Pesto di zucchine

Salse e Sughi
Pesto di zucchine
135 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso
  • Nota: + 30 minuti per la scolatura delle zucchine

Presentazione

Il pesto di zucchine è un condimento gustoso e profumato. Ideale per arricchire toast e antipasti, perfetto come condimento della pasta. Una versione tutta differente del solito pesto tradizionale, che incuriosisce sempre: a differenza di quello genovese presenta un valore aggiunto che rilascia una nota di freschezza: le zucchine aggiunte a crudo! Che sia da accompagnamento a gamberi, salmone o caprino il pesto di zucchine rende ogni primo piatto unico e cremoso. E con l’arrivo della stagione estiva non potrete più farne a meno… questa crema delicata vi conquisterà con il suo gusto e per la velocità di preparazione, senza l'uso dei fornelli.

Ingredienti
Zucchine 200 g
Olio di oliva extravergine 125 g
Sale 2 g
Pinoli 30 g
Parmigiano reggiano grattugiato 30 g
Basilico 10 g
Pecorino grattugiato 30 g

Preparazione

Pesto di zucchine

Per preparare il pesto di zucchine lavate le zucchine, privatele delle estremità (1) e, con l’aiuto di una grattugia dai fori larghi, sminuzzatele (2). Ponete le zucchine grattugiate in un colino (3), salatele leggermente e lasciatele riposare per 30 minuti, così che perdano il liquido in eccesso.

Pesto di zucchine

Quindi versatele nel mixer (4) insieme ai pinoli (5) e alle foglie di basilico precedentemente pulite con un panno asciutto (6).

Pesto di zucchine

Aggiungete il parmigiano grattugiato (7), il pecorino (8) e una parte dell'olio (9). Quindi azionate il mixer e frullate per qualche secondo.

Pesto di zucchine

Aggiungete la parte restante di olio (10) e frullate fino ad ottenere una crema omogenea (11). Trasferite il composto in una ciotola (12)  e utilizzate il pesto di zucchine secondo le vostre necessità.

Conservazione

Il pesto di zucchine si conserva in frigorifero, coperto da uno strato di olio, per 2 giorni. Oppure potete preparare delle comode monoporzioni da congelare e usare al bisogno.

Consiglio

Pesto nudo e crudo o pesto arricchito? E, in questo secondo caso, come? Con noci, con pistacchi, con fresche foglioline di menta o con i gamberi? Il dubbio mi attanaglia, tutte le versioni sono buone: voi quale preferite?

Altre ricette

I commenti (135)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.

  • Ilaria ha scritto: martedì 09 agosto 2016

    Sarà buona una pasta fredda condita con questo pesto? O meglio utilizzarlo per una classica pastasciutta calda? Grazie.

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 10 agosto 2016

    @Ilaria: Ciao Ilaria il pesto di zucchine è adatto anche ad una pasta fredda smiley 

  • Loriana ha scritto: sabato 06 agosto 2016

    Il pesto ha un sapore ottimo e leggero. Ho elimato i pinoli xké intollerante ma volevo chiedere se è possibile conservarlo nei barattoli di vetro come per le marmellate e la.salsa di pomodoro e quindi poi usarlo durante tutto l'anno. Grazie smiley

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: domenica 07 agosto 2016

    @Loriana: ciao, come indicato é preferibile congelare il pesto. In frigo si mantiene 2/3 giorni una volta aperto e rimboccato con olio. 

  • Vinzia ha scritto: sabato 06 agosto 2016

    Buonissime le vostre ricette...complimenti di cuore...grazie!!!

  • orietta ha scritto: lunedì 01 agosto 2016

    buono, semplice, fresco, piace anche a mio marito che detesta le zucchine

  • Marina ha scritto: domenica 31 luglio 2016

    Se volesse sostituire il formaggio cosa potrei usare?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 01 agosto 2016

    @Marina:Ciao Marina, in questo caso ti consigliamo la ricetta del pesto di zucchine del GzBlog Giovi Light che non prevede il formaggio tra gli ingredienti.

  • Alessia ha scritto: martedì 26 luglio 2016

    Ho provato a farlo ma é venuto leggermente acido penso per via della zucchina. Cosa posso fare?grazie mille!!

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 26 luglio 2016

    @Alessia: Ciao Alessia, ci dispiace! Probabilmente le zucchine che hai utilizzate non erano più freschissime. Prova a correggere l'acidità aggiungendo altro parmigiano quando condisci la pasta! Un saluto!

  • Daniela ha scritto: domenica 24 luglio 2016

    Eccellente!! l'ho usato per condire le patate lesse, semplici, originali e squisite! grazie per la ricetta

  • Daniela ha scritto: venerdì 22 luglio 2016

    È perfetto . Ho aggiunto solo un pochino di aglio e peperoncino . Ciao

  • Mara ha scritto: giovedì 21 luglio 2016

    Le zucchine cotte o crude?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 21 luglio 2016

    @Mara : Le zucchine si usano crude, dopo averle grattugiate e lasciate riposare per farle scolare, come descritto nei passaggi 1-3 della ricetta. Ciao! smiley

  • Francesco ha scritto: martedì 19 luglio 2016

    Buonissimo! L'unica cosa è l'olio che nella ricetta è fin troppo abbondante: ne ho messo meno della metà ed era pesante lo stesso. Oggi rifaccio il pesto mettendone un pochino meno, ma il sapore comunque è stupendo!

10 di 135 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy