Pesto di rucola

Salse e Sughi
Pesto di rucola
105 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 5 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: molto basso

Presentazione

Il pesto è una crema versatile che si presta a moltissime varianti a seconda dei vostri gusti: il pesto di zucchine, per un sapore molto delicato o al contrario quello di menta per un gusto più intenso, oppure il classico pesto alla genovese. Quello che vi proponiamo oggi è il pesto di rucola, un condimento molto delicato ma saporito, veloce da preparare e ideale per condire la pasta nella stagione estiva, data la sua freschezza.Con questa crema dal gusto unico potrete realizzare ripieni sfiziosi come il rotolo di frittata farcito, ma non solo. Potrete realizzare ottimi primi, usando un tipo di pasta che abbracci la sua cremosa consistenza, come i tonnarelli, ma anche carne e pesce, per dare un tocco raffinato e particolare a ogni vostra portata. Basteranno davvero pochi passaggi per realizzare questo delizioso condimento!

Ingredienti per 400 g di pesto circa
Rucola 100 g
Parmigiano reggiano 50 g
Pecorino 50 g
Olio di oliva extravergine 150 g
Sale 5 g
Pinoli 50 g
Aglio 3 g

Preparazione

Pesto di rucola

Per preparare il pesto di rucola, lavate molto bene la rucola, asciugatela e mettetela nella tazza di un mixer (1): aggiungete anche i pinoli (2), il Parmigiano reggiano (3)

Pesto di rucola

E il Pecorino (4); unite lo spicchio di aglio intero sbucciato (5) e il sale (6).

Pesto di rucola

Aggiungete a questo punto una piccola parte dell’olio d'oliva (7). Cominciate a frullare a bassa velocità il tutto e, mano a mano, aggiungete il restante olio d'oliva a filo (8), fino ad ottenere una crema ben amalgamata e fluida (9). Se non userete immediatamente il pesto di rucola, potrete conservarlo in frigorifero per qualche giorno ponendolo in un contenitore con il tappo, coperto con un filo d'olio d'oliva. Al momento di mischiarlo con la pasta, potrete ammorbidirlo mescolandolo con qualche cucchiaio di acqua di cottura.

Conservazione

Si può conservare in un barattolo coperto di olio per circa 10 giorni in frigorifero. Oppure si può congelare in piccoli vasetti.

Il consiglio di Sonia

Se volete, potete usare la rucola selvatica per avere un sapore ancora più forte

Altre ricette

I commenti (105)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • Dani-ge ha scritto: mercoledì 29 aprile 2015

    Ciao ho notato che nella ricetta "tonnarelli al pesto di rucola" sono indicati solo 50 g di parmigiano e non i 50 g di pecorino È giusto? grazie e sempre COMPLIMENTI !!!

  • Sonia Peronaci ha scritto: mercoledì 29 aprile 2015

    @Dani-ge: sono giuste entrambe, per i tonnarelli abboiamo previsto solo il parmigiano ma tu segui pure la ricetta che preferisci smiley

  • michele ha scritto: martedì 28 aprile 2015

    @minu': si é vero

  • michele ha scritto: martedì 28 aprile 2015

    Nn mi é venuto denso , forse xche ho aggiunto troppo olio o poca rucola ? uno spicchio di aglio cmq credo sia troppo ...

  • Sonia Peronaci ha scritto: martedì 28 aprile 2015

    @michele: Ciao Michele, in effetti potrebbe essere dovuto a quello. Segui la fotoricetta ed aggiornaci sulla prossima prova del pesto di rucola smiley

  • Daniela ha scritto: martedì 07 aprile 2015

    La fine del mondo! Piccantino e amarognolo al punto giusto!

  • anna ha scritto: giovedì 19 marzo 2015

    Non appena mixato porlo subito in freezer o frigo altrimenti diventa molto amaro...

  • Luca ha scritto: lunedì 16 marzo 2015

    Ciao Sonia, per chi è intollerante al lattosio, con cosa potrei sostituire il formaggio? Grazie

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 19 marzo 2015

    @Luca: Ciao Luca o utilizzi un prodotto per intolleranti oppure aggiungi un pizzico di maizena; volendo potresti proprio omettere l'ingrediente!

  • minu' ha scritto: lunedì 09 marzo 2015

    per 100grammi di rucola 1 spicchio d'aglio si sente troppo,ne pasta mezzo..

  • bruna tachella ha scritto: sabato 07 marzo 2015

    Voglio provarlo aggiungendo due foglioline di basilico

  • Betti ha scritto: lunedì 26 gennaio 2015

    @Sonia-Gz: Sonia si può conservare come quello con il basilico? grazie

  • Rossella ha scritto: sabato 24 gennaio 2015

    L'ho preparato proprio oggi, a pranzo. Davvero ottimo! Grazie per la "dritta" smiley

10 di 105 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento