Pesche ripiene al forno

Dolci e Desserts
Pesche ripiene al forno
69 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 45 min
  • Dosi per: 8 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Ci sono preparazioni che fanno venire l’acquolina in bocca alla sola vista. Le pesche ripiene al forno sono una di quelle! Un dessert estivo da gustare al cucchiaio che racchiude, in ciascuna metà di pesca, un ripieno di amaretti e cioccolato. Esistono molte versioni delle pesche al forno, tra cui quella piemontese a cui ci siamo ispirati. Servendo questi deliziosi scrigni di frutta ripiena, scoprirete come la dolcezza delle pesche a polpa gialla si fonde con il cioccolato fondente e il gusto inconfondibile degli amaretti. Noi non siamo riusciti a resistere al profumo (ed al sapore!) avvolgente di questo dessert appena sfornato… e siamo sicuri nemmeno voi!

Ingredienti per 8 pesche
Pesche gialle medie mature e sode 800 g
Cioccolato fondente 100 g
Amaretti 80 g

Preparazione

Pesche ripiene al forno

Per preparare le pesche ripiene al forno iniziate sciacquando ed asciugando le pesche. Dividete ciascuna pesca a metà (1), quindi con un coltellino eliminate il nocciolo (2). Scavate anche un poco la polpa intorno all’incavo del nocciolo (3). Tenete le pesche da parte.

Pesche ripiene al forno

Ora dedicatevi al ripieno: tagliate la polpa ricavata dalle pesche (4) e sminuzzatela con un coltello (5) o in alternativa usando il mixer. Tenete da parte. Prendete il cioccolato e tritatelo finemente (6).

Pesche ripiene al forno

Trasferitelo in una ciotola e tenetelo da parte (7). Prendete un’altra ciotola e sbriciolatevi all’interno gli amaretti in maniera grossolana (8). Se preferite potete anche tritarli finemente aiutandovi con un mixer. Aggiungete agli amaretti sbriciolati la polpa delle pesche (9).

Pesche ripiene al forno

Amalgamate gli ingredienti (10) aiutandovi con una forchetta. Quindi unite anche il cioccolato (11) e amalgamate anche quest’ultimo agli ingredienti. Infine disponete in una pirofila leggermente imburrata le pesche una vicina all’altra con l'incavo rivolto verso l'alto, preferibilmente senza lasciare spazi. Riempitele con alcuni cucchiai del ripieno, dando al ripieno la forma di una piccola cupola (12).

Pesche ripiene al forno

Cuocete in forno statico preriscaldato a 180°C per 60 minuti (oppure in forno ventilato a 160°C per 50 minuti) (13). Trascorso il tempo necessario, estraete le pesche ripiene dal forno (14) e servitele ai vostri ospiti ancora calde (15)!

Conservazione

Le pesche ripiene al forno si possono conservare in frigorifero in contenitore chiuso ermeticamente per al massimo 2-3 giorni.

Si possono anche congelare una volta cotte. Prima di servirle scongelatele in frigorifero per un paio d’ore e poi scaldate in forno.

Il consiglio di Sonia

Accompagnate le pesche ripiene con una pallina di gelato alla crema o della panna montata! E per i più golosi potete anche aromatizzare il ripieno con alcune gocce di rhum.

Curiosità

Le pesche ripiene al forno vengono chiamate in piemontese “persi pijen”, appunto pesche piene e vengono utilizzati come dolce tipico estivo, specialmente in occasione delle feste patronali d’estate.

Altre ricette

I commenti (69)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Alessandro ha scritto: martedì 07 luglio 2015

    Ciao Sonia, non ho capito per quante pesche sono le dosi della ricetta

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 20 luglio 2015

    @Alessandro: ciao Alessandro, con queste dosi fuoriescono 8 mezze pesche smiley 

  • ciccibella ha scritto: sabato 27 giugno 2015

    Ma se non ho il forno posso farle bollire?

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 27 luglio 2015

    @ciccibella : Ciao, non te lo consiglierei. Potresti però provare una cottura in padella.

  • silvia1988 ha scritto: giovedì 18 giugno 2015

    ma al posto degli amaretti cosa posso metterci?

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 30 giugno 2015

    @silvia1988: Ciao Silvia! Potresti provare con dei biscotti secchi sbriciolati smiley

  • Sabina ha scritto: mercoledì 25 febbraio 2015

    Si possono usare anche le pesche in scatola? Sai adesso è difficile trovare le pesche. Mi servirebbe avere la risposta prima di domenica

  • Sonia Peronaci ha scritto: venerdì 06 marzo 2015

    @Sabina @Sarà_75 : meglio le pesche fresche smiley

  • ale ha scritto: giovedì 08 gennaio 2015

    le pesche hanno un nome particolare? come faccio a ricoscerle? e soprattutto in questo periodo le trovo?

  • Sarà_75 ha scritto: martedì 25 novembre 2014

    Ciao Sonia , si possono usare anche pesche sciroppate? In tal caso però non ci sarà la polpa... Grazie, sara

  • Anna ha scritto: domenica 21 settembre 2014

    Mi è avanzato un po' di ripieno, posso montare gli albumi , e poi cosa faccio? Grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 04 settembre 2014

    @Elisa: Ciao Elisa! La ricetta è per 6 persone e si ottengono 8 mezze pesche smiley

  • Elisa ha scritto: giovedì 04 settembre 2014

    @Sonia-Gz: @Sonia-Gz: @Sonia-Gz: ciao Sonia, non capisco una cosa. Se le dosi sono per 6 pesche, perché hai scritto che si ottengono 8 mezze pesche ?... Dove finiscono le altre 2 ? Grazie per il chiarimento

  • Sonia Peronaci ha scritto: lunedì 01 settembre 2014

    @olta: Ciao! certo, come preferisci. regolati in base alle quantità che vuoi ottenere smiley

10 di 69 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento