Peperoni ripieni di ricotta, melanzane e pinoli

Peperoni ripieni di ricotta, melanzane e pinoli
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Cottura:
    60 min
  • Preparazione:
    20 min
  • Dosi per:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Peperoni in agrodolce

Peperoni ripieni di ricotta, melanzane e pinoli

I peperoni ripieni di ricotta, melanzane e pinoli, sono una variante dei peperoni imbottiti e cotti al forno (di cui potete consultare la ricetta qui), senza carne ma con un goloso ripieno: deliziosi cubetti di melanzana saltati in padella, morbida ricotta, saporiti filetti di alici, pinoli, erbe aromatiche e capperi sono racchiusi in uno scrigno di peperone giallo e rosso. Potete scegliere la qualità di peperone che preferite, anche quella bassa e larga che ben si presta per le farciture!
I peperoni ripieni di ricotta, melanzane e pinoli sono senza dubbio un'ottima ricetta estiva da presentare come piatto unico.
Per un sapore più deciso potreste usare della ricotta di pecora e aggiungere delle olive taggiasche denocciolate.
I peperoni ripieni di ricotta, melanzane e pinoli si possono servire caldi o freddi e accompagnare con un contorno di fresca insalata mista!

Ingredienti per i peperoni
Olio di oliva extravergine q.b
Parmigiano Reggiano 20 gr
Pangrattato 20 gr
Peperoni 2 medi (circa 250 gr l'uno) gialli e rossi
Per il ripieno
Melanzane 1 di circa 200 gr
Ricotta di mucca 250 gr
Pinoli 2 cucchiai
Capperi 20 gr
Acciughe (alici) sott'olio 4 -5 filetti
Sale q.b.
Aglio 1 spicchio
Pecorino grattugiato 50 gr
Origano fresco 1-rametti
Pomodori piccadilly 2 maturi
Pepe q.b (facoltativo)

Preparazione

Peperoni ripieni di ricotta, melanzane e pinoli
Per preparare i peperoni ripieni di ricotta, melanzane e pinoli, iniziate lavando bene i peperoni e le melanzane sotto acqua corrente. Poi tagliate la calotta dei peperoni (potete tenerla da parte per la guarnizione) e svuotateli dei semi aiutandovi con un cucchiaio (1). Quindi spuntate la melanzana eliminando il peduncolo (1) e la parte finale con un coltello.
Peperoni ripieni di ricotta, melanzane e pinoli
Tagliate la melanzana a fette di circa 1 cm di spessore e riducetele a dadini (4). Trasferite i dadini su uno scolapasta che posizionerete su un vassoio per verificare che le melanzane perdano il liquido amarognolo; per facilitare questa operazione cospargetele con il sale (5) e fatele riposare per almeno 20 minuti. Intanto proseguite preparando i pomodori: lavateli e incidete la buccia con un coltellino praticando una croce, così sarà più facile pelarli dopo averli sbollentati. Versateli in una pentola dove avrete fatto bollire l'acqua (6).
Peperoni ripieni di ricotta, melanzane e pinoli
Fateli bollire pochi istanti (7), quindi scolateli con l'aiuto di una schiumarola (8) e fateli intiepidire. Togliete delicatamente la buccia con un coltellino (9).
Peperoni ripieni di ricotta, melanzane e pinoli
Quindi tagliateli a metà ed eliminate anche i semi, scavando l'interno con un cucchiaino (10), poi riduceteli a dadini (11), e versateli in una ciotolina. Passati i minuti necessari, riprendete le melanzane, sciacquatele velocemente sotto acqua corrente (12).
Peperoni ripieni di ricotta, melanzane e pinoli
Trasferitele su un panno da cucina asciutto e tamponatele con carta da cucina (13). In una padella fate rosolare lo spicchio d'aglio con un filo d'olio, poi versate le melanzane (14) e aggiungete i pomodori a dadini (15). Fate rosolare il tutto per 10-15 minuti mescolando di tanto in tanto perchè le verdure si asciughino. Aggiustate di sale e quando saranno pronte spegnete il fuoco, togliete lo spicchio d'aglio e lasciate intiepidire.
Peperoni ripieni di ricotta, melanzane e pinoli
Ora passate a preparare gli altri ingredienti per il ripieno: sminuzzate l'origano fresco e le acciughe sgocciolate dall'olio di conservazione (16). In una ciotolina versate la ricotta che avrete fatto sgocciolare in un colino a maglie strette per far perdere il siero. Aggiungete i capperi (17) e le alici sminuzzate (18).
Peperoni ripieni di ricotta, melanzane e pinoli
Aggiungete anche i pinoli (19), il pecorino grattugiato (20) e l'origano tritato in precedenza (21).
Peperoni ripieni di ricotta, melanzane e pinoli
A questo punto versate anche i dadini di melanzane e pomodori (22) e mescolate bene tutti gli ingredienti (23); potete aggiungere del pepe a vostro piacimento. Prendete una teglia piccola perchè i peperoni stiano vicini, versate un filo d'olio sul fondo e adagiateci i gusci di peperoni (24).
Peperoni ripieni di ricotta, melanzane e pinoli
Procedete a farcirli con il composto (25) fino all'orlo. Aggiungete un cucchiaio di parmigiano per ciascun peperone (26). Intanto in una padella fate tostare per pochi istanti il pangrattato con un filo d'olio (27).
Peperoni ripieni di ricotta, melanzane e pinoli
Quindi aggiungetelo ai peperoni (28). Ora che i peperoni sono ripieni, potete posizionare la teglia su una leccarda da forno (29) e cuocerli in forno statico preriscaldato a 180° per almeno un'ora (se forno ventilato a 160° per 50 minuti). Dopo 45 minuti verificate il grado di cottura, variabile anche in base alle dimensioni dei peperoni. A cottura ultimata togliete i peperoni dal forno, lasciateli riposare 5 minuti e servite i vostri peperoni ripieni di ricotta, melanzane e pinoli ancora caldi o tiepidi (30). Per una presentazione più gradevole potete anche guarnirli con il loro "cappello"!

Conservazione

Potete conservare i peperoni ripieni di ricotta, melanzane e pinoli in frigorifero coperti con pellicola trasparente per 1-2 giorni al massimo. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Per preparare i peperoni ripieni di ricotta melanzane e pinoli, preferibile usare ricotta di mucca del tipo non cremosa. Potete anche scegliere un altro formaggio per il ripieno, come la mozzarella o la provola.

Altre ricette:

 
 

I vostri commenti ( 27 Commenti )

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
Prova anche a chiedere consigli alla nostra numerosa comunità nel Forum

I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.


27
sonia ha scritto: Mercoledì 23 Aprile 2014  |  Rispondi »
Grazie sonia. Sono in forno ti farò sapere. Al posto della ricotta ho messo la provola
26
Sonia-Gz ha scritto: Mercoledì 23 Aprile 2014  |  Rispondi »
@sonia: Si certo, buona idea! Utilizza la stessa quantità di zucchine ma per i pomodori secchi devi tenere conto della loro sapidità quindi usane qualcuno, assaggia e se necessario ne aggiungi altri!
25
sonia ha scritto: Mercoledì 23 Aprile 2014  |  Rispondi »
cara sonia complimenti come sempre le tue ricette sono buone e originali. vorrei provare questa ricetta. al posto delle melanzane posso usare zucchine e al posto dei piccadilly i pomodori secchi? stessa quantità? grazie mille
24
marilena ha scritto: Mercoledì 06 Novembre 2013  |  Rispondi »
ciao Sonia . li ho preparati questa sera per cena. è stato un successo. grazie mille li rifarò.
23
Sonia-Gz ha scritto: Giovedì 19 Settembre 2013  |  Rispondi »
@smarty: Ciao, se li prepari la mattina o il pomeriggio per la sera puoi tenerli anche in forno, oppure una volta raffreddati a temperatura ambiente, riporli in frigo coperti con pellicola trasparente. Prima di servirli puoi scaldarli leggermente!
22
smarty ha scritto: Giovedì 19 Settembre 2013  |  Rispondi »
Se li volessi preparare nel primo pomeriggio, o l mattina, per la sera come posso conservati? In frigo coperti e poi per gustar li al meglio li posso riscaldare in forno? O anche in microonde? Grazie
21
Alessandro ha scritto: Mercoledì 04 Settembre 2013  |  Rispondi »
io li ho fatti pari pari alla ricetta,niente male,bisogna stare attenti a scolare bene il sale usato per le melanzane,e poi io non ne aggiungerei dato che acciughe e capperi sono già salati di suo,meglio usare delle erbe aromatiche!
20
luca p ha scritto: Sabato 06 Luglio 2013  |  Rispondi »
ok assaggiati. Avevo molti peperoni e ne ho fatti metà con questa ricetta e metà con l'altra che c'è qui sul sito (ripieno classico di carne). Molto più sfiziosi questi. I commensali hanno decretato la vittoria all'unanimità. La prossima volta voglio provare a mettere qualche pomodoro secco per dare ancora più carattere al sapore.
Brava Sonia.
19
luca p ha scritto: Sabato 06 Luglio 2013  |  Rispondi »
bè, proprio semplicissimi non sono. Io li ho fatti proprio per quello ma non si può dire che siano semplici. Ora inforno, vediamo come vengono
18
Maria ha scritto: Domenica 30 Giugno 2013  |  Rispondi »
Nei prossimi giorni proverò la ricetta, sarà senz 'altro gustosa
10 di 27 commenti visualizzati

Lascia un Commento