Pinolata

/5
Pinolata
62 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 25 min
  • Cottura: 55 min
  • Dosi per: 8 persone
  • Costo: medio
  • Nota: più 1 h di rassodamento dell'impasto in frigorifero

Presentazione

La pinolata è un goloso dolce a base di un morbido impasto arricchito con i pinoli. Questo dolce appartiene alla tradizione toscana, in particolare a quella senese e della zona del Chianti, ma ha ormai conquistato tante tavole italiane! Ne esistono diverse versioni: noi vi proponiamo la variante più "rustica", ovvero ripiena con una crema vellutata, racchiusa tra due strati di impasto dalla consistenza morbida e delicata, a cui si aggiungono i pinoli "a pioggia" poco prima di infornare.
Potrete anche decidere di profumare la crema al limone o alla vaniglia da aggiungere durante la preparazione per rendere ancora più invitante questo dolce. Per ottenere una crema più consistente e corposa si possono aggiungere anche uvetta e pinoli al ripieno. Con o senza queste aggiunte, la pinolata vi sorprenderà per la sua semplicità e delicatezza; un dolce soffice che potrete gustare a fine pasto, servendolo ad esempio con un ottimo vin santo che ne esalta il sapore!

Ingredienti per l'impasto (per una tortiera da 28 cm di diametro)

Farina 00 250 g
Zucchero 100 g
Burro 100 g
Uova 1
Tuorli 1
Lievito in polvere per dolci 8 g

Per la crema

Latte intero 500 ml
Zucchero 100 g
Farina 00 50 g
Tuorli 4

Per guarnire

Pinoli 40 g
Latte intero 10 g
Uova 1
Preparazione

Come preparare la Pinolata

Pinolata

Per preparare la pinolata, iniziate dalla crema: in un tegame capiente versate il latte (1) e scaldatelo a fuoco dolce. Intanto in una ciotolina, versate i tuorli, aggiungete lo zucchero semolato (2) e sbatteteli con una frusta (3).

Pinolata

Quindi aggiungete la farina setacciandola con un colino (4) e mescolate nuovamente con la frusta per amalgamare gli ingredienti (5). A questo punto, quando il latte sarà caldo, spegnete il fuoco e versatelo a filo sul composto di uova, zucchero e farina aiutandovi con un mestolino (6). Aggiungetene poco alla volta, continuando a mescolare con la frusta perchè non si creino grumi.

Pinolata

Filtrate la crema ottenuta e versatela nel tegame in cui avevate scaldato il latte (7); cuocete la crema a fuoco dolce mescolando continuamente con una frusta (8) fino a portare a leggera ebollizione. La crema sarà pronta quando sarà diventata più compatta tanto da velare un cucchiaio di legno. Quindi spegnete il fuoco e trasferite la crema ottenuta in un contenitore capiente (9). Coprite con pellicola trasparente a contatto e lasciate da parte a temperatura ambiente per farla raffreddare.

Pinolata

Mentre la crema si raffredda, passate a preparare l'impasto. Nella ciotola di una planetaria mettete il burro a pezzetti a temperatura ambiente, versate lo zucchero semolato (10) e iniziate a montare (11); con le fruste sempre in funzione aggiungete il tuorlo (12).

Pinolata

Quando il tuorlo si sarà amalgamato, versate l'uovo intero (13) e continuate a montare con le fruste; aggiungete quindi la farina e il lievito, precedentemente setacciati insieme, un po' alla volta aiutandovi con un cucchiaio (14). Lavorate il composto fino ad ottenere un impasto omogeneo e morbido (15).

Pinolata

Tiratelo fuori dalla planetaria, lavorate l'impasto con le mani e formate un panetto da rivestire con pellicola trasparente (16). Riponetelo in frigorifero per circa 1 ora, finchè non sarà diventato ben freddo. Passato il tempo necessario, foderate una tortiera di 28 cm di diametro con carta da forno (17) (per questo procedimento potete consultare la Scuola di cucina: come foderare una tortiera con carta da forno). Quindi tirate fuori il panetto dal frigorifero e dividetelo a metà: stendete con il mattarello la prima metà per creare la base della torta (18) e ottenere un disco della stessa dimensione della tortiera e spesso circa mezzo cm.

