Pesce spada in salmoriglio

Secondi piatti
Pesce spada in salmoriglio
52 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 3 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso
  • Nota: più il tempo necessario per la marinatura

Presentazione

Prezzemolo, origano, olio e limone: una combinazione di freschezza concentrata! Abbiamo usato questa tripletta di ingredienti per creare la marinatura in salmoriglio. Di cosa? Del pesce spada, ovvio! Perché il salmoriglio nasce dalla tradizione culinaria sicula, anche se molto spesso viene utilizzato anche nella vicina Calabria. E cosa ci può essere di più caratteristico della cucina isolana che cucinare il pesce spada? Allora facciamo largo a questo sfizioso secondo piatto: il pesce spada in salmoriglio. La preparazione è molto semplice: basterà marinare il pesce spada e poi scottarlo in padella, accompagnandolo con un'aromatica riduzione dell’emulsione usata per la marinatura. Nulla di più semplice e… gustoso! Preparate questo magnifico secondo: servirete un raggio di sole!

Ingredienti
Pesce spada 480 g
Olio di oliva extravergine 300 g
Origano qualche foglia
Limoni 2
Prezzemolo 20 g
Aglio 1 spicchio
Sale q.b.
Pepe q.b.

Preparazione

Pesce spada in salmoriglio

Per preparare il pesce spada in salmoriglio iniziate dalla preparazione della marinatura: sciacquate e asciugate accuratamente i prezzemolo, quindi tritatelo finemente (1) e tenetelo da parte. Tagliate il limone a metà e spremetene il succo (2) che filtrerete con un colino a maglie strette (3): dovrete ottenerne circa 130 g.

Pesce spada in salmoriglio

Versatelo ora in una ciotola capiente che servirà per la marinatura (4), in cui unirete anche l’olio (5), regolando di sale (6) e pepe.

Pesce spada in salmoriglio

Con una frusta piatta a molle (se non la possedete andrà bene anche una frusta a mano o un mixer) emulsionate gli ingredienti fino a quando anche sale e pepe non saranno completamente sciolti. Unite a questo punto anche il prezzemolo tritato (8) e schiacciate all’interno l’aglio (9).

Pesce spada in salmoriglio

Aromatizzate anche con le foglioline di origano (10) e frustate nuovamente il composto con la frusta a molle con energia (10): dovrete ottenere un’emulsione omogenea. A questo punto tagliate il pesce spada dando alle fettine uno spessore di circa 1 cm (12): dovrete ottenerne circa 4 di circa 120 g l'una.

Pesce spada in salmoriglio

Trasferitele nella ciotola con la marinatura, che dovrà ricoprirle interamente, (13) e copritele con pellicola alimentare trasparente (14). Riponete in frigorifero e lasciate marinare così per almeno 1 ora. Trascorso il tempo necessario togliete il pesce dal frigo, eliminate la pellicola e lasciate sgocciolare i filetti di spada (non buttate la marinatura: vi servirà in seguito). Quindi sistemateli su una padella già calda (15)

Pesce spada in salmoriglio

e cuocete i filetti per 4-5 minuti a fuoco dolce, girandoli una sola volta (16): dovranno risultare leggermente dorati su ogni lato. Nel frattempo versate la marinatura (salmoriglio) in un tegame antiaderente dai bordi alti e cuocetelo per circa 5 minuti a fuoco basso (17): in questo modo effettuerete una riduzione della marinatura che diventerà più densa e corposa. A questo punto sia lo spada che la marinatura saranno pronti: adagiate le fettine di pesce su un piatto e accompagnate il vostro pesce spada in salmoriglio con una brocchetta contenente la marinatura (18)!

Conservazione

E’ consigliabile consumare il pesce spada in salmoriglio al momento ma potete anche conservarlo in frigorifero coperto da pellicola alimentare trasparente per al massimo 1 giorno.

Sconsigliamo di congelare.

Consiglio

Un preparazione al top? Attenzione a non cuocere troppo il pesce spada che rischierebbe di diventare stopposo e accompagnatelo con una semplice insalata! Potete però anche aromatizzare il salmoriglio con altre erbe aromatiche di vostro gradimento come ad esempio con dei rametti di rosmarino che rilasceranno un profumo più intenso alla marinatura!

Curiosità

Il salmoriglio è una salsa tipica della tradizione culinaria siculo (salmurigghiu) - calabrese (salamarigghiu) e viene utilizzata indifferentemente per condire grigliate, antipasti e secondi di carne e pesce. In alcuni casi, come in quello che vi proponiamo noi, il salmoriglio viene fatto ridurre sul fuoco per ottenere un composto più cremoso.

Altre ricette

I commenti (52)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • Isa ha scritto: giovedì 16 giugno 2016

    Ciao posso usare la salmoriglio com la spigola cuocendo nel forno? ? Grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 22 giugno 2016

    @Isa : Ciao Isa, certamente smiley 

  • Fabio ha scritto: mercoledì 18 maggio 2016

    Ho provato la ricetta, spettacolare! Si può fare solo col pesce spada?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 18 maggio 2016

    @Fabio: Ciao Fabio! Puoi utilizzare tanti altri tipi di pesce smiley 

  • Miriana ha scritto: lunedì 07 marzo 2016

    ottima ricetta, molto leggera e sfiziosa! piccola curiosità da Siciliana, il salmoriglio è chiamato anche "ammoglio" o "salmorigano"

  • enrica ha scritto: mercoledì 24 febbraio 2016

    Ottimo! Seguito alla lettera e servito per una cena veloce con colleghi come contorno insalata fresca e datterini...speciale

  • federica.mantovani86@yahoo.it ha scritto: sabato 14 novembre 2015

    @Sonia Peronaci: e si può cuocere al forno? grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 26 novembre 2015

    @federica.mantovani86@yahoo.it: Ciao, se preferisci puoi cuocere il pesce spada al forno disponendo i tranci su una leccarda foderata con carta da forno e una volta cotti puoi condirli con la salsa!

  • Cinzia ha scritto: martedì 06 ottobre 2015

    Ciao Sonia, se preparo il pesce spada in Salmorigno questa sera posso lasciarlo in marinatura fino a domani sera? Grazie e buona serata

  • Valentina ha scritto: mercoledì 30 settembre 2015

    Ciao Sonia .... Volevo chiedere perché dobbiamo sgocciolare il pesce spada alla fine e conservare il salmoriglio se già l abbiamo messo da parte prima della marinatura?? Se ne può aggiungere un po' durante la cottura ... Grazie

  • cinzia ha scritto: mercoledì 26 agosto 2015

    non conosco questo tipo di condimento ( salmoriglio),lo provo!!!!

  • Claudia ha scritto: domenica 09 agosto 2015

    Ciao Sonia, volevo sapere se invece della cottura in padella è possibile usare una piastra o una griglia per brace. Grazie smiley

  • Sonia Peronaci ha scritto: domenica 09 agosto 2015

    @Claudia: ciao Claudia! Puoi cuocere il pesce spada sia sulla griglia che su una piastra! 

  • giovanni ha scritto: martedì 02 giugno 2015

    mia moglie la cucina spesso e a me piace molto

10 di 52 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI