Pinzimonio di verdure

Antipasti
Pinzimonio di verdure
19 Aggiungi al tuo ricettario
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Il pinzimonio di verdure è un antipasto (o contorno) leggero, fresco e molto salutare che consiste in un misto di verdure crude tagliate a bastoncini o pezzetti da intingere in un condimento (il pinzimonio, appunto) fatto con olio e sale al quale si può aggiungere pepe, del succo di limone o dell’aceto; il condimento viene sbattuto con una forchetta in modo da formare un’emulsione.

Il pinzimonio di verdure è una pietanza classica e molto vivace che può essere preparata con verdure crude di ogni tipo e può essere servita ponendo le stesse in un’unica ciotola comune posta al centro della tavola dalla quale ogni commensale può prelevare le verdure da intingere nel proprio personale pinzimonio.

Il pinzimonio di verdure da noi presentato è una versione alternativa, dove le verdure sono adagiate in piccoli bicchierini, ma nulla vi impedisce di riporlo in un'unica insalatiera o, per una versione più elegante, su di un'alzata.

Ingredienti
Sedano bianco 2 coste
Carote 2
Finocchi 1
Peperoni 1/2 rosso e 1/2 giallo
Radicchio trevisano 1 piccolo
Ravanello 12
Olio di oliva extravergine q.b.
Limoni succo q.b. (facoltativo)
Aceto q.b. (facoltativo)
Pepe macinato a piacer

Preparazione

Pinzimonio di verdure

Scegliete due gambi di sedano teneri (quelli interni al fascio di sedano) togliete loro le foglie poste sulle estremità, eliminate gli eventuali filamenti (1) intaccando con un coltello la base di ogni costa e tirando verso l’estremità opposta. Tagliate i gambi in due parti di eguale lunghezza (2) e poi ricavate dei bastoncini tagliando i pezzi ottenuti per il verso della lunghezza (3).

Pinzimonio di verdure

Prendete il finocchio, eliminate le estremità con le foglioline (4) e poi anche quella opposta (5) ; eliminate le foglie carnose esterne più coriacee (6) e poi tagliate il finocchio in quattro parti uguali che ridurrete ancora a metà (7).

Pinzimonio di verdure

Prendete i  mezzi peperoni, eliminate i filamenti e le parti bianche interne, spuntate le estremità per renderle regolari, (8) quindi tagliate i peperoni in listerelle. Eliminate le foglie dei ravanelli tagliandole alla base degli stessi (9) e lavate questi ultimi sotto l’acqua corrente.

Pinzimonio di verdure

Sbucciate le carote, spuntatele (10) e tagliatele in fette parallele che poi dividerete in bastoncini (11). Togliete le foglie esterne rovinate del radicchio e mantenete quelle fresche e integre staccandole dalla sua base (12). Dividete le verdure tagliate in piccoli bicchierini e preparate 4 ciotoline contenenti dell’olio extravergine d’oliva di ottima qualità. Disponete al centro della tavola gli ulteriori condimenti che serviranno per arricchire il pinzimonio e lasciate che ogni commensale se lo prepari rispettando i propri gusti.

Consiglio

Il pinzimonio di verdure deve essere realizzato utilizzando verdure freschissime e tenere; il condimento inoltre, può essere arricchito secondo i gusti personali con limone, aceto, pepe, senape, erbe aromatiche (timo, basilico, erba cipollina, prezzemolo, ecc…), peperoncino, yogurt, ecc…

Quali altre verdure possono essere utilizzate per il pinziomonio? A seconda della stagionalità, cuori di carciofi, pomodori insalatari, foglie di indivia belga, cetrioli, avocado, cipollotti freschi o cipolle rosse di Tropea, foglie piccole e tenere di lattuga (o altra insalata), ecc...

Altre ricette

I commenti (19)

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere.
I commenti verranno aggiornati ogni 15 minuti circa.

  • mirco ha scritto: martedì 29 luglio 2014

    @Paola: ciao paola smiley il finocchio è meglio tagliarlo lo stesso giorno, ma non fa molta differenza se lo tagli il giorno prima e lo metti in frigo per il giorno dopo

  • Paola ha scritto: lunedì 28 aprile 2014

    Il finocchio può essere tagliato il giorno prima?

  • Eleonora ha scritto: giovedì 13 marzo 2014

    In un ristorante per la cena di san valentino mi è stato proposto un pinzimonio di verdure che non aveva però il classico condimento in cui intingere (come tra l'altro proponete voi), ma una specie di passata/concentrato di pomodoro tiepido, davvero molto buono. Mi piacerebbe farlo a casa ma non saprei proprio come farlo. Sonia, hai mai sentito un condimento simile per il pinzimonio? Sapresti aiutarmi? Grazie smiley

  • Wilma ha scritto: giovedì 16 maggio 2013

    GRAZIE GRAZIE GRAZIE MILLE!

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 16 maggio 2013

    @Wilma: Scusa Wilma ecco qui il link salsa blue cheese

  • Wilma ha scritto: giovedì 16 maggio 2013

    ok grazie mille gentilissima...dove lo trovo il "link"?

  • Sonia Peronaci ha scritto: giovedì 16 maggio 2013

    @Wilma: Ciao Wilma, io non ho ancora preparato la salsa al formaggio blu, però ti linko una ricetta dei nostri "cugini" di Cookaround dove potrai trovare delle indicazioni smiley

  • Wilma ha scritto: giovedì 16 maggio 2013

    Ciao Sonia se volessi aggiungere al pinzimonio di verdure la salsa al formaggio blu sapresti mica dirmi come si prepara? Grazie mille

  • Silvestro ha scritto: sabato 18 agosto 2012

    Il pinzimonio è tipicamente toscano. Serve un olio super super extra extra vergine di oliva, da comprare rigorosamente da qualche piccolo olivicoltore che lavora in proprio, meglio se amico di famiglia. Qualunque olio commerciale, anche il migliore, lo rovinerebbe irrimediabilmente.

  • Giulia ha scritto: sabato 28 gennaio 2012

    Ottimo il pinzimonio! Consigli per evitare che le verdure si scuriscano? Grazie giulia

10 di 19 commenti visualizzati Mostra altri commenti »

Lascia un Commento