Pinolata

Aiutandovi con il mattarello, srotolate sulla tortiera il disco di pasta (19) e con le mani fate aderire perfettamente l'impasto al fondo (20) e ai bordi. Quindi riprendete la crema che si sarà raffreddata e versatela nello stampo aiutandovi con una spatola per stenderla in maniera uniforme su tutta la superficie (21).

Pinolata

Ora potete stendere anche l'altra metà di impasto (22) per creare il disco di copertura dello stesso diametro e spessore del precedente. Con l'aiuto del mattarello, adagiatela delicatamente sulla crema (23) e fate aderire i bordi alla base (24) per chiudere la torta.

Pinolata

In una ciotolina sbattete l'uovo con il latte fresco, quindi spennellate la superficie della torta aiutandovi con un pennello (25). Dopodiché versate a pioggia i pinoli (26) in modo da decorare la superficie. Quindi cuocete la pinolata in forno statico preriscaldato a 180° per circa 40 minuti (se forno ventilato cuocete a 160° per 30-35 minuti). Quando la torta sarà diventata leggermente dorata in superficie, tiratela fuori dal forno (27) e fatela freddare a temperatura ambiente. Poi sformate la pinolata e se volete potete cospargerla di zucchero a velo prima di servire!

Conservazione

Potete conservare la pinolata in un luogo fresco o in frigorifero per 2-3 giorni.
Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Morbida e dolce, la pinolata sorprende per la sua semplicità. Se per voi, però, fosse davvero troppo semplice, personalizzate il ripieno! Potete aromatizzare la crema, per esempio con una scorza di limone o una bacca di vaniglia incisa aggiunte al latte da scaldare, oppure arricchirla con uvetta e pinoli.

Leggi tutti i commenti ( 62 )

Altre ricette

Ricette correlate

Dolci

Il castagnaccio, tipico della tradizione culinaria toscana, è un dolce autunnale a base di farina di castagne, pinoli, uvetta, noci…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 35 min
Castagnaccio alla toscana

Dolci

La torta sbrisolona è un dolce tipico lombardo, della città di Mantova: è una torta dura, friabile e molto ricca di ingredienti…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 60 min
Torta sbrisolona

Dolci

Il creme caramel ai pinoli è una variante sfiziosa del classico dessert, preparato con panna, latte, caramello e l’aggiunta della…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 45 min
Creme caramel ai pinoli

Dolci

La torta Italia è il nostro modo per festeggiare il 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia. La sua forma ricorda quella di una…

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 60 min
Torta Italia

Dolci

La torta mantovana, a dispetto del nome, è una semplice e genuina torta originaria di Prato, ricoperta con mandorle a pezzi.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 30 min
Torta mantovana

Dolci

La torta paesana è un dolce di estrazione povera, non ci sono molti documenti a riguardo per via della sua origine contadina.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 60 min
Torta paesana

Dolci

La torta Bertolda è un dolce semplice e rustico preparato con il fumetto di mais che fa parte della tradizione gastronomica lombarda.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 40 min
Torta Bertolda

Altre ricette correlate

I commenti (62)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • alessia ha scritto: mercoledì 13 gennaio 2016

    non è la pinolata bensì la torta della nonna, oppure se sbaglio ditemi la differenza tra torta della nonna e questo dolce. la pinolata non ha una base di pasta frolla, é un impasto unico denso coi pinoli. 

  • Mila ha scritto: domenica 15 febbraio 2015

    ottima! la faccio spesso ed è un successo. A me xò l impasto basta x uno stampo da 24.

Leggi tutti i commenti ( 62 ) Scrivi un commento

Lascia un Commento

I commenti inviati verranno moderati dalla redazione prima di essere pubblicati.
Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Ho preso atto delle Condizioni d'uso e dell'Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 del Codice privacy

Ultime ricette

Dolci

La ricetta della torta di pere e cioccolato, un dolce classico che propone uno degli abbinamenti più golosi: pere coscia e cioccolato fondente!

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 45 min

Contorni

La zucca ripiena è un contorno autunnale, genuino e sfizioso, arricchita con pomodorini, olive, legumi e croccanti nocciole .

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 40 min

Secondi piatti

Il pollo alla cacciatora è un secondo piatto tipico della Toscana. Una ricetta molto semplice e succulenta che metterà d'accordo tutta la famiglia!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 50 min

Torta pinolata
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta
Facili e veloci
Pasta fresca
Primi veloci
Dolci veloci
Torte