su come sterilizzare i vasetti clicca qui). Una volta asciutti, invasate i peperoni senza arrivare fino all'orlo (lasciate 2 cm dal bordo) (9),
Peperoni in agrodolce
poi ricopriteli interamente con il liquido di cottura, ormai freddo (10). Chiudete bene i vasetti e procedete a creare il sottovuoto (11): prendete una pentola, mettete un canovaccio pulito sul fondo e adagiatevi sopra i due vasett; tra l'uno e l’altro disponete un secondo canovaccio, per evitare che, durante la cottura, i contenitori possano urtarsi. Ora riempite la pentola di acqua fino a ricoprire i vasetti, accendete il fuoco, mantenete la fiamma molto bassa e, da quando l'acqua comincia a sobbollire leggermente, lasciate sul fuoco per 30 minuti. Estraete i vasetti e lasciateli raffreddare, quindi verificate che si sia formato il sottovuoto (12): se, premendo con il dito sul tappo, sentirete CLICK, il sottovuoto NON si è formato correttamente; cambiate allora il tappo e ripetete l’operazione, oppure consumate immediatamente quel vasetto conservandolo in frigorifero.

Conservazione

Conservate i vasetti di peperoni in agrodolce in un luogo fresco e asciutto. Una volta aperti, riponeteli in frigorifero e consumateli entro una settimana.

Consiglio

Se preferite, potete aromatizzate l’agrodolce con qualche foglia di menta.

Per preparare i peperoni in agrodolce è necessario utilizzare freschi, sodi, carnosi e senza alcuna macchia o difetto esterno, al fine di garantire l'ottima riuscita di questa conserva.

Altre ricette:

 
 

I vostri commenti ( 47 Commenti )

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
Prova anche a chiedere consigli alla nostra numerosa comunità nel Forum

I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.


47
Sonia-Gz ha scritto: Lunedì 13 Gennaio 2014  |  Rispondi »
@Silvia: Ciao, ti consiglierei di non conservarli oltre 3-6 mesi mentre una volta aperti vanno in frigorifero e sono da consumare preferibilmente in pochissimi giorni.
46
Silvia ha scritto: Lunedì 13 Gennaio 2014  |  Rispondi »
Per quanto tempo si conservano i barattoli chiusi?
45
Lucia ha scritto: Venerdì 20 Dicembre 2013  |  Rispondi »
Ho provato questa ricetta, ma i peperoni sono venuti troppo salati!
La prossima volta proverò con 40g di sale...
44
federica ha scritto: Domenica 03 Novembre 2013  |  Rispondi »
sinceramente ho seguito la ricetta come descritto e sono venuti buonissimi, senza tanti problemi...prima di dire vergogna ricordiamoci che si parla di peperoni..insomma nn esageriamo eh!
43
Sonia-Gz ha scritto: Lunedì 21 Ottobre 2013  |  Rispondi »
@giulia: quello di mele ha un gusto più delicato, se vuoi puoi usare anche quello di vino.
42
giulia ha scritto: Domenica 20 Ottobre 2013  |  Rispondi »
l'aceto deve per forza essere di mele??
41
Andrea ha scritto: Sabato 12 Ottobre 2013  |  Rispondi »
Ciao, io invece ho rispettato i 20 minuti circa e secondo me sono troppi. Quando li ho scolati erano mollicci tenendo conto che essendo ancora caldi continuano a cuocere.
40
marina ha scritto: Venerdì 27 Settembre 2013  |  Rispondi »
ciao
io ho preso i peperoni di carmagnola tagliati spessi 1 cm e posso dirti che 20 minuti sono pochi. dipende tutto dalla qualità dei peperoni.
ciao
Marina
39
Ila ha scritto: Venerdì 20 Settembre 2013  |  Rispondi »
Eh, li ho già fatti i peperoni sott'olio ma ho buttato tutto smiley e siccome adoro l'agrodolce volevo provare a variare con questa ricetta ma conservandoli nell'olio visto che in tanti mi dicono che li conservano sott'olio pur cuoncendoli nell'agrodolce. Grazie x la disponibilità smiley
38
Sonia-Gz ha scritto: Venerdì 20 Settembre 2013  |  Rispondi »
@Ila: puoi ottenere 4 barattoli da 250 ml (le dosi sono indicate nella scheda ingredienti). Se li vuoi conservare nell'olio segui la ricetta dei peperoni sott'olio
10 di 47 commenti visualizzati

Lascia un Commento